fbpx

Casa Museo Zani: la collezione di 1200 opere d’arte da vedere nei dintorni di Brescia

Casa Museo Zani, curata dalla Fondazione Paolo e Carolina Zani per l’arte e la cultura, è un gioiello custodito a Cellatica, nel territorio della Franciacorta alle porte di Brescia, in Lombardia. La Casa Museo si distingue non solo per la proposta di mirabili sculture, dipinti, arredi e oggetti d’arte applicata, tra cui spiccano capolavori di Canaletto, Tiepolo, Guardi, Longhi, Boucher, ma anche per un incantevole giardino parte del circuito dei Grandi Giardini Italiani. In questo articolo vi racconto la storia di Casa Museo Zani, del mio tour e di come organizzare la visita.

Casa Museo Zani, Fondazione Paolo e Carolina Zani per l’arte e la cultura

Casa Museo Zani della Fondazione Paolo e Carolina Zani è sicuramente da annoverare tra le cose da vedere nei dintorni di Brescia e vicino al Lago di Garda. Sapete che amo le case museo ed i giardini botanici e sono sempre alla ricerca di nuovi luoghi da visitare. Quando ho scoperto Fondazione Zani ho subito deciso di andare a vederla. Quello che vi posso dire è che mi aspettavo di visitare una bella casa museo, ma in realtà mi sono ritrovata in un luogo incredibile che ha decisamente superato ogni mia aspettativa. Se amate l’arte, l’arredamento e i giardini non mancante di visitare questo luogo d’incanto! 😉

Dove si trova Casa Museo Zani

Dove si trova Casa Museo Zani? Casa Museo Zani si trova in Via Fantasina 8 a Cellatica. Il comune di Cellatica è ubicato nel rinomato territorio della Franciacorta, in Lombardia, tra il Lago di Garda ed il Lago di Iseo. Fondazione Zani dista circa 6 Km dal centro di Brescia, 20 Km da Iseo, 38 Km da Desenzano e 40 Km da Salò.

Chi è Paolo Zani: imprenditore e collezionista d’arte

Paolo Zani (1945-2018), bresciano doc, è stato un noto imprenditore italiano. Fondatore del gruppo Brixia Finanziaria, holding con un’attività prevalente nel commercio di carburanti, e presidente di Liquigas, Paolo Zani ha affiancato alla sua attività imprenditoriale quella di collezionista d’arte, con una predilezione per il periodo Barocco e Rococò. La sua collezione d’arte, formatasi in un periodo di 30 anni circa, è rimasta fino alla sua morte una collezione da abitare, da usare quotidianamente. Uno scrigno di bellezza pressoché ignoto anche agli studiosi e agli specialisti in capo storico artistico.

Ho collezionato per esprimere il mio gusto, per appagare la mia curiosità e per abitare il bello attraverso l’arte.

Paolo Zani

Casa Museo Zani: la storia

Casa Museo Zani è stata inaugurata il 5 febbraio 2020. Fino a qualche anno prima la casa è stata abitata da Paolo Zani con la sua famiglia. Le opere e i magnifici arredi che la adornano erano per Zani, ornamenti, suppellettili e mobili di uso quotidiano. La costruzione della villa di Cellatica risale al 1976 e conserva nelle sue forme principali il disegno originario dell’architetto Bruno Fedrigolli (1921-1995), noto a Brescia. L’ architettura della dimora riprende il modello della domus romana, che si snoda lungo undici ambienti imperniati attorno alla vasca quadrangolare centrale, in origine un impluvium. La Casa Museo di Cellatica è caratterizzata da un grande portico esterno che collega gli spazi di servizio, oggi adibiti a servizi museali, col ninfeo. Il giardino all’italiana di oltre 3000 metri quadrati, con specie arboree rare, è stato concepito da Zani come ideale prosecuzione del percorso della collezione.

Cosa vedere a Casa Museo Zani: la collezione

La collezione della Casa Museo Zani si compone di oltre 1200 opere tra dipinti, sculture, oggetti d’arte applicata del XVII e XVIII secolo e preziosi arredi barocchi e rococò. L’arte barocca veneziana, romana e francese costituisce il corpus principale della collezione Zani. L’altro nucleo portante della raccolta è quello della pittura veneziana, un trentina di dipinti di Guardi, di Canaletto, di Longhi e di Tiepolo. Capolavori assoluti sono:

  • la coppia di Commodes del 1789 di Giuseppe Maggiolini con tarsie di Andrea Appiani.
  • il tavolo ottagonale in pietre dure realizzato tra la fine del 1600 e l’inizio del 1700 nella Galleria dei Lavori di Firenze.

