Ansia da viaggio “Ogni volta che devo partire sto male”: perché, sintomi e come superarla

Ansia da viaggio: perché ogni volta che devo partire sto male? Viaggiare è un’esperienza emozionante e arricchente, ma per alcune persone può trasformarsi in una situazione molto stressante o persino in un vero e proprio incubo. Una condizione che finisce per rendere difficile il godersi le vacanze e che può persino ostacolare i piani di viaggio, facendoli archiviare sul nascere. In questo articolo esploriamo cosa causa l’ansia da viaggio, i sintomi più comuni per riconoscere lo stress da viaggio, parliamo di come affrontare l’ansia e ti suggeriamo le strategie vincenti per viaggiare più serenamente anche da sola.

Ansia da viaggio: ogni volta che devo partire sto male

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente ti sei già trovata a combattere con l’ansia da viaggio o temi che i sintomi che riscontri siano dovuti proprio allo stress legato alla partenza. Prima di tutto vogliamo dirti che non sei sola: molte persone sperimentano questa forma di ansia pre-partenza, nota anche come “ansia da vacanza” o “travel stress“, e anche i viaggiatori più incalliti a volte mostrano qualche sintomo. Se poi ti appresti a fare il tuo primo viaggio da sola o hai deciso di partire per un lungo viaggio in solitaria, un po’ di ansia in più è cosa comune tra tutti i giramondo. Di seguito scopriamo insieme cos’è l’ansia da viaggio, quali sono i sintomi e come gestirla al meglio.

♥ Scopri la guida definitiva per viaggiare da sola di LE COSMOPOLITE.

Cos’è l’ansia da viaggio?

L’ansia da viaggio è una forma di ansia anticipatoria che si manifesta prima di un viaggio. L’ansia anticipatoria è, infatti, una forma di ansia che si manifesta in previsione di un evento futuro percepito come stressante o minaccioso. Questo stato non è legato a un pericolo immediato, ma alla previsione di situazioni che potrebbero causare disagio, paura o insicurezza. Le persone che soffrono di ansia anticipatoria tendono a preoccuparsi eccessivamente per eventi futuri, spesso immaginando scenari negativi o catastrofici. Il travel stress può includere sintomi come palpitazioni, sudorazione eccessiva, insonnia, irritabilità e difficoltà a concentrarsi. Molte persone si chiedono: “Perché mi viene l’ansia ogni volta che devo partire?” Le cause possono essere molteplici, tra cui la paura dell’ignoto, il timore di volare, preoccupazioni legate alla sicurezza personale o semplicemente lo stress legato all’organizzazione del viaggio e alla preparazione della valigia. Anche se l’ansia anticipatoria non è classificata come un vero e proprio disturbo mentale, può diventare estremamente invalidante, influenzando negativamente ogni aspetto della vita quotidiana. Se senti che l’idea di partire ti crea un grande malessere e ti sale la voglia di arrenderti ancor prima di esserti messa in gioco, allora continua a leggere per capire come affrontare e combattere l’ansia da viaggio. ;)

viaggiare da sola consigli

Sintomi della paura di viaggiare

Adesso che abbiamo capito cosa si intende per ansia da partenza, approfondiamo i principali sintomi ad essa legati. Dei campanelli d’allarme che ci aiutano a capire ed affrontare al meglio la situazione. I sintomi dell’ansia da viaggio possono variare da persona a persona, ma i più comuni includono:

  • Insonnia: la difficoltà a dormire pensando al viaggio imminente.
  • Preoccupazione eccessiva: il fare pensieri ripetitivi su possibili scenari negativi legati all’imminente viaggio.
  • Tachicardia: l’aumento del battito cardiaco e palpitazioni.
  • Nausea: una sensazione di malessere generale.
  • Irritabilità: la tendenza a irritarsi facilmente.
  • Attacchi di panico: nei casi più estremi, l’ansia potrebbe sfociare in veri e propri attacchi di panico, episodi improvvisi di intensa paura o disagio che raggiungono il loro picco in pochi minuti e provocano una serie di sintomi fisici e mentali debilitanti.

