Palazzo Contarini del Bovolo: la scala gioiello nascosto di Venezia

Palazzo Contarini del Bovolo a Venezia vista panoramica dalla scala

Palazzo Contarini del Bovolo è uno dei cinque gioielli nascosti di Venezia, una meta da non perdere per tutti gli amanti dell’architettura e delle viste mozzafiato! La famosa scala del Bovolo si trova poco distante da Piazza San Marco e va annoverata tra le cose da vedere assolutamente a Venezia!

Palazzo Contarini del Bovolo

Pur trovandosi nel cuore di Venezia non tutti conoscono Palazzo Contarini del Bovolo e la sua scala a chiocciola, considerata la più imponente e pregevole di Venezia

Dove si trova la Scala Contarini del Bovolo

Scala Contarini del Bovolo si trova in sestiere di San Marco, ed esattamente in San Marco 4303, in prossimità di campo Manin e affacciato sul rio di San Luca .

Scala Contarini del Bovolo

Vi anticipo che, benché la scala del Bovolo si trovi a pochi minuti a piedi dalla Basilica di San Marco e da Palazzo Ducale, per raggiungerla dovrete attraversare un dedalo di calli e canali, in cui ovviamente il navigatore non potrà esservi di alcun aiuto. Se sarete caparbi riuscirete, dopo svariati tentativi, a raggiungere la desiata destinazione. In generale vi consiglio di portare sempre con voi una mappa cartacea quando girate per Venezia e, quando il navigatore non vi assiste, chiedete aiuto ai locali per indirizzarvi alla meta. Il vecchio sistema di navigazione, in questo caso, è l’unico funzionante ed il più affidabile! 🙂

Scala del Bovolo, il gioiello nascosto di Venezia

La Scala del Bovolo è un vero e proprio gioiello architettonico che caratterizza Palazzo Contarini del Bovolo. La Scala del Bovolo è una perfetta sintesi di stili diversi:

  • rinascimentale, per l’utilizzo di alcuni elementi come i capitelli.
  • gotico, per la tecnica costruttiva.
  • veneto-bizantina, per la forma.
Scala del Bovolo

Storia di Palazzo del Bovolo

La pregevole scala fu commissionata da Pietro Contarini presumibilmente verso la fine del 1400 per decorare la facciata dell’adiacente Palazzo di San Paternian, edificio tardo gotico di proprietà dell’illustre famiglia veneziana. La sua realizzazione non aveva alcun scopo funzionale, ma mirava all’ulteriore crescita della popolarità della casata. L’azione di marketing a quanto pare funzionò, perché la cittadinanza, colpita dalla bellezza della scala, soprannominò la famiglia “Contarini del Bovolo“: il guscio della lumaca in veneziano si dice proprio “bovolo“!

Durante il 1900 Arnaux Marseille, alias “il Maltese”, aprì a Palazzo Contarini del Bovolo la “Locanda della Scala”, che da il nome alla vicina calle delle Locande. A Venezia si racconta che fu Arnaux Marseille ad ispirare a Hugo Pratt (1927-1995) il personaggio di Corto Maltese.

Visita alla Scala Contarini del Bovolo

Una volta giunti in San Marco 4303 avete due opzioni: fermavi ad ammirare Scala Contarini del Bovolo dall’esterno oppure acquistare il biglietto di ingresso e fare il tour di Palazzo Contarini, che comprende alcune mostre d’arte accolte nelle stanze del palazzo e la salita della Scala del Bovolo fino alla piccola terrazza panoramica, conosciuta come “il belvedere“.

In effetti una volta giunti in cima alla Scala del Bovolo potrete godere di una meravigliosa vista di Venezia e del Campanile di San Marco, che anche immersi in una leggera nebbiolina restano sempre meravigliosi! 🙂

Palazzo Contarini del Bovolo

Scala Contarini del Bovolo prezzo

Il prezzo del biglietto per la visita alla Scala Contarini del Bovolo è di 7 euro. Per evitare code vi consiglio di acquistare online il biglietto salta la fila.

Se al turismo fai da te preferite le visite guidate, potete prenotare online un tour guidato alla scoperta della Venezia segreta (al link), che comprende anche la visita a Palazzo Contarini del Bovolo e alla sua bellissima scala.

Orari di apertura

Scala Contarini del Bovolo è aperta tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Se pensate di acquistare il biglietto sul posto, ricordate che la biglietteria chiude 30 minuti prima della chiusura del museo.

Curiosità

Dalla terrazza panoramica della Scala del Bovolo l’astronomo tedesco Tempel, ospite del “Locanda della Scala”, conducendo le sue osservazioni col telescopio scoprì la cometa C/1859 e la nebulosa di Merope delle Pleiadi.

Roberta Ferrazzi
Roberta Ferrazzi, travel blogger veronese fondatrice e manager di LeCosmopolite.it, il salotto dedicato alle donne viaggiatrici, è una consulente in comunicazione online e offline con pluriennale esperienza nel mondo del lusso a livello internazionale e forte competenza nel campo della moda, gioielleria, orologeria, design e luxury event. Nel 2017 ha fondato la PR & Digital boutique Shake your S Communication. Oggi progetta e realizza strategie di comunicazione digitali e offline per promuovere con profitto aziende e professionisti. Il suo ufficio è il suo computer. La potrete trovare spesso sul Lago di Garda, a Milano, a Roma, a Parigi e ovunque il desiderio di scoperta la conduca. Ama il design, l’arte, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggia spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax. Per contattarla
http://www.shakeyour-s.com

Similar Articles

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top
error: Questo contenuto è protetto.