Guida turistica icon Potete acquistare al link il libro dedicato a Casa Museo Zani e alla sua collezione.

Il Giardino di Casa Museo Zani

Il Giardino di Casa Museo Zani fa parte, a pieno titolo, del percorso museale. Citato tra i Grandi Giardini Italiani della Lombardia, insieme ai vicini Heller Garden, Il Vittoriale degli Italiani, la Rocca di Lonato e Isola del Garda, il giardino all’Italiana di Fondazione Zani propone un percorso tra sculture, fontane, una serra ed elementi architettonici in dialogo con la natura. Durante la passeggiata si possono ammirare papiri egiziani, cedri del Libano, Sophora del Giappone, Ginepro cinese, Agavi e macro Bonsai. Nel suggestivo ninfeo con putti e giochi d’acqua è possibile ammirare una collezione di ninfee e piante acquatiche, animate da coloratissime carpe giapponesi Koi.

Visita a Casa Museo Zani

La visita a Casa Museo Zani è guidata e solo su prenotazione. Il museo è aperto nei seguenti giorni e orari:

  • da martedì a venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00
  • sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 17.00.

Come arrivare a Casa Museo Zani

Come arrivare a Casa Museo Zani? Potete raggiungere la Fondazione Zani in auto o autobus.

Come arrivare a Casa Museo Zani in auto

Per arrivare a Casa Museo Zani in auto vi basterà seguire l’Autostrada A4 Milano – Venezia e uscire ad Ospitaletto. Seguite poi la SP19 in direzione Cellatica fino a raggiungere Località Fantasina. Affianco all’ingresso della Fondazione troverete un ampio parcheggio.

Come arrivare a Casa Museo Zani in autobus

Potete arrivare a Casa Museo Zani in autobus con la Linea 13 di Brescia Trasporti.

Come arrivare a Casa Museo Zani in treno

Per raggiungere Fondazione Zani in treno dovrete arrivare alla stazione ferroviaria di Brescia e da lì proseguire con l’autobus della linea 13 di cui sopra.

Cosa fare vicino a Casa Museo Zani

Una volta finita la visita cosa fare vicino a Casa Museo Zani? Come detto Fondazione Zani è in Franciacorta e a soli 6 Km da Brescia e questo vi apre diverse possibilità. 😉

Degustazione di vini in Franciacorta

Approfittate di questa visita per fermarvi a fare una degustazione di vini in Franciacorta. In particolare vi suggerisco di prenotare ai link:

Visitare Brescia

La vicina città di Brescia è raccolta e molto carina, con dei musei davvero interessanti. Potete prenotare una visita guidata a piedi della città, un tour della città di 3 ore in Segway o, se siete appassionati di auto d’epoca, visitare il Museo delle Mille Miglia.

Trekking alle Torbiere del Sebino

Se amate la natura a poca distanza da Fondazione Zani potrete fare trekking nella splendida cornice delle Torbiere del Sebino, di cui vi racconto nell’articolo dedicato al link.

Dove dormire vicino a Casa Museo Zani

Se desiderate approfittare della visita alla Fondazione Zani per trascorrere un weekend fuoriporta potete scegliere un hotel tra le oltre 600 strutture ricettive della Franciacorta o soggiornare a Brescia o ancora dormire in riva al Lago di Garda. Se ai link non troverete la sistemazione dei vostri sogni date un’occhiata anche alle offerte hotel nel box di seguito! 😉

Booking.com
Roberta Ferrazzi
Roberta Ferrazzi

Ciao! Sono Roberta Ferrazzi, travel blogger fondatrice e manager di LeCosmopolite.it, il blog dedicato alle donne viaggiatrici. Arilicense di origine, sono nata e cresciuta sulla sponda veneta del Lago di Garda, e milanese di adozione, sono una consulente in comunicazione online e offline con pluriennale esperienza nel mondo del lusso a livello internazionale (Roberta Ferrazzi Communication). Il mio ufficio è il mio computer. Potrete trovarmi spesso sul Lago di Garda, a Milano, a Roma, a Parigi e ovunque il desiderio di scoperta mi conduca.
Amo l’arte, il design, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggio spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax.
Mi potete contattare a questo link! ;)

Articoli: 294

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalianoEnglishDeutsch
error: Questo contenuto è protetto. © Copyright 2017-2022 Roberta Ferrazzi - LeCosmopolite.it. All rights reserved.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: