You are currently viewing Viaggio a Parigi: come organizzare una vacanza nella capitale francese in 9 mosse

Viaggio a Parigi: come organizzare una vacanza nella capitale francese in 9 mosse

Siete al vostro primo viaggio a Parigi? Parigi, la Ville lumière, è una delle capitali europee da vedere assolutamente almeno una volta nella vita. La capitale francese è un museo a cielo aperto e vanta ben due siti Patrimonio UNESCO. Ho avuto la fortuna di visitare e vivere a Parigi a più riprese ed in questo articolo vi racconto come organizzare un viaggio a Parigi, come arrivare a Parigi, come muoversi a Parigi, cosa fare e vedere, i vantaggi del Parigi City Pass e quale hotel scegliere per il vostro soggiorno.

Viaggio a Parigi

Parigi è decisamente una delle città europee che preferisco e che metto in cima alla mia top ten con Roma, Venezia e Barcellona. E’ una di quei posti che ogni viaggiatore che si rispetti deve vedere almeno una volta nella vita. Il centro di Parigi incanta ad ogni passo con i suoi bei palazzi, il lento scorrere del fiume e quel non so che di tipicamente parigino. Ho avuto modo di visitare e di vivere a Parigi a più riprese e posso dire di conoscere la città piuttosto bene e di avere visto un considerevole numero di luoghi davvero interessanti. Vi assicuro che Parigi offre moltissimo e ce ne è davvero per tutti i gusti. Nel blog condivido questo mio sapere viaggereccio con voi a partire da questo articolo in cui vi spiego come organizzare un viaggio a Parigi.

Quanti giorni ci vogliono per visitare Parigi?

Si potrebbe visitare Parigi per mesi senza smettere di scoprire luoghi belli ed attività entusiasmati. Come vi dicevo la Ville Lumière è davvero un museo a cielo aperto quindi anche un weekend a Parigi può bastare per assaporare la sua atmosfera inconfondibile e visitare alcuni dei luoghi icona. Se poi state pianificando un viaggio a Parigi di 5 giorni o più ancor meglio perché potrete raggiungere anche luoghi nei dintorni come Versailles, Giverny, Disneyland o la Valle della Loira.

Parigi è sicura?

Come tutte le grandi città anche Parigi ha dei quartieri da evitare (ve li segnalo di seguito) e bisogna fare sempre un po’ di attenzione a ciò che ci circonda, ma in line di massima definire Parigi una città sicura anche per chi, come me, viaggia da solo. La suggerisco anche per le donne che viaggiano sole e per quelle che stanno scegliendo una meta dove andare per il primo viaggio da sola. Io ho macinato chilometri a piedi nelle strade di Parigi, sono salita su metropolitane, autobus e treni, ne ho visitato i dintorni e non l’ho trovata diversa da tante altre grandi città in cui ho viaggiato o vissuto.

Come organizzare un viaggio a Parigi

Ho pensato questo articolo soprattutto per chi è alla sua prima visita in questa bella capitale europea. Vi indicherò di seguito come organizzare un viaggio a Parigi, in modo pratico e veloce.

Cosa vedere a Parigi

Parigi Viaggiare Sicuri: il sito della Farnesina

Il primo consiglio che vi voglio dare per organizzare un viaggio a Parigi è quello di dare un’occhiata al sito Viaggiare Sicuri della Farnesina. In particolare consultate la scheda Paese “Francia” per verificare tutte le indicazioni di Viaggiare Sicuri a Parigi. Potrete trovare, tra le altre, tutte le informazioni relative a:

  • i documenti di viaggio necessari per entrare in Francia.
  • le vaccinazioni richieste.
  • i contatti dell’ambasciata italiana.
  • il livello di rischio terrorismo.

Una volta ottenute tutte le informazioni di viaggio non dimenticate di registrarvi sul portale Dove Siamo nel Mondo, così che la Farnesina possa contattarvi nel caso succedesse qualcosa di imprevisto e grave nel Paese che vi accoglie. Questa è una buona pratica che vi consiglio di adottare sempre quando viaggiate, soprattutto se siete in viaggio da soli.

