fbpx

Cose da vedere a Bali: gli 11 migliori templi di Bali

Tra le cose da vedere a Bali vanno sicuramente citati i meravigliosi templi, luoghi sacri interessanti non solo dal punto di vista culturale, ma anche artistico ed architettonico. In questo articolo vi racconto quali sono i migliori templi di Bali, quelli da visitare assolutamente tra gli oltre 20.000 luoghi sacri che costellano l’isola dell’Indonesia, quali sono le regole per accedere ai templi e come organizzare la visita.

Cose da vedere a Bali

Nella lista delle cose da vedere a Bali non possono marcare i più bei templi dell’isola. Bali è l’unica isola ad essere a maggioranza di fede induista in Indonesia, il più grande paese musulmano al mondo. Gli antichi templi balinesi sono straordinarie opere architettoniche erette in luoghi dall’atmosfera mistica. Si trovano i templi dell’acqua, costruiti su scogliere a picco sull’oceano, nei laghi e lungo le spiagge, e persino sulle pendici dei vulcani. State pur certi che durante il vostro viaggio a Bali non mancherete di vedere almeno una cerimonia religiosa.

Guida turistica icon Scopri come organizzare un viaggio a Bali fai da te.

Ubud cosa vedere

Come visitare i templi di Bali

Come visitare i templi di Bali? A parte i templi di Ubud ed Uluwatu, gli altri luoghi sacri sono più o meno lontani delle città turistiche più frequentate dell’isola. Per visitarli avete tre possibilità:

  • organizzarvi con uno scooter a noleggio.
  • organizzare il tour prenotando un servizio di auto con autista privato.
  • partecipare ad un’escursione di gruppo di un giorno con partenza dalla cittadina in cui vi trovate.

Personalmente vi sconsiglio la prima opzione, perché il traffico a Bali è per noi qualcosa di immaginabile e il manto stradale non è quello a cui siamo abituati. Ho invece testato personalmente le altre due opzioni e sono entrambe valide. 😉

Tour guidato Scopri le migliori escursioni di un giorno dei templi di Bali.

Auto e car sharing Prenota un servizio di auto con autista a Bali per un tour fai da te.

Bicicletta: noleggio e tour Noleggia uno scooter a Bali.

Regole per accedere ai templi di Bali

Per accedere ai templi di Bali bisogna rispettare poche e semplici regole:

  • per entrare nei templi è indispensabile indossare un sarong, si tratta di una sorta di pareo ed infatti anche quest’ultimo andrà benissimo per lo scopo.
  • le spalle devono essere coperte.
  • le aree interne sono riservate solo ai fedeli.
  • le donne con il ciclo mestruale non possono entrare.

Migliori templi di Bali da visitare assolutamente

A Bali ogni villaggio ha un proprio pura puseh, un tempio delle origini, un pura desa, un tempio del villaggio e un pura dalem, il tempio dei defunti. Camminando per le strade dell’isola noterete anche che ogni casa balinese ha un suo piccolo tempio dedicato alle divinità e alle preghiere. I balinesi sono molto credenti e riti e cerimonie sono parte integrante della vita di tutti i giorni. Tra questa costellazione di tempi e tempietti si distinguono alcuni luoghi sacri che possiamo annoverare tra i templi più belli dell’isola e le cose da vedere a Bali, che spesso sono legati a doppio filo con gli dei dell’acqua, si tratti di un fiume, di un lago o di un oceano. Inutile dire che sono proprio questi i più pittoreschi. 😉

Tempio Ulun Danu Batran: il tempio del lago a Candikuning

Il famoso tempio Ulun Danu Batran si trova nella zona delle montagne centrali di Bali, nella cittadina di Candikuning che affaccia sul Lago Bratan, a circa 40 Km da Ubud e 50 Km da Seminyak e Sanur. Il Pura Ulun Danu Bratan è situato su di un gruppo di isolotti a pochi metri dalla riva del lago. Il tempio hindu-buddista risale al 1600 ed è dedicato a Dewi Danu, la dea delle acque. E’ qui che i contadini di Bali svolgono le loro cerimonie per propiziare acqua in abbondanza. Per arrivare al lago si attraversano dei magnifici giardini e una imponente Stupa buddista. Ci sono anche dei colorati cigni – pedalò con cui è possibile fare un giretto al largo per vedere il tempio e la riva da una diversa prospettiva 😉 .

Tempio Tanah Lot: il tempio che emerge dall’acqua a Beraban

Il Tempio Tanah Lot è un luogo di grande importanza spirituale per i locali e forse il più famoso tra i templi dell’acqua di Bali. Questo tempio induista si trova a Beraban, a 17 Km da Seminyak, e si caratterizza per il fatto che a seconda della marea è circondato dall’acqua o su terra ferma. Vicino a Pura Tanah Lot si trova un altro piccolo tempio, il Pura Batu Bolong, situato su di un suggestivo spuntone di roccia. Il sito che comprende i due templi è spesso visitato al tramonto, uno spettacolo naturale che lascia senza fiato e il più amato tra le cose da vedere a Bali!

