Programmi di affiliazione per Blogger di viaggi: i migliori 9 per guadagnare online

I programmi di affiliazione permetto ad un blogger di viaggio di guadagnare con il blog ed i social media. Avere un reddito passivo generato dalla tua presenza online, ti permetterà non solo di coprire tutte le spese di mantenimento legate all’attività di blogging, ma anche realizzare il sogno di vivere viaggiando. In questa piccola guida ai migliori programmi di affiliazione per travel blogger ti spieghiamo cos’è il marketing di affiliazione, come funziona, cos’è un programma di affiliazione, quale scegliere se gestisci un blog di viaggi e come guadagnare online.

Indice

Migliori programmi di affiliazione per Blogger di viaggi

Benvenuto nell’entusiasmante mondo dei programmi di affiliazione dedicati ai Blogger di viaggi! Se sei un giramondo che ama esplorare nuove destinazioni e condividere le proprie avventure online, questo articolo è la tua guida essenziale per scoprire come i programmi di affiliazione possono trasformare la tua passione per i viaggi in un’opportunità di guadagno. Scopriremo insieme come funzionano questi programmi, i benefici per i travel blogger e travel influencer, nonché le migliori pratiche per massimizzare il tuo potenziale di guadagno mentre condividi il tuo spirito avventuroso con i tuoi lettori. Di seguito ti proponiamo alcuni dei programmi di affiliazione italiani più amati dai travel blogger, come quelli di Booking.com, Skyscanner, eDreams, Lastminute, GetYourGuide e Amazon, solo per citarne alcuni. Preparati a esplorare nuovi orizzonti, sia geografici che finanziari, attraverso i programmi di affiliazione dedicati ai viaggi. 😉

Guida turistica, approfondimenti di viaggio ed articoli correlati icona Scopri come diventare travel blogger.

Come scrivere un articolo per un blog di viaggi

Cos’è il marketing di affiliazione

Le affiliazioni sono certamente uno dei modi per iniziare sin da subito a guadagnare con un blog di viaggi. Ora ti starai chiedendo: e che cosa è un’affiliazione? L’affiliazione, o sarebbe meglio dire affiliate marketing, non è altro che un accordo commerciale tra un un’azienda che vuole vendere un suo servizio e prodotto ed un affiliato (in questo caso tu), che può promuovere i prodotti e servizi dell’advertiser. I principali attori del marketing di affiliazione sono tre: il merchant, il publisher e la piattaforma di affiliazione. Vediamo meglio di seguito chi sono queste tre entità e che ruolo hanno nel marketing di affiliazione.

Merchant, l’inserzionista

Il primo soggetto coinvolto nell’affiliate marketing è il così detto merchant, anche chiamato inserzionista o advertiser. Si tratta essenzialmente di un’azienda, un brand o un imprenditore desideroso di promuovere o vendere i propri prodotti o servizi sfruttando le potenzialità di un programma di affiliazione. Per espandere il proprio business, il merchant recluta publisher o affiliati.

Publisher, l’affiliato

Il secondo protagonista dell’affiliate marketing è il publisher o affiliato, che decide di creare un flusso di passive income (reddito passivo), ossia di generare delle entrate promuovendo un prodotto o un servizio non di sua proprietà, bensì del merchant. L’affiliato guadagna attraverso un sistema di commissioni basato sulle performance, inserendosi così nel contesto del performance marketing, che prevede compensi specifici al raggiungimento di prestazioni predeterminate. Il publisher riceve un pagamento ogni volta che un consumatore finale acquista uno dei prodotti o servizi promossi o compie azioni specifiche concordate con l’inserzionista. E’ bene sottolineare che il publisher non detiene il prodotto e non fornisce direttamente alcun servizio, ma trae profitto dalla promozione di un’offerta altrui. L’affiliato non dovrà quindi gestire nessun magazzino o occuparsi di attività legate alla logistica, spedizioni, assistenza clienti, resi o reclami, poiché tali attività rientrano nelle responsabilità del merchant.