Come arrivare a Parigi

Ora entriamo nel vivo dell’organizzazione di un viaggio a Parigi. Partiamo dal primo punto “Come arrivare a Parigi?”. Ebbene, Parigi è connessa splendidamente alle maggiori città d’Europa, quindi potrete scegliere tra i diversi modi per arrivare a Parigi quello che vi è più congeniale. In questa fase decisionale vi propongo di fare un piccolo test legato al viaggiare sostenibile: a questo link potrete confrontare l’impatto sull’ambiente di un viaggio a Parigi a seconda del mezzo di trasporto che deciderete di adottare.

Come arrivare a Parigi in aereo: offerte voli per Parigi

Come potrete immaginare i voli tra Parigi e le maggiori città italiane sono all’ordine del giorno e le compagnie che coprono la tratta propongono diverse fasce prezzo, avrete quindi solo l’imbarazzo della scelta. A Parigi ci sono cinque aeroporti:

  • Aeroporto di Parigi Charles de Gaulle (CDG), che è il principale aeroporto di Parigi.
  • Aeroporto di Parigi – Orly (ORY), che è il secondo aeroporto di Parigi.
  • Aeroporto di Parigi- Le Bourget (LBG).
  • Aeroporto di Parigi – Beauvais Tillé (BVA).
  • Aeroporto di Parigi – Vatry (XCR).

Oltre alla compagnia di bandiera Airfrance, anche compagnie aeree come Ryanair, Easyjet, Vueling e molte altre propongono offerte voli per Parigi. Vi consiglio di dare un’occhiata al link per scovare tutte le possibilità di orari e prezzi per arrivare a Parigi in aereo spendendo il giusto. Durante la fase di prenotazione ricordate di fare attenzione ai pesi del bagaglio a mano, soprattutto se le tratte di andata e ritorno saranno effettuate con compagnie aeree diverse. 😉

voli economici

Come arrivare dall’ aeroporto di Parigi al centro e viceversa

Se vi state chiedendo come arrivare dall’ aeroporto di Parigi al centro, sarete felici di sapere che gli aeroporti, soprattutto Charles de Gaulle e Orly, sono iper connessi alla città e di seguito ho trovato per voi tutti i link per prenotare online il vostro trasferimento. Per arrivare dall’aeroporto al centro di Parigi e viceversa vi consiglio di dare un’occhiata, a seconda di dove arriverete, ai collegamenti in treno e bus presenti negli aeroporti francesi e anche ai transfer privati e ai transfer condivisi in auto o minivan, che vi permetteranno di viaggiare in totale comodità. Vi segnalo anche i link per prenotare il transfer in treno dai principali aeroporti di Parigi:

Come arrivare a Parigi in treno

Il treno è, tra tutti i mezzi di trasporto, quello con il minore impatto ambientale e Parigi è ben collegata con le maggiori stazioni ferroviarie italiane. Vi state chiedendo come arrivare a Parigi in treno? Ecco a voi qualche suggerimento dettato dall’esperienza sul campo! Spesso ho scelto di raggiungere Parigi in treno con partenza da Milano ( 7 h circa) o da Verona (9 h circa) e arrivo a Parigi Gare de Lyon, che si trova nel centro della città. In particolare trovo comodissimo il treno notturno per Parigi, che parte la sera dall’Italia e arriva il mattino a Parigi. Il viaggio in cuccetta è comodo. Il riuscire a dormire bene dipende da quanto sono tranquilli i “coinquilini”. Ci sono diversi treni che collegano le maggiori città italiane e Parigi, vi consiglio di cercare al link quello che fa per voi!