Guida turistica icon Scorpi come visitare il tempio Tanah Lot e l’area sacra circostante.

Pura Luhur Uluwatu: il tempio di Uluwatu

Uno dei più suggestivi templi dell’acqua di Bali è il Pura Luhur Ulu Watu ad Uluwatu nella penisola di Bukit, a Sud dell’isola indonesiana. Il pittoresco tempio di Uluwatu, eretto in onore agli spiriti del mare, è arroccato in cima a un’alta scogliera da cui si gode di una vista mozzafiato dell’oceano. L’area del tempio, abitato dalle dispettose scimmiette di Bali, è teatro anche di suggestivi spettacoli di danza kecak, che si tengono all’ora del tramonto. Un luogo da non perdere tra le cose da vedere a Bali.

Guida turistica icon Scopri cosa vedere ad Uluwatu e dintorni e come organizzare la visita al tempio.

Tempio di Tirta Empul: il tempio dell’acqua sacra a Tampaksiring

Il tempio di Tirta Empul, Pura Tirta Empul, si trova a nord di Tampaksiring, a 15 Km da Ubud. Il tempio dell’acqua sacra dedicato a Vishnu, è uno dei più importanti di Bali ed è qui che i fedeli vengono a pregare e purificarsi con le abluzioni. Pura Tirta Empul nasce accanto alle sorgenti naturali scoperte nel 962 d.C. che sono fonte principale del fiume Sungai Pakerisan e del sistema di irrigazione balinese subak. Questo tempio è sempre inserito nei tour delle migliori cose da vedere a Bali, ma ricordate che è un luogo religioso, non Gardaland, quindi evitate di immergervi nelle vasche per farvi un selfie folcloristico. 😉

Tempio Gunung Kawi: il tempio di roccia a Tampaksiring

Il tempio Gunung Kawi, conosciuto come il Tempio di roccia, è dedicato al dio dell’acqua e si trova a Tampaksiring, 18 Km circa a nord-est di Ubud. Per visitarlo ci si deve addentrare nella valle fluviale attraverso 270 gradini fino a raggiungere una maestosa parete di roccia in cui sono scolpiti 10 candi (santuari funebri) in nicchie alte 8 metri, anch’esse ricavante nella roccia. Le origini di Pura Gunung Kaw sono incerte, ma è probabile si tratti di un monumento funebre della famiglia reale che regnò nel XI secolo. Questo tempio non è tra i primi di cui si sente parlare, ma è stata una delle cose da vedere a Bali che mi è piaciuta di più! 😉

Tempio Taman Ayun: il tempio del bel giardino a Mengwi

Il tempio di Taman Ayun, che significa “bel giardino”, è uno dei più bei templi di Bali. Pura Taman Ayun è situato in un ampio parco vicino al villaggio di Mengwi a sud di Bali, e dista 15 Km da Seminyak e 20 Km da Sanur. Il tempio di famiglia fu costruito nel 1634 dal Raja di Mengwi. La sua particolarità è che i meru (pagode) sono circondati da piccoli canali dove fioriscono incantevoli fiori di loto. Il tempio Taman Ayun Temple fa parte del sistema subak ed è parte dell’area patrimonio UNESCO di Bali.

Tempio Ulun Danu Batur a Kintamani

Il tempio Ulun Danu Batur si trova a Kintamani, cittadina di montagna che guarda al pittoresco vulcano Batur ed al Lago Batur. Accanto ad un caratteristico mercato, in cui cercheranno di rifilarvi in tutti i modi almeno un sarong, sorge il magnifico tempio hindu Pura Ulun Danu Batur, uno dei più importanti di Bali. Costruito nel 1926, dopo un’eruzione che distrusse il villaggio, il sito è il secondo più grande complesso di templi di Bali ed è dedicato a Dewi Batari Ulun Danu, dea dei laghi e dei fiumi. Questo capolavoro architettonico include 285 tempietti dedicati alle varie divinità. C’è anche un altare taoista. Vi capiterà facilmente di assistere ad una cerimonia. Sicuramente un luogo da annoverare tra le cose da vedere a Bali. 😉

Goa Gajah: la Grotta dell’elefante a Bedulu

Il tempio di Goa Gajah, anche conosciuto come Grotta dell’Elefante, si trova a 2 km a sud-est di Ubud lungo la strada per Bedulu. Il sito è caratterizzato da un’antica grotta dalle sembianze demoniache forse risalente al XI secolo e riscoperta da archeologi olandesi nel 1923. All’interno della grotta si trova una scultura di Ganesha, dio della scienza, con aspetto di elefante. Affianco alla Grotta dell’Elefante c’è un enorme albero che venne piantato durante la costruzione del tempio. Nel cortile di fronte alla grotta ci sono due vasche per la purificazione caratterizzate da sei statue femminili che sorreggono delle anfore. Da lì si scende nella giungla lungo una passeggiata che vi porterà fino al Sugai Petanu, il fiume Petanu. Una delle cose da vedere a Bali davvero molto suggestiva! 😉