Piattaforma di affiliazione

Il terzo possibile attore nell’affiliate marketing è la così detta piattaforma di affiliazione. Scriviamo possibile, in quanto la piattaforma di affiliazione non è sempre presente. Le piattaforme di affiliazione sono un luogo virtuale che raccolgono e gestiscono le offerte aziendali e le attività dei publisher, fungendo da punto di incontro tra domanda e offerta, ossia tra inserzionista e affiliato. Nelle piattaforme di affiliazione vengono specificati per ogni inserzionista il tipo di programma di affiliazione, le percentuali di guadagno e il tipo di performance richiesta dal merchant per rilasciare la commissione. Le piattaforme di affiliazione svolgono inoltre un ruolo cruciale nel monitoraggio di pagamenti, scambio dati e materiali, nonché nella gestione di eventuali dispute tra le due parti. Alcune famose piattaforme di affiliazione sono Awin, Tradedoubler, TradeTracker e CJ Affiliate.

Cosa è un programma di affiliazione

Dopo questa introduzione fondamentale sul funzionamento dell’affiliate marketing, vediamo cosa si intende per programma di affiliazione. Un programma di affiliazione è un modello di marketing in cui un’azienda compensa gli affiliati per il traffico o le vendite generati attraverso i link di affiliazione dei partner. In parole semplici, un affiliato promuove i prodotti o i servizi di un’azienda e guadagna una commissione per ogni azione positiva generata attraverso il proprio sforzo di marketing. I programmi di affiliazione per travel blogger sono popolari perché ne beneficiano sia le aziende che gli affiliati. Le aziende ottengono maggiore visibilità e vendite senza dover investire in pubblicità tradizionali in anticipo, mentre gli affiliati hanno l’opportunità di guadagnare reddito promuovendo prodotti o servizi che ritengono validi o interessanti per il loro pubblico di viaggiatori. È importante notare che i programmi di affiliazione possono adottare approcci diversi nel determinare le modalità di guadagno per gli affiliati. Di seguito elenchiamo alcuni dei sistemi più comuni per il calcolo delle commissioni spettanti al Publisher.

CPA – Cost per Action

I sistemi CPA – Cost per Action consentono agli affiliati di ottenere una commissione ogni volta che un utente compie una specifica azione, come ad esempio l’acquisto di un prodotto, l’iscrizione a una newsletter o il download di un’applicazione.

CPC – Cost per Click

I sistemi CPC – Cost per Click consentono agli affiliati di guadagnare una percentuale ogni volta che un utente clicca su un link e raggiunge il sito del merchant o compie altre azioni specificate.

CPL – Cost per Lead

I sistemi di CPL – Cost per Lead offrono agli affiliati una percentuale per ogni lead ottenuto, ovvero ogni contatto utile generato attraverso le loro promozioni.

CPM – Cost per Mille Impression

I sistemi CPM – Cost per Mille Impression premiano gli affiliati in base al numero di visualizzazioni pubblicitarie, offrendo un guadagno per ogni 1000 impressioni.

Va notato che queste opzioni non rappresentano un elenco esaustivo, e i dettagli del rapporto tra inserzionista e affiliato possono essere regolati da varie clausole e specifiche nel contratto. Ogni programma di affiliazione può adottare approcci unici per incentivare la promozione efficace dei prodotti o servizi dell’azienda.

Guida turistica, approfondimenti di viaggio ed articoli correlati icona Scopri come guadagnare con un blog di viaggi.

Come diventare travel blogger: la guida al successo di LE COSMOPOLITE

Come funziona un programma di affiliazione

Ora che hai capito cos’è un programma di affiliazione, imparerai come funziona un programma di affiliazione e che partecipare ad un programma di affiliazione per travel blogger è piuttosto semplice. Di seguito ti spieghiamo come funziona generalmente un programma di affiliazione. 😉

Iscrizione al Programma di Affiliazione

Il travel blogger si iscrive al programma di affiliazione dell’azienda di viaggi o servizi per i viaggiatori a cui è interessato. Questo processo richiedere solitamente la compilazione di un modulo online. Tra le informazioni da fornire c’è anche il numero di partita IVA.

Approvazione dell’affiliato

L’inserzionista riceve la richiesta da parte del publisher di entrare nel suo programma di affiliazione e valuta se approvare o meno la richiesta. Se il profilo del Publisher risponde a tutti i requisiti richiesti dall’azienda, allora il profilo dell’affiliato viene attivato e può iniziare la collaborazione tra le due parti.