Andare a Parigi in treno di notte: consigli

Se decidete di andare a Parigi in treno di notte ho qualche consiglio per voi, in modo che possiate gestire al meglio un viaggio su di un treno notturno. Innanzi tutto la prima scelta da fare è tra una cuccetta privata o cuccetta condivisa e tra una condivisa mista o condivisa con sole donne. Ovviamente cambia il sia il tipo di servizio, che il prezzo e – non ultimo – il livello di comodità. La cabina letto privata è più comoda, sarà come essere in una piccola stanza d’hotel su ruote. Per la cuccetta condivisa bisogna organizzarsi un po’! Se sceglierete di andare a Parigi con un treno notturno in una cuccetta condivisa, vi consiglio di portare con voi i seguenti prodotti da viaggio:

In generale nei lettini in alto sarete più isolati e anche i bagagli saranno sotto controllo. Se però non potete arrampicarvi per la ripida scaletta prediligete i posti più in basso.

Durante i miei viaggi in treno a Parigi mi è capitato di vedere signore che si sono messe il pigiama per la notte. Io ve lo sconsiglio: non è pratico, lo spazio non è molto, e non è detto che la vostra cuccetta al femminile lo sia davvero. Se scegliete invece le cabine letto, potrete sentirvi più liberi di fare come a casa vostra.

Andare a Parigi in bus

Andare a Parigi in bus è un modo economico per raggiungere la Ville Lumière. A me è capitato di scegliere questa opzione durante un lungo periodo di sciopero dei treni e aerei francesi. Anche in questo caso ho viaggiato in autobus di notte. Vi dirò la verità, gli autobus europei per le lunghe tratte che mi è capitato di provare non sono comodissimi o almeno non lo sono rispetto agli autobus con cui ho girato il Messico in lungo ed in largo, dove i sedili sono delle vere e proprie chaise longue. Ciò nonostante il viaggio in autobus resta una valida soluzione, soprattutto per chi vuole andare a Parigi spendendo poco. Potete trovare gli orari e costi dei bus da e per Parigi a questo link e qui gli autobus da Milano a Parigi.

Hotel a Parigi

Ora che abbiamo capito come arrivare a Parigi, dobbiamo prenotare un hotel. Parigi è una città enorme e sono tantissime le soluzioni tra cui scegliere per soggiornare in città. Al link potrete prenotare il vostro alloggio tra oltre 7500 strutture ricettive e, come immaginerete, ce n’è davvero per tutte le tasche. Prima di tutto, per scegliere il vostro hotel a Parigi, dovrete identificare il quartiere che più vi piace. Uno dei più gettonati è sicuramente Le Marais, un caratteristico quartiere perfetto per chi ama lo shopping, l’arte moderna e la vita notturna. Montmartre, la collina degli artisti, ha sempre il suo fascino! Il frizzante Quartiere latino, con le sue strade sali scendi, ha la spensieratezza tipica di un quartiere universitario. Se invece amate luoghi esclusivi vi suggerisco di optare per deliziosa e chicchissima Île Saint-Louis, la favolosa Faubourg Saint-Honoré o l’incantevole Place Vendôme.

Quartieri dove dormire a Parigi: le zone di Parigi da evitare

Sono tanti i quartieri dove dormire a Parigi, ma ci sono anche alcune zone da evitare. In generale evitate gli arrondissement 18, 19 e 20 perché non sono sicuri per muoversi con i mezzi soprattutto la sera, tanto più se viaggiate in solitaria.

Hotel a Parigi in centro

Quando si parla di hotel a Parigi centro una bella zona dove consiglio di soggiornare è quella tra il Louvre e Opéra Garnier. Potete guardare gli hotel vicino al Louvre a questo link. Io ho avuto un’ottima esperienza di soggiorno all’ Hôtel Mansart – Esprit de France che si trova in 5, rue des Capucines a due passi da Place Vendôme e a cinque minuti dai Giardini delle Tuileries e dalla famosa piramide di vetro. Hôtel Mansart – Esprit de France è un hotel 4 stelle dall’atmosfera accogliente e dalle grandi vetrate che mi hanno letteralmente conquistata! 🙂

Piramide del Louvre

Hotel 5 stelle a Parigi

Se amate i viaggi di lusso dovete sapere che gli hotel 5 stelle a Parigi sono oltre 150 e potrete prenotare il vostro luxury hotel al link. Ovviamente tra questi non posso non citare il famoso Hotel Ritz Paris di Place Vendôme dove, per la modica cifra di 18.000€ a notte, potrete soggiornare nella suite di Coco Chanel che mantiene ancora gli arredi originali scelti dalla stilista in persona!

