Selfie perfetto: i consigli degli esperti

Selfie perfetto: i consigli degli esperti

Fare un selfie perfetto sotto, sotto, è il desiderio di qualsiasi viaggiatrice solitaria, tanto più se la suddetta è anche una aspirante travel blogger! Ho chiesto al make-up artist Pablo Ardizzone e al fotografo di viaggio Piergiorgio Pirrone di condividere con noi i loro consigli per fare un selfie perfetto!

Selfie perfetto

Quando ho iniziato a raccontare le mie avventure per il mondo sul mio travel blog e a condividere le fotografie di viaggio sui miei social (seguitemiiii! 😀 ) mi sono presto imbattuta nella domanda “come fare un selfie perfetto“?

Devo dire che durante il mio viaggio a Parigi, vedere blogger ed influencer di tutto il mondo in azione mi ha illuminata in merito agli accessori fotografici di cui non si può fare a meno quando si viaggia soli.

Come fare un selfie perfetto

Piergiorgio Pirrone

Piergiorgio Pirrone oltre a lavorare come fotografo di viaggio, è anche un affermato fotografo delle celebrities. E’ quindi la persona più adatta per darci suggerimenti su come farsi un selfie e riuscire bene nelle foto. 🙂

Piergiorgio quali sono secondo te le regole per fare un selfie perfetto?

Il selfie perfetto richiede sicuramente una serie di piccole accortezze:

La posa corretta

Bisogna alzare il cellulare un po’ oltre il proprio viso e fare una posa dal basso verso l’alto che vi rappresenti il più possibile o che racconti bene quello che state vivendo. Non scimmiottate con bocche improponibili e pose imbarazzanti le star di Hollywood o modelli e influencer di vario genere… Cercare di essere se stessi direi che è la cosa migliore da fare!

La luce

Cercate la luce corretta, che sia in grado, insieme alla posizione del viso, di camuffare il più possibile eventuali piccoli difetti che si hanno…

Il contesto

Non sottovalutate la potenza del contesto in cui si scatta. Se il panorama o l’ambiente che vi circonda è di impatto, sicuramente siete già a metà dell’opera! Se si vogliono fare delle fotografie di viaggio memorabili da soli occorrono due cose: istinto e pazienza. L’istinto è l’ingrediente fondamentale (il senso dell’inquadratura devi averlo nel DNA) che ti permette di fermare l’attimo nel momento esatto in cui occorre catturarlo, ma quel momento spesso lo capisci da te, istintivamente. La pazienza è l’altra grande dote che si lega alla consapevolezza. La consapevolezza del fatto che se si attende si raggiungerà lo scatto perfetto: in questo caso parlo di attesa della luce giusta, attesa del momento in cui verosimilmente si verificherà quel determinato evento (un’onda che arriva, piuttosto che un animale che uscirà dalla sua tana ecc.). Sono due ingredienti che non vanno necessariamente di pari passo. Il fotografo solista deve avere una grande stimolazione emotiva interna, sempre. Chiunque può scattare, ma fare belle foto, al di là del colpo di fortuna, è appannaggio di chi è dinamico dentro di sé e fuori… Non so come dire: la curiosità, la predisposizione a fare quei cinque passi in più oltre la collina…ecco, una cosa del genere… 😉

Infine la cosa più importante…

L’attimo perfetto

Scattate un selfie nel momento in cui sentite una speciale empatia con l’atmosfera che vi circonda, con l’attimo che state vivendo. Senza troppe costruzioni. Così sarete veramente vincenti! 

Pablo Ardizzone make-up artist

Per noi ragazze anche il make up fa la sua parte quando si parla di selfie perfetto. Per questo ho chiesto qualche consiglio a Pablo Ardizzone, il make-up artist delle celebrities.

Cura del make up

Pablo quali sono gli errori più comuni in materia di make up?

Gli errori di make up più comuni che vedo nei selfie sono le macchie di trucco, dovute al fatto che i prodotti non sono stati stesi bene o è stato fatto un ritocco approssimativo.

Accorgimenti per il selfie perfetto

Con quali piccoli accorgimenti potremo ottenere un selfie da star?

Per fare un selfie da star:

L’obiettivo del cellulare

Inoltre dove ricordare che c’è differenza tra l’obiettivo interno ed esterno di uno smartphone. L’obiettivo interno è a grandangolo e tende a dilatare le proporzioni ed il risultato è un effetto “faccia a televisore”. Tenete quindi il telefono più lontano possibile.

Roberta Ferrazzi travel blogger

Infine mi permetto anch’io di darvi due consigli per fare un selfie perfetto 😀 .

Bastone selfie

Se siete donne che viaggiano sole non potrete assolutamente fare a meno di un bastone per i selfie. Io ho scelto questo bastone selfie che ha anche uno specchio, così potrete sfruttare la telecamera esterna del vostro cellulare anche per i selfie. Inoltre ha un treppiede e il telecomando wifi per fare foto anche a distanza, cosa assolutamente necessaria per non collezionare un album fotografico di “faccioni” in viaggio! 😉

Luce per selfie

Se la luce del vostro smartphone non basta, comprate una luce per selfie da utilizzare all’occorrenza.

Infine date un’occhiata al mio Amazon store per trovare altri accessori per fotografia e video da non perdere! 😉

Roberta Ferrazzi

Roberta Ferrazzi, travel blogger veronese fondatrice e manager di LeCosmopolite.it, il salotto dedicato alle donne viaggiatrici, è una consulente in comunicazione online e offline con pluriennale esperienza nel mondo del lusso a livello internazionale e forte competenza nel campo della moda, gioielleria, orologeria, design e luxury event. Nel 2017 ha fondato la PR & Digital boutique Roberta Ferrazzi Communication. Oggi progetta e realizza strategie di comunicazione digitali e offline per promuovere con profitto aziende e professionisti. Il suo ufficio è il suo computer. La potrete trovare spesso sul Lago di Garda, a Milano, a Roma, a Parigi e ovunque il desiderio di scoperta la conduca. Ama il design, l’arte, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggia spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax. Per contattarla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.