Accesso ai materiali di marketing

Una volta accettato nel programma, al travel blogger verranno forniti materiali di marketing, come link di affiliazione, banner pubblicitari, codici sconto o altri strumenti promozionali. Questi strumenti saranno utilizzati dal blogger per promuovere i servizi o i prodotti dell’azienda. La maggior parte delle aziende mette a disposizione dell’affiliato una dashboard in cui il blogger di viaggi troverà tutte le informazione e materiali necessari per la sua attività di affiliation marketing nonché il report dei guadagni ottenuti e dei pagamenti.

Creazione di contenuti

Per pubblicizzare i servizi ed i prodotti dell’inserzionista, il blogger di viaggi dovrà creare dei contenuti ad hoc, che siano rilevanti e interessanti per la propria audience e, dall’altra parte, perfetti per promuovere i servizi o prodotti dell’azienda. Questi contenuti possono essere articoli sul blog, recensioni, guide di viaggio, video, o post sui social media.

Guida turistica, approfondimenti di viaggio ed articoli correlati icona Scopri come scrivere un articolo per un blog di viaggi.

Inclusione dei link di affiliazione

Una volta creato il contenuto, il travel blogger non dovrà far altro che incorporare in esso i link di affiliazione, ma anche banner e widget forniti dall’inserzionista. Quando i lettori o i follower cliccano su questi link, per fare ad esempio una prenotazione di un hotel, un volo o un altro servizio, o acquistare un prodotto, il sistema di tracciamento dell’azienda registra l’azione. Attenzione: i link di affiliazione dovranno essere contrassegnati con il valore rel=”sponsored”. Questo attributo rel è infatti richiesto per contrassegnare i link che costituiscono pubblicità o posizionamenti a pagamento, e quindi anche per i link di affiliazione. Se usate WordPress avrete la possibilità di aggiungere il rel=”sponsored” in un click all’inserimento del link. 😉

Tracciamento e reporting

L’azienda utilizza il sistema di tracciamento per monitorare le azioni degli utenti provenienti dai link di affiliazione. Questo include informazioni come il numero di clic, lead generate o vendite effettuate.

Guadagno di commissioni

Il travel blogger guadagna commissioni in base alle azioni positive generate attraverso i suoi link di affiliazione. Le commissioni possono essere una percentuale della vendita, una commissione fissa per prenotazione o altre modalità concordate nel programma di affiliazione.

Pagamenti

Periodicamente, l’azienda effettua i pagamenti delle commissioni guadagnate dal travel blogger, solitamente secondo una tabella temporale specificata nel programma di affiliazione. In alcuni casi, come ad esempio con il programma di affiliazione Amazon, il denaro potrà essere corrisposto sottoforma di buoni regalo, la qual cosa vi permetterà di guadagnare online senza aprire una partita IVA.

Fatturazione

Dopo aver ricevuto il pagamento, il blogger dovrà emettere relativa fattura. Come già specificato in precedenza l’attività di affiliation marketing presuppone che il blogger di viaggi abbia una partita IVA. Aprire la partita IVA è infatti un obbligo quando si svolge abitualmente un’attività economica, come lo è il caso di una campagna di affiliazione. L’Agenzia delle Entrate considera tale attività come abituale, eccezion fatta per rare situazioni, poiché le campagne di affiliazione solitamente mantengono una durata costante nel tempo. Tutti i guadagni percepiti con l’affiliate marketing devono quindi essere dichiarati all’Erario tramite l’emissione di una fattura e inseriti in dichiarazione dei redditi. Se vuoi iniziare un’attività di affiliation marketing devi quindi contattare un commercialista e aprire una partita IVA con il giusto codice ATECO. Ti segnaliamo che la maggior parte delle aziende con cui collaborerai in ambito turistico con i programmi di marketing di affiliazione hanno sede all’estero. Dovrai quindi chiedere al commercialista che la tua partita IVA sia adatta per fatturare sia in Italia che all’estero. 😉

