fbpx

Domus Aurea di Roma: visita al palazzo imperiale dell’Imperatore Nerone

La Domus Aurea a Roma è la “casa d’oro” dello stravagante e un po’ paranoico Imperatore Nerone (37-68 d.C.). L’antico palazzo imperiale fa parte del Parco Archeologico del Colosseo ed è stato inserito nella lista dei Patrimoni dell’umanità dall’UNESCO nel 1980 ed è decisamente da annoverare tra le cose da vedere assolutamente quando si visita Roma! In questo articolo vi racconto la storia della Domus Aurea e le sue curiosità, la sua riscoperta nel Rinascimento, il rapporto tra artisti del calibro di Raffaello, la villa di Nerone e le Grottesche, e come prenotare la visita alla Domus Aurea.

Domus Aurea a Roma

La Domus Aurea dell’Imperatore Nerone è stata definita la costruzione più stravagante della storia di Roma. Rimasta sepolta per secoli, questa antica dimora romana venne riscoperta per caso nel XV secolo e ispirò artisti e pittori del Rinascimento del calibro di Raffaello, che esplorarono la struttura con torce o candele per la prima volta dopo 1400 anni. A mio avviso la Domus Aurea è una delle cose più belle da visitare a Roma, per questo vi consiglio di non perderla! 😉

© ERCO GmbH – Ph: Marcela Schneider Ferreira

Dove si trova la Domus Aurea

La Domus Aurea si trova nel parco del Colle Oppio, in Via della Domus Aurea 1, nell’area del Parco Archeologico del Colosseo. Dista pochi minuti a piedi dal Colosseo, dal Foro Romano ed il Palatino, dai Fori Imperiali, circa 1 Km dall’Altare della Patria, dal Campidoglio e i Musei Capitolini e 2 Km dalle Terme di Caracalla.

Che cos’è la Domus Aurea

La Domus Aurea, la “Casa Dorata”, era una sfarzosa villa urbana parte del maestoso palazzo imperiale di Nerone.

© ERCO GmbH – Ph: Marcela Schneider Ferreira

Com’era la Domus Aurea

Com’era la Domus Aurea? Svetonio descrive così la nuova magione di Nerone:

Inoltre, all’interno c’erano campi, vigne, pascoli, boschi con svariati animali, selvatici e domestici, d’ogni genere […] ogni cosa era rivestita d’oro e ornata di gemme e madreperla. Il soffitto delle sale da pranzo era di lastre d’avorio mobili e forate, perché vi si potessero far piovere dall’alto fiori ed essenze. La sala principale era circolare e ruotava su se stessa tutto il giorno e la notte, senza mai fermarsi, come la terra. Nelle sale da bagno scorrevano acque marine e albule.

Svetonio

Stando agli scritti di Svetonio, quelle di seguito sono le parole che pare Nerone disse entrando per la prima volta nella sua Domus Aurea 😀 . E quando vedrete la Domus capirete il perché di questo smile… della serie “ma sì dai, ma famosela ‘na casetta!”. 😉

“Bene! Finalmente posso cominciare a vivere come un essere umano!”

Nerone

Storia della Domus Aurea di Roma

La storia della Domus Aurea è davvero affascinante.

Chi ha costruito la Domus Aurea

La maestosa villa urbana che, come descrisse Seneca “Risplende per lo scintillio dell’oro”, fu fatta costruire da Nerone dopo l’incendio del 64 d.C. che divampò per sei giorni e sette notti devastando Roma. La Domus Aurea fu realizzata dagli architetti Severo e Celere sotto la diretta supervisione d’Imperatore.

Dove fu costruita la Domus Aurea

Trovandosi gran parte del terreno libero a seguito dell’incendio di cui sopra l’imperatore Nerone decise di occupare circa 219 ettari per la sua nuova regale tenuta, che si estendeva dal Colle Palatino al Colle Esquilino, lungo la via Sacra, l’attuale valle del Colosseo e del Celio. L’ambizioso progetto edilizio era parte del suo grandioso piano di trasformare la capitale in una nuova città.

La caduta di Nerone

Dopo la caduta di Nerone ed il suo suicidio (68 d.C.), la Domus Aurea venne restituita al popolo romano dagli imperatori successivi e finì per essere spogliata dei suoi rivestimenti più preziosi e totalmente distrutta. La domus era, infatti, il simbolo delle spogliazioni dei cittadini più abbienti di Roma e dell’intero impero. Nerone l’aveva costruita depredando i templi di Roma, di Asia e Grecia delle loro numerose opere d’arte. Quindi tutto ciò che era appartenuto a Nerone non era visto all’epoca di buon occhio dal popolo romano, che desiderava solo cancellarne le tracce.

