Cinecittà Studios: visita ai 3 set cinematografici di Roma e a “Cinecittà si Mostra”

Cinecittà Studios: visita ai 3 set cinematografici di Roma e a “Cinecittà si Mostra”

Una visita a Cinecittà Studios, la fabbrica dei sogni di Roma, è un meraviglioso tuffo nella storia dell’industria cinematografica italiana. Se come me amate il cinema, questo è assolutamente un luogo da inserire nella vostra lista delle cose da vedere a Roma. Avrete non solo l’occasione di visitare tre set cinematografici, ma anche di vedere abiti di scena e scoprire aneddoti e racconti degli studi cinematografici più grandi d’Europa e degli attori e registi che li hanno resi simbolo dell’eccellenza del Bel Paese nel mondo.

Cinecittà studios

Una visita agli studi di Cinecittà è, a mio parere, una cosa da fare assolutamente a Roma! Se ci pensate bene dal 1936 l’industria cinematografica di Cinecittà ha segnato la storia non solo di Roma, ma dell’Italia intera, valorizzandone i talenti e la creatività. Per questo partecipare ad un tour e fare un tuffo nel museo del cinema di Roma e i suoi set cinematografici è d’obbligo almeno quanto visitare il Colosseo, le Terme di Caracalla o la Domus Aurea di Nerone (eccezionale, non perdetela! 😉 ). In questo articolo vi racconto la mia visita a Cinecittà, che doveva durare un’oretta e mezza ed invece…ho finito per passarci delle ore ! Segno che il tempio italiano della settima arte mi è piaciuto molto. 😀

Cinecittà Studios

Ma partiamo da qualche informazione pratica! 😉

Come arrivare a Cinecittà

Come arrivare a Cinecittà Studios? Vi farà piacere sapere che raggiungere Cinecittà dal centro di Roma è semplicissimo! 🙂 Cinecittà si trova in Via Tuscolana 1055 e proprio davanti agli studi cinematografici c’è la fermata della metro A “Cinecittà“. La metropolitana A è la linea arancione, che passa anche da Ottaviano (fermata dei Musei Vaticani), Piazza di Spagna e Termini. Cinecittà è la penultima fermata in direzione Anagnina. Impossibile perdersi!

Biglietti Cinecittà si mostra

Il biglietto per “Cinecittà si mostra” è acquistabile online (al link) con ingresso salta la coda. Al momento dell’acquisto vi verrà chiesto di selezionare una fascia oraria perché parteciperete anche ad una visita guidata di gruppo ai set cinematografici di Cinecittà.

Cinecittà: visita ai set cinematografici

La cosa che incuriosisce di più chi decide di visitare Cinecittà è sicuramente la visita ai set cinematografici, anche se, scoprirete ben presto che c’è tantissimo altro di entusiasmante da vedere agli Studios!

Con la guida passeggerete attraverso i 19 teatri di posa interni e poi farete un tour dei tre grandi set permanenti.

Set di Roma Antica

Il set di Roma Antica è stato costruito per la serie tv della HBO Rome ed è uno dei set più grandi di Cinecittà. Camminando per i suoi quattro ettari avrete modo di ammirare la Roma antica e il Foro Romano in tutto il suo splendore! I palazzi civili e religiosi, realizzati con strutture portanti rivestite da pannelli di legno e lastre in vetroresina, colpiscono per i rossi, i blu ed i verdi intensi. Questi erano infatti i colori vivaci della Roma di un tempo, che noi siamo abituati a vedere oggi di marmo bianco e mattoni.

Set de Il Tempio di Gerusalemme

Il set de Il Tempio di Gerusalemme è stato realizzato da Francesco Frigeri per il film The young Messiah del 2016 diretto da Cyrus Nowrasteh. Il set in vetroresina è tremendamente realistico e attrattivo, anche se – lontano dalla verità storica – mescola stili, influenze e architetture diverse, da quella babilonese, a quella assira e dello Yemen del Nord.

Set della Firenze 1400

Il set Firenze 1400 di Cinecittà è, in realtà, un guazzabuglio di richiami e suggestioni tutte italiane! Realizzato dallo scenografo Marco Dentici nel 2002 per le riprese della serie Francesco di Michele Soavi, il set nel tempo è stato rivisitato e trasformato a seconda delle necessità di scena che il film del momento richiedeva. Da qui sono passati i film “Amici Miei“, Tolo Tolo di Checco Zalone e c’è persino un balcone di Romeo e Giulietta, quello utilizzato per le riprese del film Romeo and Juliet di Carlo Carlei.

Cinecittà si mostra: il percorso di visita

Una volta visti i set potrete continuare liberamente la vostra visita alla scoperta del Museo del Cinema di Roma seguendo il percorso di Cinecittà si mostra. Nel giardino potrete vedere – tra le altre – l’enorme e misteriosa testa della Venusia, l’elemento scenografico realizzato da Giantito Burchiellaro per il film Il Casanova di Federico Fellini del 1976.

Visitare Cinecittà a Roma

Entrando in uno dei padiglioni potrete seguire un bellissimo percorso che vi porterà alla scoperta della storia del cinema italiano e non solo. Vedrete abiti di scena di star di Hollywood e italiane come Liz Taylor, Totò, Claudia Cardinale, Richard Burton e molti altri. Potrete guardare spezzoni di film cult. Vi immergerete alla scoperta del “dietro le quinte” e delle professionalità e i mestieri del cinema.

Entrerete nel set del sottomarino americano S-33 realizzato per il film U-571 del regista Jonathan Mostow le cui scene acquatiche sono state girate all’interno del Teatro 5.

Visitare Cinecittà: il set del sottomarino a Roma

Non ultimo scoprirete il mondo del grande mastro del cinema italiano Federico Fellini!

Dove mangiare a Cinecittà

A Cinecittà c’è un bar molto carino, naturalmente stile studios, dove potrete fermarvi a mangiare e bere qualcosa.

Cinecittà: consigli di viaggio

Come vi dicevo la visita a Cinecittà Studios mi ha entusiasmata. Se visiterete Cinecittà d’estate ricordate di portare con voi un po’ d’acqua, cappello e protezione solare, perché i set sono in pieno sole. Indossare scarpe comode è un must, perché senza accorgervene farete una passeggiata lunga lunga. 😀

Roberta Ferrazzi

Roberta Ferrazzi, travel blogger veronese fondatrice e manager di LeCosmopolite.it, il salotto dedicato alle donne viaggiatrici, è una consulente in comunicazione online e offline con pluriennale esperienza nel mondo del lusso a livello internazionale e forte competenza nel campo della moda, gioielleria, orologeria, design e luxury event. Nel 2017 ha fondato la PR & Digital boutique Roberta Ferrazzi Communication. Oggi progetta e realizza strategie di comunicazione digitali e offline per promuovere con profitto aziende e professionisti. Il suo ufficio è il suo computer. La potrete trovare spesso sul Lago di Garda, a Milano, a Roma, a Parigi e ovunque il desiderio di scoperta la conduca. Ama il design, l’arte, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggia spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax. Per contattarla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.