Travel Blogger: chi è, cosa fa e come diventare travel blogger professionista

Affiliazione per blogger di viaggio

Ora che il marketing di affiliazione non ha più segreti, andiamo nel vivo della questione e vediamo quali quali sono i migliori programmi di affiliazione per blogger di viaggio. Prima però riassumiamo i concetti base: un programma di affiliazione per blogger di viaggi è una partnership tra il travel blogger e un’azienda nel settore del viaggio, come ad esempio un sito di prenotazioni di hotel, una compagnia aerea o un’agenzia di viaggi online. Il travel blogger promuove i servizi o i prodotti di questa azienda attraverso i propri canali di comunicazione, e in cambio, riceve commissioni per ogni conversione generata attraverso i suoi sforzi di marketing. Questo modello beneficia sia il travel blogger che l’azienda di viaggi, poiché il blogger può guadagnare attraverso il suo pubblico, e l’azienda può ottenere visibilità e conversioni attraverso il marketing di influencer.

Programma di affiliazione GetYourGuide

La piattaforma GetYourGuide, con sede in Germania, è sicuramente in cima alla lista dei migliori programmi di affiliazione per blogger di viaggi. GetYourGuide è una piattaforma online che offre servizi di prenotazione per attività turistiche ed esperienze in tutto il mondo. Fondata nel 2009, GetYourGuide collega i viaggiatori a una vasta gamma di esperienze, tra cui visite guidate, escursioni, attività culturali, ingressi a musei, gite in barca, e altro ancora. Gli utenti possono esplorare le offerte, leggere recensioni di altre persone e prenotare le loro esperienze direttamente attraverso il sito web o l’app mobile di GetYourGuide. La piattaforma è progettata per semplificare il processo di ricerca e prenotazione di attività durante i viaggi, offrendo una vasta selezione di opzioni in molte destinazioni turistiche popolari. GetYourGuide mette a disposizione link, widget, banner e una dashboard davvero completa. Inoltre potrete richiedere di partecipare a un’esperienza sponsorizzata in cambio della pubblicazione dei relativi contenuti su Instagram e partecipare ad altre opportunità a pagamento per i creators della community di GetYourGuide. Questa piattaforma ti da anche un’idea dei guadagni medi dei suoi creator. Di seguito alcuni esempi di scrittori di viaggio che fanno parte del programma di affiliazione GetYourGuide, con le specifiche del traffico che reindirizzano verso il sito e la app e le loro commissioni mensili:

  • Creator #1: 170 clic verso GetYourGuide per un guadagno di $60/mese
  • Creator #3: 950 clic verso GetYourGuide per un guadagno di $110/mese
  • Creator #2: 6500 clic verso GetYourGuide per un guadagno di $2300/mese

Condividere dal cellulare icona Vai al Programma di affiliazione di GetYourGuide.

Guida turistica, approfondimenti di viaggio ed articoli correlati icona Scopri quanto si guadagna con Instagram.

Quanto si guadagna con Instagram

Programma di affiliazione Awin

Awin è una delle piattaforme di affiliate marketing per il turismo più famose, che propone alcuni dei migliori programmi di affiliazione per Blogger di viaggi. Awin conta infatti nel suo network centinaia di inserzionisti, tra cui molte aziende del settore viaggi e lifestyle che propongono programmi di affiliazione per l’Italia sia di servizi turistici, che di prodotti correlati, come valigeria e abbigliamento, per citarne alcuni. Tra i programmi di affiliazione Awin ti segnaliamo di seguito quelli di alcuni tra i brand e i siti di viaggi più famosi e accreditati, che potrebbero essere una buona fonte di guadagno per la tua attività di travel blogger:

  • il programma di affiliazione di eDreams.
  • il programma di affiliazione di Lasminute.
  • il programma di affiliazione di Volagratis.
  • il programma di affiliazione di Logitravel.
  • il programma di affiliazione di TicketOne, per la vendita di biglietti di musei, spettacoli, concerti ed eventi vari.
  • il programma di affiliazione di Share Now, che offre il servizio di auto in sharing.
  • il programma di affiliazione di Italo Treno, per la vendita di biglietti del treno.
  • il programma di affiliazione di Decathlon, per la vendita di zaini, valige, abbigliamento e prodotti da viaggio.
  • il programma di affiliazione di America Tourister, famoso marchio di valigeria.
  • il programma di affiliazione di Carpisa, brand di valigeria e accessori moda.