Place Vendome a Parigi

Hotel economici a Parigi

Cercare hotel economici a Parigi non è semplicissimo ed in linea di massima le sistemazioni parigine sono piuttosto costose. Per trovare dei prezzi un po’ più bassi dovrete allontanarvi dal centro. Durante il vostro viaggio a Parigi considerate le zone di Pantin e Saint-Ouen alle porte della città. La metro è ben collegata alle linee principali, ma tenete presente che gli spostamenti verso le zone centrali potrebbero richiedere dai 30 minuti ad 1 ora. In particolare:

Booking.com

Come muoversi a Parigi

Complimenti! Siete finalmente arrivati a destinazione, ma come muoversi a Parigi? A mio avviso il miglior modo per visitare Parigi è a piedi e con i mezzi di trasporto pubblici. Come vi dicevo la capitale di Francia è un museo a cielo aperto e vale la pena godersi ogni passo. La rete della metro, dei treni e dei bus è capillare e vi permetterà di arrivare ovunque in modo veloce. Ovviamente questa non è l’unica opzione. Vediamole insieme. 😉

Come funziona la metro di Parigi e la mappa

Se non siete abituati a girare in metropolitana sicuramente vi starete chiedendo come funziona la metro di Parigi. Faccio subito uno spoiler: ci sono 14 linee, diciamo che è bella grande! Altra cosa, la prima volta tutti quelli che sono in viaggio a Parigi, ma dico proprio tutti, finiscono per perdersi. 😀 Trovate a questo link la mappa della rete metropolitana di Parigi. Ricordatevi le seguenti linee:

  • la linea 1 passa dal Louvre.
  • la linea 2 passa per Montmartre, ma ricordate di non scendere MAI a “la Chapelle” perché la zona è davvero poco sicura.
  • la linea 4 passa vicino alla cattedrale di Notre Dame.
  • la linea 6 passa nei pressi della Tour Eiffel.
  • Le linee 1 e 14 passano per la Gare de Lyone.

Agli automatici avrete la possibilità di acquistare oltre ai biglietti delle corse semplici, anche dei biglietti cumulativi con prezzi vantaggiosi come i Travel Pass o il Navigo per muoversi a Parigi risparmiando.

Fermata metro Cité Parigi

Come muoversi a Parigi con i treni RER e la mappa

La rete metropolitana di Parigi si fonde con la rete dei treni RER, che ha cinque linee: A, B, C, D ed E. Di fatto durante il vostro viaggio a Parigi vi ritroverete a passare dalla metro alla RER molto spesso. Questi treni vi consentiranno di raggiungere agevolmente mete fuoriporta come la Reggia di Versailles, Disneyworld Paris, Giverny e gli aeroporti Charles de Gaulle e Orly. Trovate la mappa dei treni RER al link. Potete trovare le corse, l’orario e acquistare i biglietti dei treni RER a questo link.

Bus turistici a Parigi Hop on – Hop off

Se non amate camminare o avete poco tempo a disposizione un altro modo intelligente per muoversi a Parigi è con i bus turistici Hop On – Hop Off, che vi guideranno alla scoperta delle maggiori attrazioni della città! Il biglietto per i bus Hop On – Hop Off, che potete acquistare al link, comprende anche una bella crociera lungo la Senna.

Come muoversi a Parigi con il car – sharing

Un modo comodo e che amo per muovermi in città è il servizio di car – sharing. Anche a Parigi potrete prenotare sulla app di Share Now, ex Car2Go per intenderci, le auto in sharing. Tutte le info al link. 😉

Parigi City Card: il pass turistico da 2, 4 o 6 giorni

Durante un viaggio a Parigi acquistare una city card da 2, 4 o 6 giorni si può rivelare davvero conveniente oltre che comodo! Grazie al Parigi City Pass, che trovate al link, potrete visitare gratis oltre 60 musei con acceso prioritario e molte altre attrazioni con prezzi vantaggiosi. Il Parigi City Pass comprende anche una crociera lungo la Senna. Visto che Parigi è piuttosto cara, questa soluzione può risultare molto utile! Io l’ho utilizzato durante il mio viaggio a Parigi e mi sono trovata bene 😉 .

