Squero Tramontin e la gondola veneziana: visitare uno squero a Venezia in attività da oltre 100 anni

Lo Squero Tramontin è uno dei pochi laboratori di fabbricazione della tipica gondola veneziana ancora attivi a Venezia. Con oltre 100 anni di attività alle spalle, questo squero è ora gestito da Elena ed Elisabetta Tramontin, che ho incontrato per una visita alla scoperta di questa eccellenza veneziana. Un tour emozionatene che inserisco senza indugio tra le cose da fare assolutamente a Venezia! In questo articolo vi racconto la storia dello Squero Tramontin, tante curiosità sulla costruzione di una gondola e come organizzare la visita ad uno squero di Venezia.

Squero Tramontin

Nel mio ultimo soggiorno veneziano mi sono ripromessa di andare alla scoperta delle eccellenze veneziane, in barba a chi pensa che a Venezia non ci sia più nulla di autentico, ma che ormai si riduca tutto ad una banale Disneylandizzazione della città. Vi rivelo un segreto, Venezia custodisce delle realtà uniche e per giunta tutte al femminile (cosa che a noi viaggiatrici piace molto! 😉 ). E’ così che dopo aver incontrato Antonia Sautter e fatto la prova costume del Ballo del Doge, sono andata in visita allo Squero Tramontin, oggi gestito dalle sorelle Elena ed Elisabetta.

Squero Tramontin Venezia

Che cosa è uno squero

Iniziamo dalle basi: che cosa è uno squero? Lo squero è la “fabbrica delle gondole” o sarebbe meglio dire l’atelier delle gondole, perché in questi laboratori di fabbricazione ogni gondola è cucita addosso al gondoliere che la ordina e ogni fase di lavorazione è eseguita rigorosamente a mano. Un tempo esistevano molti squeri a Venezia, oggi se ne contano una manciata.

Squero Tramontin Dorsoduro

Dove si trova lo Squero Tramontin

Lo Squero Tramontin si trova in Sestiere Dorsoduro 1542, affacciato a Rio de l’Avogaria. I turisti si imbattono facilmente nello Squero di San Trovaso, perché posizionato lungo rio San Trovaso, proprio difronte ad uno dei bacari di Venezia tra i più amati. Poco lontano, sempre in Sestiere Dorsoduro, si trova anche lo Squero Tramontin, che rimane defilato dalle normali rotte turistiche.

Storia dello Squero Tramontin

Lo storico Squero Domenico Tramontin & Figli è in attività dal 1884 e in oltre un secolo ha collezionato diversi primati, che ne fanno a pieno titolo una delle eccellenze artigianali veneziane. Solo per citarne alcuni:

  • Domenico apportò modifiche allo scafo della gondola che vennero adottate da tutti gli squeri veneziani.
  • Il cantiere divenne fornitore ufficiale della Casa Reale Savoia, delle Questura e del Comando dei Carabinieri oltre che di moltissimi personaggi illustri in tutto il mondo.
  • Lo Squero Tramontin è stato il fautore di alcuni importanti restauri conservativi, come quello della gondola situata a Palazzo Barbaro costruita da Domenico Tramontin nel 1890, la gondola costruita nel 1939 per la Casa Reale ora custodita nel cortile di Palazzo Ducale in Piazza San Marco e la gondola più antica esistente al mondo appartenuta al poeta Robert Browning ed ora custodita nel “The Mariner’s Museum” a Newport Virginia.
  • Lo Squero Tramontin è il primo squero veneziano diretto esclusivamente da donne.
Visitare uno squero a Venezia

Elena ed Elisabetta Tramontin

La notizia che Elena ed Elisabetta Tramontin avevano deciso di cambiare vita per portare avanti la tradizione familiare dopo l’improvvisa scomparsa del padre è apparsa in tutti i media locali e nazionali, compresa l’Ansa. Da allora mi ero ripromessa di conoscere queste pioniere veneziane e così è stato. Elena, fotografa, si prende cura delle visite guidate allo squero e del marketing aziendale, Elisabetta si occupa della costruzione vera e propria delle gondole ed ogni giorno, lavorando al fianco di esperti squeraioli, aggiunge un tassello importante alle sue conoscenze in materia.

Lo squero diretto da donne

Le Tramontin mi hanno accolto nel loro squero e nelle loro vite con il calore di un abbraccio e oltre ad vermi raccontato i segreti della fabbricazione delle gondole e della vita da squero, mi hanno accennato anche alle vicissitudini legate alla loro decisione di gestire lo squero di famiglia. Ne è venuto fuori che nel 2000 una donna che gestisce un cantiere di gondole è uno scandalo, se non un oltraggio vero e proprio. Elisabetta ed Elena continuano la loro nuova avventura lavorativa con entusiasmo e determinazione. Quindi, amiche viaggiatrici, non mancate di prenotare una visita alla squero Tramontin durate il vostro soggiorno a Venezia per supportare queste due tenaci squeraiole!