Come affrontare l’ansia da viaggio

Fortunatamente ci sono diverse strategie che possono aiutarti a gestire l’ansia da viaggio e a trasformare l’esperienza del viaggiare in un momento piacevole. Trovi di seguito alcuni suggerimenti pratici per affrontare l’ansia da viaggio sin da subito. 😉

Affrontare gradualmente le proprie paure di viaggio

Un buon metodo per imparare a gestire il travel stress e iniziare con quella che potremmo definire una prova preliminare. Se possibile, fai una piccola gita o un weekend fuori porta prima del grande viaggio. Questo ti permetterà di abituarti all’idea di viaggiare e a gestire eventuali ansie in un contesto più controllato. Nella mappa dei viaggi di LE COSMOPOLITE troverai tantissime destinazioni ed itinerari perfetti per una breve vacanza di prova. ;)

Pianificazione anticipata

Una delle principali cause dell’ansia da viaggio è la paura dell’ignoto. Pianificare in anticipo ogni dettaglio del viaggio può aiutarti a ridurre questo tipo di ansia. Scrivere una lista delle cose da fare, prenotare gli alloggi e i trasporti con anticipo, e informarsi sulle destinazioni può fare una grande differenza. Ti sentirai più tranquilla sapendo che l’itinerario è già tutto ben organizzato e i servizi necessari già prenotati.

Rivolgersi ad esperti di viaggi

Come affrontare l’ansia da viaggio? Poi prenotare un viaggio organizzato o partecipare a un viaggio di gruppo. Due soluzioni che si rivelano efficaci per combattere lo stress da viaggio. Affidarti ad un esperto di viaggi dedicato o partecipare a un viaggio di gruppo organizzato, ti permette di rilassarti prima e durante il viaggio, sapendo che ogni dettaglio è stato curato e pianificato con attenzione e che sei affiancata da una persona che ti aiuterà a gestire qualsiasi disguido possa capitare on the road. Viaggiare in gruppo offre in più il vantaggio del supporto sociale, potrai condividere l’esperienza con altre persone, fare nuove amicizie e sentirti meno sola.

=> SCOPRI i viaggi organizzati su misura ed i viaggi di gruppo di LE COSMOPOLITE Viaggi.

Tecniche di rilassamento

Praticare tecniche di rilassamento prima e durante il viaggio, come la respirazione profonda, la meditazione, il Metodio MIE o lo yoga, può aiutare a calmare corpo e mente. Dedica qualche minuto al giorno a queste pratiche per ridurre l’ansia da viaggio che ti assale.

Visualizzazione positiva per combattere lo stress

La visualizzazione positiva è una tecnica di rilassamento che consiste nell’immaginare scenari piacevoli e positivi per ridurre lo stress e l’ansia. Si tratta di chiudere gli occhi e concentrarsi su immagini mentali di luoghi tranquilli, successi personali o situazioni che suscitano felicità e calma. Questa pratica aiuta a spostare l’attenzione dai pensieri negativi, creando una sensazione di benessere e tranquillità. Immagina il tuo viaggio ideale. Visualizzare scenari positivi può aiutarti a ridurre le paure irrazionali legate alla tua imminente partenza.

Affrontare le tue paure e fobie

Se l’ansia è legata a specifiche paure, come ad esempio l’odofobia, la paura irrazionale e persistente di viaggiare, o l’aerofobia, la paura di volare, è utile informarsi e cercare di affrontare queste paure in modo razionale. Ad esempio, puoi leggere statistiche sulla sicurezza dei voli, parlare con un professionista o ancora partecipare a corsi dedicati per imparare ad affrontare e superare la specifica situazione che ti crea ansia usando le tecniche più adeguate.

Supporto sociale

Condividere le proprie preoccupazioni con amici, familiari o con gruppi e community, ad esempio di viaggiatrici come la community di LE COSMOPOLITE, può essere di grande aiuto. Avere qualcuno con cui parlare delle proprie ansie può infatti alleviare lo stress, ci aiuta a capire che non siamo i soli a vivere una situazione di disagio legata al viaggiare e ci può aiutare a trovare la soluzione più adatta a noi per superare il blocco.

Farmaci e terapie

In alcuni casi, potrebbe essere necessario ricorrere a farmaci ansiolitici o a una terapia cognitivo-comportamentale per gestire l’ansia da viaggio. In questi frangenti l’importante è non darsi al fai da te, ma piuttosto consultare un medico o uno psicologo per valutare la situazione e scegliere le migliori opzioni disponibili per affrontare l’ansia da viaggio.

Come gestire il travel stress con una buona pianificazione del viaggio

In LE COSMOPOLITE non siamo medici, ma siamo viaggiatrici e viaggiatrici solitarie, quindi possiamo sicuramente darti dei suggerimenti utili per aiutarti ad arginare l’ansia di viaggiare con una buona organizzazione del viaggio. Di seguito trovi una scaletta e relativi approfondimenti utili allo scopo. 😉

Informati sul luogo di destinazione

Informarsi sulla destinazione equivale a farsi un’idea su cosa ti aspetta. Questo può ridurre la paura dell’ignoto legata all’ansia pre-partenza. Leggi blog di viaggio, guide turistiche, libri di viaggio, riviste e le recensioni dei viaggiatori che hanno già visitato la meta in cui desideri andare, per farti un’idea più concreta del luogo che visiterai.