Cosa vedere a Parigi

I miei lunghi soggiorni a Parigi mi hanno dato la possibilità di vedere molti luoghi interessanti in città, alcuni più famosi, altri meno. Ho dedicato a tutte le cose da vedere assolutamente a Parigi diversi articoli che trovate di seguito:

Cose da fare a Parigi

Quali sono le cose fare a Parigi? Di tutto e di più e dipende solo dai vostri gusti ed interessi. Per aiutarvi a vagliare le possibilità ho scritto un articolo con la lista del cosa fare a Parigi assolutamente (al link), almeno secondo me :D, dove troverete crociere, passeggiate, degustazioni, spettacoli, shopping e tante altre esperienze di viaggio da non perdere. Qui sotto trovate anche le attività preferite dei viaggiatori a Parigi con le loro recensioni.

Fare un’ assicurazione di viaggio per Parigi

Altro punto da non dimenticare quando organizzate il vostro viaggio a Parigi è quello di fare un’assicurazione di viaggio. Ora vi starete chiedendo “Perché fare un’assicurazione di viaggio in Europa?” La risposta è semplice. Nei paesi dell’Unione Europea tutti i cittadini hanno diritto all’assistenza sanitaria gratuita, che si può ottenere mostrando la Tessera Europea di Assicurazione MalattiaTEAM, ossia la vostra tessera sanitaria. Bisogna però ricordare che ogni Paese dell’UE ha regole proprie in fatto di assistenza sanitaria e di previdenza sociale e, di conseguenza, cambiano i modi in cui le prestazioni vengono effettuate. Quella che viene fornita è la classica assistenza base, ma tutte le situazioni più gravi e complicate vengono tralasciate. Inoltre un’assicurazione di viaggio vi permette di essere rimborsati anche per la cancellazione dei voli, problemi legati al bagaglio o persino l’annullamento del viaggio e molto altro ancora. Date un’occhiata al link per sottoscrivere l’ assicurazione di viaggio che fa per voi ad un giusto prezzo.

Come andare vestiti a Parigi: cosa mettere in valigia

Cosa mettere in valigia per un viaggio a Parigi? Parigi è una grande città europea in cui non ci sono particolari dettami in fatto di abbigliamento, ognuno si mette ciò che vuole. Quindi come andare vestiti a Parigi? Dipende molto dalle attività che avete in mente di fare ed i locali e ristoranti che deciderete di frequentare. Detto ciò, tenete presente che di media Parigi è una città più fredda rispetto alle città del Nord Italia, non parliamo poi di quelle del Sud! 😀 Ergo l’inverno è gelido ed anche in primavera le temperature possono essere pungenti. Io un anno ho trovato la neve a fine Marzo per intenderci. Se viaggiate a Parigi dall’autunno alla primavera dite sì a piumini, sciarpe, cappelli e guanti. Portatevi anche dei pantaloni termici, soprattutto se – come me – siete abituati a camminare tutto il giorno per la città. Scegliete le scarpe più comode che avete perché a Parigi si macinano chilometri a non finire. Non dimenticate un ombrello e un impermeabile, ché la pioggia è sempre dietro l’angolo. In generale a questo link trovate i miei consigli sul cosa mettere in valigia per organizzare il vostro bagaglio al meglio.

Vacanze a Parigi: link utili per organizzare il viaggio e l’itinerario

Non vedete l’ora di trascorrere le vostre vacanze a Parigi? Innanzi tutto vi suggerisco di leggere l’articolo in cui vi spiego come organizzare un viaggio a Parigi in modo facile e veloce, a partire dai documenti di viaggio necessari, passando per il come arrivare a Parigi e come muoversi in città, arrivando ai miei consigli sugli hotel, le attività da non perdere ed i luoghi più belli da vedere. Per aiutarvi nel pianificare le vacanze ho raccolto di seguito per voi tanti link utili per organizzare un viaggio a Parigi al meglio, sia che si tratti di un weekend o di un lungo soggiorno nella capitale francese.

