You are currently viewing Il Colosseo o Anfiteatro Flavio: dall’80 d.C. il simbolo di Roma

Il Colosseo o Anfiteatro Flavio: dall’80 d.C. il simbolo di Roma

Il Colosseo di Roma, simbolo della Capitale e dell’Italia ed eletto una tra le 7 Meraviglie del Mondo Moderno, è sicuramente da annoverare in cima alla TOP 10 di cosa vedere a Roma. Che voi passiate 1 giorno a Roma, un weekend o un’intera vacanza, non potete esimervi dal visitarlo! In questo articolo vi racconto la storia e le curiosità del Colosseo e come organizzare la visita nel Parco Archeologico del Colosseo.

Colosseo

Il Colosseo è il simbolo di Roma sin dal lontano 80 d.C. e oggi è uno dei monumenti più importanti d’Italia e del mondo. La sua architettura millenaria è ricca di fascino. E’ bello passeggiare attorno al Colosseo non solo di giorno, ma anche all’imbrunire, allorché le mura dell’Anfiteatro Flavio si tingono dei colori dell’oro e poi – con il calar della sera – le luci che illuminano il Colosseo lo rendono uno spettacolo davvero unico!

Visita Colosseo

Dove si trova il Colosseo

Il Colosseo si trova nel cuore di Roma, in Piazza del Colosseo 1, proprio accanto al Palatino, ai Fori Imperiali e alla Domus Aurea di Nerone e poco lontano dal Campidoglio e Musei Capitolini e all’Altare della Patria.

Colosseo storia

Come si può ben immaginare la storia del Colosseo di Roma è lunga ed articolata. Di seguito cercherò di farvela brevissima! 😉

Quanti anni ha il Colosseo

Il Colosseo di Roma è stato eretto nel 72 d.C. ed è il più importante anfiteatro romano che sia giunto fino ai nostri giorni.

Chi ha costruito il Colosseo

La costruzione del Colosseo fu voluta dall’imperatore Vespasiano, della dinastia Flavia, per questo all’epoca era conosciuto come Anfiteatro Flavio.

Cosa c’era prima del Colosseo

L’imponente costruzione venne eretta sopra al lago artificiale fatto realizzare da Nerone per la propria Domus Aurea.

Inaugurazione del Colosseo: i 100 giorni di giochi

Il Colosseo fu inaugurato nell’80 dc. dall’imperatore Tito Flavio Cesare Vespasiano Augusto, figlio di Vespasiano, per gli amici Tito, con cento giorni di giochi, di cui abbiamo ricordo grazie agli scritti del poeta Marziale. Per cento giorni si alternarono spettacoli con animali al mattino, esecuzioni dei criminali verso mezzogiorno, mentre i combattimenti dei gladiatori e la riproposizione di famose battaglie avveniva nel pomeriggio. Non mancarono nemmeno le naumachie, ossia le battaglie navali all’interno dell’arena, che per l’occasione veniva allagata, cosa che non fu più possibile dopo il restauro fatto dall’Imperatore Domiziano, ultimo della dinastia Flavia, nel 90 d.C..

Le 7 Meraviglie del Mondo Moderno

Il 7 luglio 2007 a Lisbona il Colosseo è stato ufficialmente eletto una tra le 7 Meraviglie del Mondo Moderno, insieme a:

  • La Grande Muraglia Cinese in Cina.
  • Petra in Giordania.
  • Chichén Itzá in Messico.
  • Machu Picchu in Perù.
  • Taj Mahal in India.
  • Cristo Redentore, Brasile.

Quanto è grande il Colosseo

Diamo un po’ di numeri. 😉 L ‘Anfiteatro Flavio è di forma ellittica, con una circonferenza di 527 metri. L’asse maggiore è lungo 188 metri e l’asse minore è di 156 metri. L’arena misura 76 metri per 46 metri.

Foto Colosseo

Com’era originariamente il Colosseo

Com’era originariamente il Colosseo? Be’, dobbiamo usare un po’ di immaginazione! 😉 Il Colosseo era alto 57 metri. I primi 3 piani erano costituiti da arcate inquadrate da semicolonne, mentre il quarto piano era scompartito da lesene. Qui venivano inseriti i pali che sorreggevano il grande velario di canapa a spicchi, utilizzato per riparare gli spettatori dal sole o dalla pioggia.

Anfiteatro Flavio

Quante persone conteneva il Colosseo

L’anfiteatro poteva contenere fino a 70.000 persone.

Come visitare il Colosseo

Il Colosseo è visitabile tutti i giorni. L’Anfiteatro Flavio fa parte del Parco Archeologico del Colosseo, che comprende anche il Palatino e il Foro Romano. Si può visitare il Colosseo in autonomia o con visite guidate private e di gruppo.

Roma Colosseo

Colosseo biglietti

I biglietti per la visita al Colosseo vi daranno accesso all’intero parco. A parte sono invece la visita panoramica al terzo anello e dei sotterranei del Colosseo, che sono guidate.

Colosseo Roma

Roma Pass: la City Card da 48 o 72 ore

La Roma Pass Card, una carta pensata per i turisti molto conveniente, che da ingressi gratis ai musei cittadini, utilizzo gratuito dei mezzi di trasporto e sconti dedicati, comprende anche la visita al Colosseo!

Quanto dura la visita al Colosseo

Per godere appieno la visita al Parco Archeologico del Colosseo calcolate 4 ore circa (visita senza guida).

Come arrivare

Il Colosseo è facilmente raggiungibile con la metro B (colore blu). La fermata della metropolitana Colosseo è proprio di fianco all’Anfiteatro Flavio.

Roberta Ferrazzi

Ciao! Sono Roberta Ferrazzi, travel blogger fondatrice e manager di LeCosmopolite.it, il blog dedicato alle donne viaggiatrici. Arilicense di origine, sono nata e cresciuta sulla sponda veneta del Lago di Garda, e milanese di adozione, sono una consulente in comunicazione online e offline con pluriennale esperienza nel mondo del lusso a livello internazionale (Roberta Ferrazzi Communication). Il mio ufficio è il mio computer. Potrete trovarmi spesso sul Lago di Garda, a Milano, a Roma, a Parigi e ovunque il desiderio di scoperta mi conduca. Amo l’arte, il design, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggio spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax. Mi potete contattare a questo link! ;)

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Stefania

    Grazie per le informazioni, che mi saranno molto utili nel mio prossimo viaggio a Roma

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.