Condividere dal cellulare icona Vai alla piattaforma di affiliazione di Awin.

Programma di affiliazione Amazon

L’Influencer Program di Amazon, ossia il programma di affiliazione Amazon, è uno dei programmi di affiliazione per blogger di viaggi più amato. Amazon ti offre infatti l’opportunità di sponsorizzare tantissimi prodotti utili ai viaggiatori, tra cui abbigliamento, valigeria, accessori moda e per il viaggio, guide turistiche, libri di viaggio, cofanetti viaggio e molto altro ancora. Oltre a link, widget e banner, avrai anche la possibilità di creare la tua pagina personale su Amazon e di personalizzarla con i prodotti che consigli nel blog e social media collegati. Nel momento in cui i clienti visitano la tua pagina e fanno acquisti su Amazon, ricevi le commissioni in modo simile a quanto accade con il Programma di Affiliazione di Amazon. Per farti un’idea, puoi visitare l’Amazon shop di LE COSMOPOLITE a questo link. 😉

Condividere dal cellulare icona Vai al Programma di affiliazione di Amazon.

Programma di affiliazione Booking.com

Se sei un travel blogger, uno dei programmi di affiliazione per blogger di viaggi a cui dovrete iscrivervi è sicuramente quello di Booking.com, la famosa piattaforma per la prenotazione di soggiorni e servizi turistici vari. Il Programma di affiliazione Booking.com non prevede una registrazione su una piattaforma terza, in quanto è gestito direttamente dall’azienda. Con Booking potrete guadagnare su ogni prenotazione di hotel e alloggi di qualsiasi genere. Verranno messi a vostra disposizione sia link, che banner pubblicitari e altri materiali pubblicitari utili per guadagnare online. La sede di Booking.com è nei Paesi Bassi.

Condividere dal cellulare icona Vai al Programma di affiliazione di Booking.com.

Programma di affiliazione Civitatis

Civitatis è una piattaforma online specializzata nella prenotazione di attività turistiche ed escursioni in diverse destinazioni in tutto il mondo e offre uno tra i più validi programmi di affiliazione per Blogger di viaggi. Civitatis presenta una vasta gamma di opzioni, tra cui visite guidate, attività culturali, escursioni, biglietti per attrazioni turistiche, trasferimenti e i famosi free tour. Gli utenti possono esplorare le offerte disponibili, leggere recensioni di altri viaggiatori e prenotare le loro esperienze direttamente attraverso il sito web o l’app mobile di Civitatis. L’obiettivo della piattaforma è semplificare il processo di pianificazione dei viaggi, offrendo una varietà di attività nelle principali destinazioni turistiche del mondo. Civitatis, che ha sede in Spagna, mette a disposizione link, widget, banner e una dashboard davvero facile da usare.

Condividere dal cellulare icona Vai al Programma di affiliazione di Civitatis.

Programma di affiliazione Tiqets

Tiqets è una piattaforma di prenotazione online per musei e attrazioni con sede nei Paesi Bassi da annoverare tra i migliori programmi di affiliazione per Blogger di viaggi. Nel 2014 i fondatori di Tiqets hanno intrapreso la loro missione: aiutare i viaggiatori a scoprire e visitare i migliori musei e attrazioni in tutto il mondo e da allora Tiquest è divenuta una delle piattaforme più utilizzate dai viaggiatori del mondo. Il programma di affiliazione di Tiqets mette a disposizione dei travel blogger link, banner e widget e una Dashboard completa e facile da usare.

Condividere dal cellulare icona Vai al programma di affiliazione di Tiqets.

Programma di affiliazione Viator

Fondata nel 2006, Viator è oggi parte del gruppo TripAdvisor, che ha sede in San Francisco, è disponibile in 11 lingue e conta su oltre 3.500 partner in tutto il mondo. Tra i programmi di affiliazione per Blogger di viaggi più amati, Viator offre accesso diretto a oltre 200.000 attività ed esperienze incredibili, che i viaggiatori possono scoprire e prenotare facilmente online sia da pc che mobile. Viator consente ai viaggiatori di pianificare in anticipo o prenotare al volo, evitando così lunghe file e il temuto cartello “tutto esaurito” e offre un’assistenza al cliente h24. Il programma di affiliazione di Tiqets fornisce ai blogger di viaggi link, banner e widget e una Dashboard completa e facile da usare.