La riscoperta della Domus Aurea nel Rinascimento

Rimaste incompiute, le strutture antiche della Domus Aurea sono state sepolte per secoli. La Domus Aurea venne riscoperta per caso nel XV secolo. L’eccezionale storia della riscoperta della pittura antica sepolta nelle “grotte” dell’originaria Domus Aurea di Nerone inizia intorno al 1480, quando alcuni pittori, tra i primi Pintoricchio, Filippino Lippi e Signorelli, si calarono nelle cavità del colle Oppio – definite appunto grotte – per recarsi, a lume di torce, ad ammirare le decorazioni pittoriche di antichi ambienti romani. Stavano scoprendo, senza ancora saperlo, le rovine dimenticate dell’immenso palazzo imperiale di Nerone celebrato dalle fonti. Le decorazioni ispirarono i pittori del Rinascimento, come Raffaello. 

La Domus Aurea e le Grottesche

Le decorazioni pittoriche del palazzo di Nerone attirarono l’attenzione degli artisti, che le studiarono e riproposero secoli dopo. Nascono così le “grottesche”, decorazione particolarmente in voga alla fine del 1400 e nel 1500, che imitavano i motivi decorativi ripresi dall’antichità classica e scoperti nella Domus Aurea, caratterizzati da forme vegetali di fantasia intrecciate a figure umane, animali, maschere bizzarramente deformate, inserite in paesaggi e prospettive architettoniche fantastiche. Alcuni esempi di luoghi famosi, in Italia e in Europa, decorati a grottesca dal 1500 e fino al 1800 sono

  • le Gallerie degli Uffizi a Firenze, con i loro chilometrici affreschi capaci di variare all’infinito e di attualizzare i modelli
    archeologici romani.
  • Palazzo Te a Mantova.
  • Palazzo Giardino di Sabbioneta.
  • la residenza del duca di Baviera Luigi X a Landshut, edificata a partire dal 1536.
  • l’Alhambra di Granada.
  • la Galleria di Francesco I a Fontainebleau alle porta di Parigi.

Le grottesche hanno affascinato anche grandi artisti del Novecento, in particolare i principali esponenti del Surrealismo quali Victor Brauner, Salvador Dalì, Max Ernst, Joan Miró e Yves Tanguy.

Raffaello e la Domus Aurea

Affiancato da allievi e da collaboratori, intorno alla metà del secondo decennio del 1500, Raffaello (Urbino, 1483 – Roma, 1520) realizzerà il primo vero studio sistematico di queste decorazioni parietali antiche, capace di consentirgli di
riproporle organicamente come “decorazione globale” di ambienti appositamente progettati in chiave antiquaria. Un esempio dell’uso delle Grottesche da parte di Raffaello è la Stufetta del Bibbiena, il minuscolo bagno privato
dell’appartamento cardinalizio realizzato nel 1516 su disegno di Raffaello. In ogni parete, le grottesche
della Stufetta – non visibile al pubblico perché non rientrano nel percorso di visita dei Musei Vaticani – si
ingrandiscono e rimpiccioliscono generando inediti effetti di scala e mettendo in evidenza i dettagli più significativi dell’intero ciclo decorativo.

© ERCO GmbH – Ph: Marcela Schneider Ferreira

Cosa si vede nella Domus Aurea

Cosa si vede nella Domus Aurea? Quello che è possibile ammirare oggi della villa urbana di Nerone è il padiglione estivo per le feste. L’edificio, lungo circa 300 metri e largo 190, è composto da circa 300 stanze, che un tempo erano decorate alle pareti con dipinti, oro, marmi e pietre preziose. Questa parte della Domus è arrivata fino ai nostri giorni perché venne utilizzata come fondamenta delle successive Terme di Traiano. Tra le 12 tappe del percorso di visita della Domus Aurea, due sono le stanze più suggestive:

  • la Sala Ottagona, il punto culminante del percorso di visita, vero e proprio capolavoro dell’architettura romana imperiale.
  • l’istallazione in realtà virtuale della Domus Aurea, che vi permetterà di vivere un’emozionante esperienza immersiva a 360° all’interno della Sala della volta dorata e vedere ciò che, dagli scritti pervenuti, si pensa Nerone e i suoi ospiti vedessero allora… (ed ancora una volta, mentre guardavo nel vuoto con i miei occhialoni immersa in una Roma che non c’è, mi son detta che i Romani avevano proprio capito tutto della vita! 😉 )