Libri di Viaggio da leggere assolutamente

Pianifica in anticipo

Come abbiamo già detto, organizzare ogni dettaglio del viaggio in anticipo può ridurre significativamente l’ansia. Le macro attività di cui ti dovrai occupare sono:

  1. Decidere la destinazione
  2. Stabilire il budget
  3. Pianifica l’Itinerario
  4. Prenotare il trasporto
  5. Organizzare l’alloggio
  6. Organizzare i trasporti locali
  7. Prepara i documenti di viaggio
  8. Sottoscrivere un’assicurazione di viaggio
  9. Spuntare la check list del viaggiare sicuri
  10. Fare le valigie

♥ Scopri la guida definitiva per organizzare un viaggio fai da te di LE COSMOPOLITE.

Siti di viaggi last minute: i migliori e più affidabili per prenotare online

Prendi tempo per te stessa

Quando pianificherai il tuo itinerario ricordati di ritagliarti del tempo per te stessa e riservarti dei momenti di relax durante il viaggio. Che sia un massaggio, una passeggiata tranquilla o una lettura piacevole, prenderti cura di te stessa è fondamentale. Evita la sovrastimolazione, cerca di non sovraccaricarti di impegni durante il tour, ma lascia spazio per l’imprevisto e goditi il momento senza fretta.

Prepara un piano di emergenza

Una buona organizzazione del viaggio permette di non incappare in brutte sorprese, ma l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. Per questo avere un piano di riserva non solo può tranquillizzarti nel pre-partenza, ma ti sarà d’aiuto nel caso dovesse succedere qualcosa durante il viaggio. Conoscere i numeri di emergenza locali, portare con te una copia dei documenti importanti, sottoscrivere una buona assicurazione di viaggio e informare qualcuno dei tuoi piani di viaggio sono solo alcuni dei suggerimenti che ti diamo nella check list del viaggiare sicuri di LE COSMOPOLITE, che ti inviato a leggere. ;)

=> SOTTOSCRIVI l’assicurazione di viaggio Heymondo, che riserva uno SCONTO del 10% alle lettrici di LE COSMOPOLITE.

viaggiare sicuri

Preparare un bagaglio intelligente

Scegliere il bagaglio più giusto per l’avventura che ti appresti a vivere, fare una lista delle cose indispensabili da portare con te a seconda del tipo di viaggio che affronterai, preparare la valigia ed il bagaglio a mano con anticipo e sapere come vestirsi per viaggiare in aereo nel modo più comodo possibile, può decisamente ridurre lo stress causato dal viaggio.

♥️ Scopri la guida per fare la valigia perfetta di LE COSMOPOLITE.

Cosa mettere in valigia: consigli per fare la valigia intelligente

Travel stress non ti temo

Come avrai capito, l’ansia da viaggio è un problema comune, ma con le giuste strategie è possibile affrontarla e godersi le vacanze senza stress. Pianificazione, tecniche di rilassamento, supporto sociale e, se necessario, il supporto di un professionista, possono fare la differenza. Ricorda, viaggiare dovrebbe essere un’esperienza piacevole e arricchente. Con un po’ di preparazione e consapevolezza, puoi trasformare l’ansia da viaggio in un’opportunità per crescere e scoprire il mondo anche da sola. Non ci resta che augurarti Buon viaggio! :*


Newsletter di LE COSMOPOLITE Viaggi - icona

Questo racconto di viaggio ti è piaciuto?

Iscriviti alle Newsletter di LE COSMOPOLITE.

Tutto quello che ami sapere direttamente nella tua mail.


Condividi l'articolo
Redazione Le Cosmopolite

Redazione Le Cosmopolite

Benvenuti in LE COSMOPOLITE, il travel blog al femminile dedicato alle donne viaggiatrici fondato e diretto da ROBERTA FERRAZZI. Il nostro obiettivo è ispirare e guidare le donne alla scoperta di avventure straordinarie in giro per il mondo. Nel blog troverai tante idee, consigli e racconti personali per pianificare il tuo prossimo viaggio ed esplorare mete affascinanti. Vogliamo incoraggiare le donne a sentirsi forti, capaci e sicure di sé nel perseguire i loro sogni di viaggio. Unisciti a LE COSMOPOLITE in questa meravigliosa avventura e scopri il mondo attraverso gli occhi di una donna viaggiatrice!

Articoli: 41

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Questo contenuto è protetto. © Copyright 2017-2024 Roberta Ferrazzi - LeCosmopolite.it. All rights reserved.