Condividere dal cellulare icona Vai al Programma di affiliazione di Viator.

Programma di affiliazione Musement

Musement è una piattaforma online specializzata nella prenotazione di esperienze turistiche e attività culturali in molte destinazioni in tutto il mondo ed è anch’essa da citare tra i più famosi programmi di affiliazione per Blogger di viaggi. Fondata nel 2013, Musement ha sede in Italia, offre una vasta gamma di opzioni, tra cui visite guidate, musei, attrazioni turistiche, eventi culturali e altro ancora. Gli utenti possono esplorare le offerte, ottenere informazioni dettagliate sulle attività proposte e prenotare direttamente attraverso il sito web o l’app mobile di Musement. L’obiettivo della piattaforma è semplificare il processo di ricerca e prenotazione di attività durante i viaggi, offrendo un’ampia selezione di opzioni per arricchire l’esperienza turistica dei viaggiatori. Il programma di affiliazione di Musement fornisce ai content creator di viaggi link, banner e widget e una Dashboard che – va detto – a ancora ampio margine di miglioramento rispetto alle piattaforme concorrenti nominate sin qui.

Condividere dal cellulare icona Vai al programma di affiliazione di Musement.

Programma di affiliazione Impact

Impact.com è una piattaforma di affiliation marketing che offre interessanti programmi di affiliazione per blogger di viaggio italiani. Tra tutti te ne diciamo due che saranno sicuramente di tuo interesse:

  • il programma di affiliazione di Skyscanner.
  • il programma di affiliazione di Omio.

Condividere dal cellulare icona Vai alla piattaforma di affiliazione di Impact.com.

Personal branding e marketing di affiliazione

Fare del buon personal branding è fondamentale per poter guadagnare online, anche con i programmi di affiliazione per blogger di viaggi per diversi motivi:

  1. Credibilità e affidabilità: un forte personal branding aiuta a costruire la tua credibilità e affidabilità come esperto nel settore dei viaggi. Quando il tuo pubblico percepisce che sei una fonte autorevole e affidabile, è più propenso a fidarsi delle tue raccomandazioni e quindi ad acquistare i prodotti e servizi che suggerisci.
  2. Coerenza nella narrazione: un buon personal branding assicura che la tua storia e la tua narrazione siano coerenti. Questo è essenziale quando si promuovono prodotti o servizi attraverso programmi di affiliazione per Blogger di viaggi. Una narrazione coesa contribuisce a stabilire un’immagine positiva e memorabile nella mente dei tuoi lettori.
  3. Aumento dell’engagement: un personal branding efficace può aumentare l’engagement con il tuo pubblico. Quando le persone si sentono connesse emotivamente a te e alla tua storia, sono più propense a seguire i tuoi consigli e a cliccare sui tuoi link di affiliazione.
  4. Differenziazione dalla concorrenza: in un mercato affollato come quello dei blogger di viaggi, il personal branding può aiutarti a differenziarti dalla concorrenza. Un marchio distintivo può attirare l’attenzione degli utenti, facendoti emergere tra le numerose opzioni disponibili.
  5. Consapevolezza del marchio: un forte personal branding contribuisce a creare consapevolezza del tuo marchio. Quando il tuo nome o il tuo brand è riconosciuto, è più probabile che le persone scelgano di seguire i tuoi consigli e di utilizzare i tuoi link di affiliazione.
  6. Fiducia del pubblico: la fiducia è essenziale nel marketing di affiliazione. Se il tuo pubblico confida nella tua integrità e nelle tue raccomandazioni, saranno più inclini a fare clic sui tuoi link di affiliazione e ad effettuare acquisti.
  7. Collaborazioni migliori: un personal branding forte può portare a collaborazioni più redditizie con aziende e marchi. Le aziende sono più propense a collaborare con influencer che hanno una presenza online solida e che possono avere un impatto significativo sulla loro audience.