Come visitare la Domus Aurea: le visite guidate

Come visitare la Domus Aurea? La Domus Aurea si può visitare prendendo parte a delle visite guidate. Le visite sono a gruppi ed a orario fisso, quindi ricordatevi di prenotare la visita guidata alla Domus Aurea per tempo. La Domus Aurea, che oggi è interrata, è raggiungibile dall’ingresso esterno grazie ad una passerella autoportante in acciaio che conduce attraverso una galleria coperta e scura, fino a culminare, sei metri più in basso, nella Sala Ottagona. Durante la visita vi verrà fornito un caschetto protettivo.

Come prenotare la visita alla Domus Aurea: i biglietti

Potete prenotare la visita alla Domus Aurea online di seguito:

Biglietto d'ingresso - ticket icon Acquista i biglietti del tour della Domus Aurea con ingresso prioritario e realtà virtuale a questo link.

Tour privato icon Prenota il tour guidato semi-privato della Domus Aurea .

© ERCO GmbH – Ph: Marcela Schneider Ferreira

Come arrivare alla Domus Aurea

Il modo più semplice per arrivare alla Domus Aurea è con i mezzi pubblici. Le fermate più vicino sono:

  • la fermata Colosseo della Metro 1, linea blu.
  • le fermata Colosseo degli autobus linea 51, 75, 85, 87, 117.

Vacanze a Roma: come organizzare il viaggio in un click

Non vedete l’ora di visitare la Capitale? Ho raccolto per voi qui di seguito tanti link utili per organizzare le vostre vacanze a Roma in modo facile e veloce. Ho selezionato per voi le migliori offerte online, proposte dalle piattaforme più affidabili di servizi turistici che utilizzo anch’io quando organizzo i miei viaggi. Ai link potrete prenotare con un click comodamente da casa vostra auto, bus, treni, voli, transfer e hotel, tour privati e guidati della città, biglietti d’ingresso alle principali attrazioni di Roma ed esperienze di viaggio uniche. Troverete anche alcuni suggerimenti sul cosa mettere in valigia per un viaggio a Roma.

Guida di Roma di Le Cosmopolite

Vi consiglio anche di leggere la guida di Roma e dintorni di LeCosmopolite.it, una raccolta di articoli in cui vi racconto la storia, le curiosità, tante informazioni utili e la mia travel experience in tutti i luoghi che ho visitato personalmente a Roma e dintorni e che vi consiglio di non perdere:

Cosa vedere a Roma centro.

Cosa vedere in Lazio nei dintorni di Roma.

1 2

Cosa visitare a Roma

Prenota il free tour di Roma.

Scopri i migliori tour guidati di gruppo a Roma.

Tour privato Scopri tutti i tour guidati privati di Roma.

Luoghi da vedere assolutamente Prenota i migliori tour guidati del Colosseo.

Luoghi da vedere assolutamente Prenota un tour guidato del Foro Romano e del Palatino.

Luoghi da vedere assolutamente Prenota un tour guidato di Città del Vaticano ed i suoi Musei.

Luoghi da vedere assolutamente Prenota un tour guidato alla Fontana di Trevi e dintorni.

Luoghi da vedere assolutamente Prenota un tour guidato del Pantheon e dintorni.

Luoghi da vedere assolutamente Prenota un tour guidato alle catacombe di San Callisto.

Cosa visitare nei dintorni di Roma

Tour guidato Scopri le migliori escursioni di 1 giorno con partenza da Roma.

Tour guidato Scopri le migliori escursioni di più giorni con partenza da Roma.

Tour guidato Scopri i tour enogastronomici con degustazione di vini con partenza da Roma.

Biglietti per i musei di Roma

City card: pass turistici Acquista la City Card di Roma con musei e mezzi pubblici gratuiti.

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto per il Colosseo, il Palatino e il Foro Romano con ingresso prioritario.

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto dei Musei Vaticani e della Cappella Sistina con ingresso salta la fila.

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto di Galleria Borghese con ingresso salta la fila.

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto d’ingresso a Castel Sant’Angelo.

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto d’ingresso ai Musei Capitolini.

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto d’ingresso al Palazzo Doria Pamphilj e la sua galleria d’arte.