Come si costruisce una gondola: curiosità

Partecipando alle visite allo Squero Tramontin ho avuto modo di immergervi in una realtà artigianale tipicamente veneziana e scoprire come è fatta e come si costruisce una gondola. Nell’ambiente intimo e suggestivo dello squero ho scoperto tante curiosità sulla costruzione di una gondola. La prima cosa che mi ha colpito è che ogni gondola viene fabbricata a partire dall’altezza e dal peso del gondoliere che la condurrà. Di fatto si tratta di una vera e propria creazione sartoriale. La stazza del gondoliere infatti va tenuta bene a mente per dare il giusto bilanciamento all’imbarcazione.

Perché la gondola e asimmetrica

La gondola è asimmetrica e inclinata verso destra per garantire il bilanciamento ideale quando il gondoliere spinge, alla sinistra dell’imbarcazione, il suo unico remo.

Quanto ci vuole a costruire una gondola

Durante la visita allo Squero Tramontin ho scoperto che ci vogliono circa 6 mesi per costruire una gondola e che alla sua costruzione partecipano innumerevoli maestranze che devono saper lavorare all’unisono ed in perfetta sintonia.

Come è fatta una gondola

Una gondola è composta da 280 diversi pezzi, fabbricati con 8 essenze di legname: rovere, ciliegio, larice, tiglio, noce, mogano, olmo e abete, oggi sostituito dal compensato marino.

Squero Tramontin

Perché la gondola è nera

Lo sapete perché le gondole sono nere? Una gondola deve essere dipinta di nero per un decreto emanato nel 1600 che metteva fine alla “gara” a chi aveva la gondola più colorata e sfarzosa. Sempre in tema di decori c’è una determinata “quantità” di abbellimenti che si possono inserire in una gondola e l’oro utilizzato per le decorazioni è oro vero! 😉

La caenèa: la “targa” della gondola

Infine lo sapevate che ogni gondola ha una sorta di “targa”, passatemi il termine? Si tratta della caenèa, un pezzo di legno applicato a poppa, che spesso i gondolieri si portano da una gondola all’altra. La caenèa permette di capire in quale squero è stata fabbricata la gondola. Le gondole Tramontin, ad esempio, sono riconoscibili dalla firma formata da tre triangoli piccoli e due più grandi a coda di rondine scolpite sulla caenèa. 😀

Visita ad uno squero a Venezia

Come avrete capito l’esperienza di visitare uno squero a Venezia è davvero interessante e unica. A me è piaciuta molto e suggerisco a tutti voi di provarla! 😉

Biglietto d'ingresso - ticket icon Potete prenotare diverse tipologie di visita alla squero:

Come arrivare allo Squero Tramontin

Come arrivare allo Squero Tramontin? Potete raggiungere lo Squero Tramontin a piedi, in vaporetto o con un taxi acquatico che potrete prenotare al link. Se in taxi il percorso è semplice perché vi guida un veneziano doc, vi spiego sotto come arrivare allo squero in modo facile e veloce a piedi o in vaporetto. 😉

Come raggiungere lo Squero Tramontin a piedi

Raggiungere lo Squero Tramontin a piedi è davvero semplice. Lo Squero Tramontin si trova a pochi passi dal tracciato turistico creato dalle indicazioni che dalla Stazione Ferroviaria di Santa Lucia puntano a Piazza San Marco attraverso il Ponte dell’Accademia. Se inserite la meta nel vostro navigatore troverete questo Squero davvero facilmente.

Come arrivare allo Squero Tramontin in vaporetto

Un’altra opzione per arrivare allo Squero Tramontin è prendere il vaporetto n. 2 che dalla Stazione ferroviaria Venezia Santa Lucia porta alla fermata del vaporetto “Zattere”. Da lì raggiungerete lo squero a piedi in pochi minuti!

Biglietto d'ingresso - ticket icon Potete acquistare online il biglietto per i vaporetti di Venezia al link. 😉

Squero Tramontin curiosità

Chiudo questo articolo con una piccola curiosità. Sulla porta d’ingresso dello Squero Tramontin potrete ammirare un opera dello street artist C215, pseudonimo di Christian Guémy, un artista francese che si esprime attraverso la tecnica dello stencil e le cui opere, presenti anche in Zona Tortona a Milano, ho spesso fotografato e pubblicato. Una piacevole sorpresa a corollario di un’esperienza veneziana fantastica! 😉

Fare un giro in gondola a Venezia

Dopo aver scoperto tutto quello che c’è da sapere sulle gondole non potete esimervi dal fare un giro in gondola a Venezia.

Biglietto d'ingresso - ticket icon Per prenotare un giro in gondola a Venezia vi basterà controllare la disponibilità al link e scegliere la proposta più adatta a voi. 😉


Newsletter di LE COSMOPOLITE Viaggi - icona

Questo racconto di viaggio ti è piaciuto?

Iscriviti alle Newsletter di LE COSMOPOLITE.