Cose da vedere a Parigi

Scopri tutte le cose da vedere a Parigi nella guida di LeCosmopolite.it >>>

Hotel a Parigi

Prenota il tuo hotel a Parigi al miglior prezzo >>>
Cerca un hotel 5 stelle a Parigi >>>
Prenota un appartamento a Parigi >>>
Prenota il tuo hotel a Disneyland Paris >>>
Scopri tutte le offerte voli + hotel a Parigi >>>
Scopri le recensioni dei viaggiatori a Parigi >>>

Come arrivare a Parigi

Acquista il biglietto del treno per Parigi >>>
Acquista il biglietto per andare a Parigi in bus >>>
Cerca le migliori offerte voli per Parigi >>>
Prenota il tuo transfer privato o condiviso dall’aeroporto a Parigi centro e viceversa >>>
Prenota il biglietto del treno da e per Aeroporto di Parigi Charles de Gaulle (CDG) >>>
Prenota il biglietto del treno da e per Aeroporto di Parigi Orly (ORY) >>>

Cosa fare a Parigi

Prenota un tour guidato in italiano della città di Parigi >>>
Prenota i biglietti salta la fila per le attrazioni più amate di Parigi >>>
Visita i musei di Parigi con un biglietto ad ingresso prioritario >>>
Partecipa ad un famoso spettacolo di cabaret >>>
Prenota una crociera sulla Senna >>>
Partecipa ad una degustazione di vini a Parigi >>>
Prenota il tuo biglietto salta la fila per il Louvre >>>
Acquista il tuo biglietto con accesso prioritario alla Tour Eiffel >>>
Prenota la visita guidata al Cimitero Père-Lachaise >>>

Cosa fare nei dintorni di Parigi

Prenota la tua visita alla Reggia di Versailles >>>
Prenota la tua visita a Disneyland Paris >>>
Visita la Fondazione Claude Monet a Giverny >>>
Acquista il biglietto per il parco divertimenti Astérix Park >>>

Come muoversi a Parigi

Acquista un biglietto per i bus turistici Hop On – Hop Off >>>
Acquista il biglietto da 24 o 48 ore del battello turistico Hop On – Hop Off >>>
Acquista il biglietto del treno RER >>>
Noleggia un’auto al miglior prezzo >>>
Prenota un’auto con il servizio cittadino di car – sharing >>>

Viaggiare sicuri a Parigi

Controlla le informazioni nella scheda Paese “Francia” nel sito Viaggiare Sicuri della Farnesina >>>
Sottoscrivi un’assicurazione di viaggio con assistenza in italiano h24 >>>

Cosa mettere in valigia per un viaggio a Parigi

Scopri la check list per fare un bagaglio a mano perfetto >>>
Scopri cosa mettere in valigia per ottimizzare il bagaglio >>>
Beauty case: leggi i consigli del make up artist Pablo Ardizzone per un trucco perfetto in viaggio >>>
Acquista una guida di Parigi Lonely Planet >>>
Porta un impermeabile per la pioggia >>>

Roberta Ferrazzi

Ciao! Sono Roberta Ferrazzi, travel blogger fondatrice e manager di LeCosmopolite.it, il blog dedicato alle donne viaggiatrici. Arilicense di origine, sono nata e cresciuta sulla sponda veneta del Lago di Garda, e milanese di adozione, sono una consulente in comunicazione online e offline con pluriennale esperienza nel mondo del lusso a livello internazionale (Roberta Ferrazzi Communication). Il mio ufficio è il mio computer. Potrete trovarmi spesso sul Lago di Garda, a Milano, a Roma, a Parigi e ovunque il desiderio di scoperta mi conduca. Amo l’arte, il design, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggio spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax. Mi potete contattare a questo link! ;)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.