Goa Gajah ali

Tempio Dalem Agung Padangtegal: il tempio della Foresta delle Scimmie di Ubud

Il Tempio Dalem Agung Padangtegal, il grande tempio della morte, è il più suggestivo dei tre templi indù situati nel Santuario della Foresta delle Scimmie Sacre di Ubud, la famosa “Monkey forest”. Il tempio costruito nel 1300 è dedicato al dio Hyang Widhi, nella personificazione di Shiva e svolge un ruolo importante nella vita spirituale della comunità locale. Sicuramente una delle cose da vedere a Bali più belle e pittoresche! 😉

Saraswati: il Tempio di Loto di Ubud

Il Saraswati Temple, che si trova proprio nella città di Ubud, ed è noto anche con il nome “Tempio di Loto”, grazie alla presenza di numerosi fiori di loto presenti proprio nei pressi del tempio.

Guida turistica icon Scopri cosa vedere ad Ubud e dintorni e come organizzare il viaggio.

Ubud Bali

Tempio Penataran Agung Lempuyang: la porta del paradiso di Bali

Chiudiamo la nostra carrellata dei migliori templi di Bali con il Pura Penataran Agung Lempuyang ad Abang, a circa 70 Km da Ubud e Sanur. Questo tempio indo-balinese si trova sul monte Lempuyang, ed è uno dei templi di Bali più antichi e venerati dedicato a Shiva. Il tempio Lempuyang in realtà è un grande complesso di templi che si snoda per circa 1700 scalini verso la cima della montagna e si caratterizza per:

  • una tripla scalinata adornata da serpenti sacri che conduce a tre porte finemente decorate.
  • la così detta Porta del Paradiso da dove si gode di una vista spettacolare sul vulcano Agung e le campagne circostanti.

La Porta del Paradiso di Bali è salita alla ribalta grazie agli influencer, che hanno iniziato a diffondere le foto di questo luogo così particolare. Oggi l’immagine del portale è divenuta iconica dell’isola, il sito è entrato a pieno titolo nella lista delle cose da vedere a Bali e sono stati organizzati molti tour per visitarla, ovviamente con foto di rito!

Tour guidato Scopri le escursione al Tempio Lempuyang e alla Porta del Paradiso di Bali.

Tempio di Lempuyang a Bali

Come organizzare un viaggio a Bali in Indonesia

Scopri come organizzare un viaggio a Bali fai da te e come prenotare un viaggio organizzato sull’isola indonesiana.

Guida di Bali e Diario di Viaggio

Scopri tutti gli itinerari a Bali ed i consigli di viaggio in LeCosmopolite.it.

Documenti per andare a Bali

City card: pass turistici Fai il check dei documenti richiesti e il visto B211A per entrare nel Paese.

Informazioni di viaggio icon Trova tutte le informazioni in merito al rilascio del passaporto sul sito della Polizia Postale.

Assicurazione viaggi per Bali

Assicurazione di viaggio icon Sottoscrivi l’assicurazione per Bali con Heymondo, che riserva alla community di LeCosmopolite.it il 10% di sconto. (Per attivare lo sconto accedi al sito Heymondo cliccando il link)

Prenotazione voli per Bali

Aereo: offerte voli icon Acquista un biglietto aereo per Bali.

Transfer e noleggio auto a Bali

Transfer di gruppo e shuttle Cerca i transfer da e per l’aeroporto di Bali.

Noleggio auto icon Prenota la tua auto a noleggio a Bali.

Informazioni di viaggio icon Scopri tutte le informazioni relative alla patente internazionale.

Prenotazione hotel a Bali

Prenotazione hotel icona Prenota un hotel a Bali.

Booking.com

Prenotazione attività ed escursioni a Bali

Tour guidati di gruppo icon Scopri le migliori escursioni a Bali.

Lonely Planet di Bali

Guida turistica icon Acquista una guida di viaggio Lonely Planet di Bali.

Roberta Ferrazzi
Roberta Ferrazzi

Ciao! Sono Roberta Ferrazzi, travel blogger fondatrice e manager di LeCosmopolite.it, il blog dedicato alle donne viaggiatrici. Arilicense di origine, sono nata e cresciuta sulla sponda veneta del Lago di Garda, e milanese di adozione, sono una consulente in comunicazione online e offline con pluriennale esperienza nel mondo del lusso a livello internazionale (Roberta Ferrazzi Communication). Il mio ufficio è il mio computer. Potrete trovarmi spesso sul Lago di Garda, a Milano, a Roma, a Parigi e ovunque il desiderio di scoperta mi conduca.
Amo l’arte, il design, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggio spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax.
Mi potete contattare a questo link! ;)

Articoli: 294

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalianoEnglishDeutsch
error: Questo contenuto è protetto. © Copyright 2017-2022 Roberta Ferrazzi - LeCosmopolite.it. All rights reserved.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: