Giardino di Casa Biasi: il giardino botanico da vedere al Lago di Garda

Giardino di Casa Biasi: il giardino botanico da vedere al Lago di Garda

Il Giardino di Casa Biasi è sicuramente da annoverare tra le cose da vedere al Lago di Garda e dintorni. Questo meraviglioso giardino botanico di 16.000 metri quadri si trova a Pesina di Caprino Veronese, ed è ancora una meta poco conosciuta sia dai locali, sia da chi visita Verona e il Lago di Garda. Ecco perché dovete assolutamente visitarlo e come organizzare la visita.

Giardino di Casa Biasi

Il Giardino di Casa Biasi è un giardino botanico privato meraviglioso, che ho scoperto grazie ad una approfondita ricerca online su cosa vedere assolutamente vicino a Verona ed in Veneto.

Giardino di Casa Biasi

Questa meta, infatti, è davvero poco pubblicizzata e quindi è solo per viaggiatori attenti che, come me, amano perdersi nella bellezza dei giardini botanici e delle serre, e cercano un’esperienza di viaggio unica sul territorio.

Grandi Giardini Italiani del Lago di Garda

Il motivo per il quale questo giardino resta ancora un segreto è forse il fatto che il Giardino di Casa Biasi non fa parte del circuito dei Grandi Giardini Italiani del Lago di Garda, come ad esempio il conosciutissimo Parco Giardino Sigurtà, Isola del Garda o il giardino d’arte per intenditori Heller Garden di Gardone Riviera. Vi assicuro però che il Giardino di Casa Biasi non ha nulla da invidiare ai parchi botanici più noti, e il visitarlo vi regalerà bellissime emozioni di viaggio. 😀

Prenotare la visita al Giardino di Casa Biasi

E’ possibile visitare il giardino botanico di Casa Biasi da Maggio ad Ottobre e solo su appuntamento, con visite guidate di circa 90 minuti. Per prenotare la visita potete contattare la proprietà a questo link. Nel giardino botanico non sono ammessi animali.

La storia

Il Giardino di Casa Biasi nasce su una parte dell’antico brolo di Villa Boldieri –Trentini ed è stato tracciato nel 1977 da Mario e Luciana Biasi. Da allora questo piccolo paradiso sul Lago di Garda è cresciuto grazie all’amore e all’impegno di Cecilia Residori, Domenico Biasi e ora anche dei loro figli.

La visita

Dalla strada non si direbbe mai che dietro le mura di quella antica dimora si nascondano ben 16.000 metri quadri di natura lussureggiante e piante profumate.

Ad accogliermi è la Signora Cecilia in persona, che mi accompagna alla scoperta di questo luogo da sogno, che si trova poco distante dalla bellissima cittadina di Garda ed è sicuramente da annoverare tra le cose da vedere assolutamente sul Lago di Garda! 😉

Il percorso del giardino botanico del Lago di Garda

In particolare il giardino botanico di Casa Biasi si divide in due macro aree:

  • il parco romantico
  • il giardino mediterraneo

A passeggiare nel Giardino di Casa Biasi ci si sente un po’ come sul set di “The Secret Garden“.

Giardino di Casa Biasi

Durante il percorso scoprirete esemplari di tigli, cedri del Libano, platani, aceri, agrumi profumati, rose antiche e moderne, peonie, ellebori, camelie, iris, ciclamini, anemoni ed ortensie, solo per citarne alcuni. C’è anche un folto angolo di bambù che arrivano direttamente dal giardino d’arte Heller Garden di Gardone Riviera.

Giardino di Casa Biasi

Il parco romantico e il giardino mediterraneo sono poi, a loro volta, suddivisi in piccoli angoli affascinanti, caratterizzati dalla presenza di statue, cancelli, gazebo e specchi.

Booking.com

C’è persino un sentiero panoramico che corre lungo una fila di ulivi, da cui è possibile godere di una magnifica vista sul giardino.

Descrivere a parole questo giardino botanico sul Lago di Garda è davvero difficile, ma vi assicuro che sono rimasta a bocca aperta. Il fatto che le visite guidate siano condotte dalla proprietaria stessa è un plus non indifferente, perché potrete scoprire non solo la storia del luogo, ma anche tanti aneddoti e soprattutto potrete vedere negli occhi della signora Cecilia la passione che muove lei e la sua famiglia nel voler mantenere questo giardino un luogo unico e di sogno, un gioiello nascosto da condividere solo con veri appassionati del genere! 😉

*Foto di copertina by Gilberto Caurla ph.

Roberta Ferrazzi

Roberta Ferrazzi, travel blogger veronese fondatrice e manager di LeCosmopolite.it, il salotto dedicato alle donne viaggiatrici, è una consulente in comunicazione online e offline con pluriennale esperienza nel mondo del lusso a livello internazionale e forte competenza nel campo della moda, gioielleria, orologeria, design e luxury event. Nel 2017 ha fondato la PR & Digital boutique Roberta Ferrazzi Communication. Oggi progetta e realizza strategie di comunicazione digitali e offline per promuovere con profitto aziende e professionisti. Il suo ufficio è il suo computer. La potrete trovare spesso sul Lago di Garda, a Milano, a Roma, a Parigi e ovunque il desiderio di scoperta la conduca. Ama il design, l’arte, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggia spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax. Per contattarla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.