Tutto quello che ami sapere direttamente nella tua mail.


Vacanze a Venezia: info utili e link prenotazione per organizzare il viaggio

Non vedete l’ora di partire per un viaggio a Venezia? Ho raccolto per voi qui di seguito tanti link utili per organizzare le vostre vacanze a Venezia o un weekend in modo facile e veloce. Ho selezionato per voi le migliori offerte online, proposte dalle piattaforme più affidabili di servizi turistici che utilizzo anch’io quando organizzo i miei viaggi. Ai link potrete prenotare con un click comodamente da casa vostra auto, bus, treni, voli, transfer e hotel, tour privati e guidati della città, biglietti d’ingresso alle principali attrazioni di Venezia ed esperienze di viaggio uniche.

Scopri come prenotare un viaggio online fai da te.


Guida di Venezia di LE COSMOPOLITE

Per organizzare il vostro viaggio a Venezia vi consiglio di leggere la guida di Venezia di LeCosmopolite.it, una raccolta di articoli in cui vi racconto la storia, le curiosità, tante informazioni utili e la mia esperienza in tutti i luoghi che ho visitato personalmente nella Serenissima e che vi consiglio di non perdere durante una vacanza o un weekend.

Guida di Venezia di LE COSMOPOLITE.

Itinerari a Venezia di LE COSMOPOLITE

Itinerario a Venezia di 2 giorni.

Tour dei gioielli di Piazza San Marco a Venezia di 1 o 2 giorni.

Tour di Murano, Burano e Torcello in 1 giorno.

Tour di Isola di San Giorgio Maggiore e Fondazione Giorgio Cini in mezza giornata.

Tour dei bacari di Venezia in 1 giorno.

Tour delle Ville Venete da Venezia in 1 giorno.

Cosa vedere a Venezia: musei e punti di interesse

Scopri i migliori musei di Venezia.

Visita alla Basilica di San Marco.

Visita a Palazzo Ducale di Venezia.

Visita al Campanile di San Marco.

Visita alla Scala Contarini del Bovolo.

Visita alla Scuola Grande di San Rocco.

Visita al Redentore di Venezia e spettacolo pirotecnico.

Visita alla Libreria Acqua Alta di Venezia.

Visitare le eccellenze artigianali veneziane

Visita allo Squero Tramontin.

Visita allo Squero di San Trovaso.

Visita all’Atelier Antonia Sauter per la prova dei costumi del carnevale veneziano.

Hotel a Venezia da provare

LE COSMOPOLITE Collection, top hotel da provare a Venezia:

  • Hotel Excelsior Venice Lido Resort – Hotel 5* L – PRENOTA
  • Hotel Papadopoli Venezia – MGallery – Boutique Hotel 4* – RecensionePRENOTA

Prenota un viaggio fai da te a Venezia

Scopri come prenotare un viaggio online fai da te.


Esperi di viaggio online di LE COSMOPOLITE Vaiggi: crea la tua vacanza su misura

Il tuo viaggio personalizzato

con LE COSMOPOLITE Viaggi

Prenotazione hotel online

Prenota il tuo hotel

in collaborazione con Booking.

Assicurazione di viaggio

Sottoscrivi un’assicurazione di viaggio

in collaborazione con Heymondo con SCONTO del 10% per i lettori di LE COSMOPOLITE.

Prenotazione tour, biglietti e attività online

Prenota biglietti, attività, tour ed esperienze

in collaborazione con Get Your Guide.

Prenotazione voli aerei online

Prenota un volo aereo

in collaborazione con Skyscanner.


Condividi l'articolo
Roberta Ferrazzi

Roberta Ferrazzi

Ciao, sono ROBERTA FERRAZZI, travel blogger fondatrice e manager di LeCosmopolite.it - il blog al femminile per donne viaggiatrici che stai leggendo ora - Consulente in Marketing e Comunicazione crossmediale, Marketing Coach e Content Creator. Arilicense di origine e milanese di adozione, vivo tra il Lago di Garda e Milano. Da sempre innamorata dei viaggi, non smetto mai di esplorare il mondo, scoprendo culture incredibili e luoghi mozzafiato. Adoro condividere le mie esperienze di viaggio ed itinerari attraverso il blog e spero di ispirarti a prendere la valigia e partire per avventure emozionanti anche in solitaria. In LE COSMOPOLITE ti parlo di piccolo e grandi avventure per il mondo, ma anche di come diventare travel blogger. Unendo il mio DNA del viaggiatore con la mia esperienza nel marketing crossmediale, ti spiego come trasformare la tua passione per i viaggi in una professione autentica e gratificante. Ricorda, ogni viaggio è un'opportunità per scoprire se stessi e il mondo che ci circonda. Preparati a partire e lasciati sorprendere dalle meraviglie che ti attendono!

Articoli: 358

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Questo contenuto è protetto. © Copyright 2017-2024 Roberta Ferrazzi - LeCosmopolite.it. All rights reserved.