In sintesi, il personal branding contribuisce in modo significativo al successo nei programmi di affiliazione per blogger di viaggi, creando una base di fiducia e fedeltà con il tuo pubblico, elementi cruciali per generare entrate attraverso le commissioni di affiliazione.

Corsi per travel blogger di Roberta Ferrazzi, Marketing coach. Scopri il Corso di Personal Branding per professionisti in ROBERTA FERRAZZI – Marketing e Comunicazione.

Guida ai programmi di affiliazione per travel blogger

In conclusione, l’affiliazione per i Blogger di viaggi non è solo un modo per monetizzare la passione per l’esplorazione, ma anche un modo per connettersi ancor più con il proprio pubblico che troverà nei toui articoli tanti servizi e prodotti utili a portata di click . Con una vasta gamma di programmi disponibili, dai servizi di prenotazione di voli e hotel alle esperienze locali uniche, i travel blogger come te hanno l’opportunità di creare un reddito sostenibile mentre condividono le proprie avventure. La chiave del successo in questo settore risiede nella trasparenza, nell’autenticità e nella cura nell’offrire consigli e raccomandazioni pertinenti. Mantenendo una relazione di fiducia con i propri lettori, i blogger possono continuare a ispirare e guidare le scelte di viaggio, creando nel contempo opportunità di guadagno attraverso i programmi di affiliazione per Blogger di viaggi. Che tu sia un viaggiatore esperto o un aspirante globetrotter, sfruttare al meglio queste opportunità può portare ad un’avventura tanto gratificante quanto finanziariamente remunerativa. Buon viaggio nel mondo degli affari del travel blogging! 😉


Newsletter di LE COSMOPOLITE Viaggi - icona

Questo articolo ti è piaciuto?

Iscriviti alle Newsletter di LE COSMOPOLITE.

Tutto quello che ami sapere direttamente nella tua mail.


Guida al Travel blogging

Sei pronto a cambiare la tua vita e a vivere l’avventura dei viaggi? Hai mai sognato di diventare un travel blogger e un travel influencer, esplorare il mondo e condividere le tue esperienze con una vasta community di viaggiatori online? Beh, io l’ho fatto, e adesso ti chiedo: sei pronto a fare lo stesso? Sono una Consulente in Marketing e Comunicazione crossmediale, e ho lasciato il mio impiego fisso per lavorare come freelance nel mondo del marketing e seguire la mia passione per i viaggi. Oggi sono una Travel blogger e una Travel influencer, e non mi sono mai guardata indietro. Il mio blog raggiunge oltre 80.000 lettori al mese, e nel 2022 ho toccato il traguardo di un milione di persone coinvolte attraverso il blog e i social network connessi. Se anche tu vuoi scoprire come ho trasformato la mia passione in un lavoro gratificante, allora continua a leggere questa Guida al Travel blogging. Preparati a esplorare nuovi orizzonti e a creare connessioni con una community globale di viaggiatori entusiasti. Lascia che ti mostri il percorso che ho seguito, e poi sarai tu a decidere se vuoi intraprendere questa straordinaria avventura. 😉


Guida al Travel Blogging di Le Cosmopolite

Vuoi diventare un travel blogger e vuoi sapere di più sulla professione del travel blogging? Ti consiglio di leggere la Guida al Travel Blogging di LE COSMOPOLITE, una raccolta di articoli che ti permetterà di capire, passo dopo passo, le mille sfaccettature di questa professione, che non riguarda solo il viaggiare, ma che abbraccia tutte le sfumature del marketing, della comunicazione, delle pubbliche relazione e della crossmedialità.

lecosmopolite.it Leggi la Guida del Travel Blogging di LE COSMOPOLITE.

Cose iniziare a fare il Travel Blogger e Travel Influencer

lecosmopolite.it Scopri chi è e cosa fa un Travel Blogger.

lecosmopolite.it Scopri come diventare travel blogger.

lecosmopolite.it Scopri chi è, cosa fa e come diventare Travel Influencer.

lecosmopolite.it Scopri come vivere viaggiando con i suggerimenti di per cambiare vita di Piernicola De Maria, consulente aziendale, imprenditore ed autore di “Fare” ed “Efficacia Personale”.