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto d’ingresso a Cinecittà.

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto per le mostre temporanee a Roma.

Cosa fare a Roma

Parco divertimenti icon Acquista il biglietto d’ingresso per il parco divertimenti Cinecittà World.

Crociere, navi e traghetti icon Prenota una crociera sul Tevere con un bicchiere di vino.

degustazione Prenota degustazioni di vini.

Bicicletta: noleggio e tour Prenota un tour in bici a Roma.

Bicicletta: noleggio e tour Esplora Roma con un tour in Vespa.

teatro icon Partecipa a uno dei grandi concerti organizzati a Roma.

teatro icon Partecipa a uno spettacolo di opera lirica a Roma.

Shopping e shopping tour Prenota un tour privato di shopping a Roma con un Personal Shopper professionista.

Servizio fotografico e instagram tour Partecipa ad un servizio fotografico con un fotografo professionista nei luoghi iconici di Roma .

Hotel a Roma

Prenotazione hotel Cerca un hotel a Roma.

Hotel di lusso Prenota un hotel 5 stelle a Roma.

Hotel di lusso Prenota un hotel 4 stelle a Roma.

B&B bed and breakfast Cerca un B&B a Roma.

Casa vacanze Cerca una casa vacanze a Roma.

Come arrivare a Roma

Treno: biglietti, orari e prezzi Acquista un biglietto del treno per Roma.

Aereo: offerte voli Cerca le offerte voli aerei per Roma.

Treno: biglietti, orari e prezzi Acquista un biglietto del treno Leonardo Express per il transfer da e per l’Aeroporto di Fiumicino.

Autobus: biglietti, orari e prezzi Prenota il biglietto del bus – navetta da e per l’Aeroporto di Fiumicino.

Autobus: biglietti, orari e prezzi Prenota il biglietto del bus – navetta da e per l’Aeroporto di Ciampino.

Transfer privato e taxi Prenota un transfer privato da e per gli aeroporti di Roma Ciampino (CIA) o Roma Fiumicino (FCO).

Come muoversi a Roma

Autobus: biglietti, orari e prezzi Prenota il biglietto dell’autobus Hop-on Hop-off da 24, 48 o 72 ore.

Auto e car sharing Noleggia un’auto in car-sharing a Roma.

Bicicletta: noleggio e tour Noleggia una bicicletta a Roma.

Noleggio auto Prenota un auto a noleggio a Roma.

Viaggiare sicuri a Roma

Assicurazione di viaggio Sottoscrivi un’assicurazione di viaggio con assistenza h24 e con il 10% di sconto per la community di LeCosmopolite.it.

Allarme sicurezza in viaggio Acquista un allarme di sicurezza personale per donne da viaggio.

Kit medico da viaggio Acquista un kit medico da viaggio.

Controlla la check list del cosa fare per viaggiare sicuri.

Assicurazione di viaggio Heymondo

Cosa mettere in valigia per un viaggio a Roma

lecosmopolite.it Scopri le regole per il bagaglio a mano.

lecosmopolite.itScopri come organizzare la valigia perfetta.

lecosmopolite.it Scopri i consigli del make up artist Pablo Ardizzone per il trucco perfetto in viaggio.

Libri e guide Acquista la guida pocket con con mappa estraibile o la guida integrale di Roma della Lonely Planet.

Libri e guide Acquista la guida “Stravaganze romane” di Rinaldo Gennari, con i luoghi segreti e curiosi della città.

Donna Acquista un kit per fare pipì in piedi da viaggio.

Roberta Ferrazzi
Roberta Ferrazzi

Ciao! Sono Roberta Ferrazzi, travel blogger fondatrice e manager di LeCosmopolite.it, il blog dedicato alle donne viaggiatrici. Arilicense di origine, sono nata e cresciuta sulla sponda veneta del Lago di Garda, e milanese di adozione, sono una consulente in comunicazione online e offline con pluriennale esperienza nel mondo del lusso a livello internazionale (Roberta Ferrazzi Communication). Il mio ufficio è il mio computer. Potrete trovarmi spesso sul Lago di Garda, a Milano, a Roma, a Parigi e ovunque il desiderio di scoperta mi conduca.
Amo l’arte, il design, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggio spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax.
Mi potete contattare a questo link! ;)

Articoli: 294

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalianoEnglishDeutsch
error: Questo contenuto è protetto. © Copyright 2017-2022 Roberta Ferrazzi - LeCosmopolite.it. All rights reserved.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: