Armani Silos: cosa vedere al museo Armani di Milano

Armani Silos: cosa vedere al museo Armani di Milano

Armani Silos è il nome del museo di Milano dedicato agli oltre 40 anni di creatività firmata Giorgio Armani. Se amate le moda fare un salto in Via Tortona e perdervi tra le sale espositive del museo Armani è una delle cose da fare assolutamente nella capitale meneghina.

Armani Silos

Il museo dedicato alla moda di Giorgio Armani è stato inaugurato da Re Giorgio in persona il 1° Maggio 2015 con una party hollywoodiano che ha richiamato nel quartiere di Zona Tortona star e celebrities da tutto il mondo del calibro di Leonardo Di Caprio, Sophia Loren, Tom Cruise, Catherine Blanchett, Glenn Close, Pierce Brosnan, Janet Jackson, Aishwarya Rai, Zhang Ziyi, Carla Fracci, Ornella Muti e tanti altri.

Se amate la moda non potete perdere questo museo di Milano! Io mi sono completamente persa nell’universo Armani, tra creazioni di ieri e di oggi, tutte indistintamente eguali in bellezza e contemporaneità. E passando da un abito all’altro (ce ne sono ben 600), da un piano all’altro del museo Armani Silos, diventa evidente il perché Giorgio Armani sia l’indiscutibile rappresentante della moda Made in Italy in tutto il mondo!

Armani Silos

“Non c’è uomo di talento, non c’è donna di intelligenza e sensibilità, non c’è attore e attrice che non siano entrati nell’universo Armani, dal momento in cui Diane Keaton, il 4 aprile 1978, riceve l’Oscar per la sua interpretazione di Io e Annie indossando una giacca di Armani”

Museo Armani Silos: visita alla mostra permanente

La mostra dei capi iconici di Armani si divide in 4 sezioni. Una sala molto suggestiva di Armani Silos Milano è dedicata agli accessori: borse, collane, spille, orecchini che vi faranno ripercorrere in pochi passi i trend dell’accessorio e dei gioielli contemporanei degli ultimi 50 anni di storia della moda.

In Armani Silos la giacca destrutturata è regina in capi dove il rigore della sartoria maschile e la morbidezza di quella femminile si fondono sapientemente.

Museo Armani Silos a Milano

Vediamo insieme le sezioni proposte dal museo Armani di Milano!

Armani Silos – Daywear

La sezione Daywear di Armani Silos mostra la moda il più possibile semplice, pura e nitida di Giorgio Armani.

Armani Silos

Armani Silos – Esotismi

E’ dedicato agli Esotismi il primo piano del museo Armani Silos dove il tema floreale è reinterpretato e declinato in abiti dal sapore orientale e dal design minimalista e il colore si mescola ai prediletti neri e beige. Su onde di luce troverete un’esposizione di 200 accessori tutti da scoprire.

Armani Silos – Cromatismi

Al secondo piano si apre la sezione Cromatismi, non solo greige per Giorgio Armani, ma nero puro che vive solo o gioca con colori primari. Durante la visita sarete catturati dal mondo notturno dei blu e dei violacei, sedotti dal rosso intenso e rapiti dal gioco tra bianco e nero.

Armani Silos – Luce

Infine all’ultimo piano del museo Armani di Milano vedrete letteralmente la Luce, perché questo è il tema che unisce le creazioni dell’ultima sezione. La bellezza accecante di abiti di paillette dalla dimensione eterea. Chiffon, tulle e trasparenze, abiti gioiello a cui è impossibile resistere, iridescenti in una perfetta sintesi tra opacità e trasparenza.

Armani Silos – Archivio Digitale

All’ultimo piano di Armani Silos troverete inoltre l’Archivio Digitale: 1000 outfit, 2000 capi e accessori, numerosi bozzetti, video di sfilata e di backstage, immagini tratte da Emporio Armani Magazine, foto di campagne pubblicitarie iconiche, insomma l’intero mondo Armani nelle vostre mani. La visione dello stilista, il suo sogno di un’estetica misurata e senza tempo. Capi che hanno definito una nuova identità, in un equilibrio tra maschile e femminile, rigore ed indulgenza, che svela il segreto della seduzione moderna inventata e proposta da Armani.

Armani Silos mostre temporanee

Armani Silos ospita, oltre alla collezione Armani permanente, delle mostre temporanee e dei cicli di proiezioni cinematografiche, il tutto rigorosamente selezionato da Giorgio Armani in persona.

Mostre passate

Tra le mostre temporanee ricordiamo le mostre fotografiche:

Mostre in corso

HEIMAT. A SENSE OF BELONGING, una mostra dedicata a Peter Lindbergh, che mette in luce lo sguardo unico e lo stile inconfondibile del fotografo, anche attraverso opere inedite. (22 Febbraio – 2 Agosto 2020).

Museo Armani: l’architettura

Armani Silos è l’ultimo dei recuperi architettonici di Zona Tortona, un’area urbana milanese profondamente legata all’attività industriale, che la ha profondamente caratterizzata. Ansaldo, Bisleri, Riva Calzoni, Richard Ginori, General Electric sono solo alcune delle aziende che si sono insediate in questo quartiere, tra Via Tortona e Via Savona negli anni.

Museo Armani Silos Milano

Il museo Armani è uno spazio di 4500 mq dalla struttura molto semplice e lineare, costruito nel 1950 per la conservazione dei cereali della Nestlé.

“Ho scelto di chiamarlo Silos perché in questo edificio veniva conservato il cibo, materiale per vivere. Nel mio modo di pensare vestire fa parte della vita”

Giorgio Armani

Armani Silos Cafè

Vi farò uno spoiler. Questo museo di Milano è adatto a chi davvero ama e sa apprezzare la monda e la sua arte. Se chi vi accompagna non è esattamente un estimatore o estimatrice del genere, finirà per annoiarsi a morte (anche perché voi ci starete dentro per ore, fidatevi! 😀 ). Per loro sappiate che c’è una fantastica caffetteria al piano terra del Silos, con tanto di dehore, dove potrete “parcheggiarli” per un po’ e poi raggiungerli per un caffè e dopo la visita! 😉

Armani Silos bar

Come arrivare ad Armani Silos

Armani Silos si trova in Via Bergognone 40, proprio difronte all’headquarter di Giorgio Armani e a pochi passi da Via Tortona. Per raggiungere il museo Armani cercate di evitare l’auto: parcheggiare in zona è un vero incubo! Se non amate passeggiare a questo link vi racconto come arrivare in Zona Tortona e che mezzi prediligere! 😉

Roberta Ferrazzi

Roberta Ferrazzi, travel blogger veronese fondatrice e manager di LeCosmopolite.it, il salotto dedicato alle donne viaggiatrici, è una consulente in comunicazione online e offline con pluriennale esperienza nel mondo del lusso a livello internazionale e forte competenza nel campo della moda, gioielleria, orologeria, design e luxury event. Nel 2017 ha fondato la PR & Digital boutique Shake your S Communication. Oggi progetta e realizza strategie di comunicazione digitali e offline per promuovere con profitto aziende e professionisti. Il suo ufficio è il suo computer. La potrete trovare spesso sul Lago di Garda, a Milano, a Roma, a Parigi e ovunque il desiderio di scoperta la conduca. Ama il design, l’arte, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggia spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax. Per contattarla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.