Aprire un Travel Blog

lecosmopolite.it Scopri che cosa è un Travel blog.

lecosmopolite.it Scopri come chiamare un blog di viaggi.

lecosmopolite.it Scopri come scrivere un articolo per un blog di viaggi.

Come guadagnano i Travel Blogger ed i Travel Influencer

lecosmopolite.it Travel blogging: si può davvero vivere e viaggiare?

lecosmopolite.it Scopri come guadagnare con un blog di viaggi e vivere di travel blogging.

lecosmopolite.it Scopri quanto si guadagna con Instagram e come calcolare il valore di un post Instagram ed il guadagno di un influencer.

lecosmopolite.it Scopri le migliori piattaforme di Influencer Marketing per Travel blogger e Travel influencer.

lecosmopolite.it Scopri i migliori programmi di affiliazione per Travel blogger e Travel influencer.

Strumenti per Travel Blogger e Travel Influencer

lecosmopolite.it Scopri cos’è un Media kit e come creare un media kit per blogger ed influencer.

Fotografare un Travel Blogger e Travel Influencer

lecosmopolite.it Scopri la migliore attrezzatura foto e video per travel blogger.

lecosmopolite.it Scopri come fare una foto profilo perfetta per Travel Blogger.

lecosmopolite.it Scopri come fare un selfie perfetto con i consigli del fotografo di viaggio Piergiorgio Pirrone e del Make-up artist delle celebrities Pablo Ardizzone.

lecosmopolite.it Scopri gli accessori fotografici indispensabili per fare foto da soli in viaggio con cellulare.

lecosmopolite.it Scopri i consigli del fotografo Piergiorgio Pirrone per fare viaggi fotografici e reportage di viaggio.

Organizzare il lavoro del Travel Blogger e Travel Influencer

lecosmopolite.it Scopri i consiglio di Ale Ziliotto di Organizzatessen, consulente e formatrice di organizzazione personale, su Lavorare da casa e travel blogging, come organizzare il tempo ed il lavoro.

lecosmopolite.it Scopri come arredare un ufficio in casa per lo smart working con i consigli di Ale Ziliotto di Organizzatessen, consulente e formatrice di organizzazione personale.

Come lavorare con un Travel Blogger e Travel Influencer: le interviste agli esperti

lecosmopolite.it Scopri come funziona l’Influencer marketing con Lea Iervoglini, Global Communications Senior Manager Gucci Beauty.

lecosmopolite.it Scopri l’intervista a Francesca Revelant, Direttrice Marketing di Roncato Valigeria.


Corso di lingue straniere per Travel Blogger e Travel Influencer

Conoscere le lingue straniere è fondamentale per un Travel Blogger o Travel Influencer. In particolare la conoscenza della lingua inglese ti aiuta a destreggiarti in quasi ogni parte del mondo. Se vuoi migliorare il tuo inglese e imparare le lingue straniere, puoi partecipare al corso online di lingue per viaggiatori di Babel. Si puoi frequentare collegandosi dal telefono alla app dedicata, permette di imparare in breve tempo la lingua e di fare esercizio con lezioni basate su situazioni di vita quotidiana e dialoghi realistici, così da essere pronti per il giorno della partenza.

Condividere dal cellulare icona Iscriviti ai corsi online di lingue straniere per viaggiatori.

Condividi l'articolo
Redazione Le Cosmopolite

Redazione Le Cosmopolite

Benvenuti in LE COSMOPOLITE, il travel blog al femminile dedicato alle donne viaggiatrici fondato e diretto da ROBERTA FERRAZZI. Il nostro obiettivo è ispirare e guidare le donne alla scoperta di avventure straordinarie in giro per il mondo. Nel blog troverai tante idee, consigli e racconti personali per pianificare il tuo prossimo viaggio ed esplorare mete affascinanti. Vogliamo incoraggiare le donne a sentirsi forti, capaci e sicure di sé nel perseguire i loro sogni di viaggio. Unisciti a LE COSMOPOLITE in questa meravigliosa avventura e scopri il mondo attraverso gli occhi di una donna viaggiatrice!

Articoli: 39

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Questo contenuto è protetto. © Copyright 2017-2023 Roberta Ferrazzi - LeCosmopolite.it. All rights reserved.