Sentiero del Ponale: il più bel trekking sul Lago di Garda è in Trentino

Il sentiero del Ponale è, insime al sentiero Busatte Tempesta, uno dei più suggestivi percorsi di trekking sul Lago di Garda, in Trenito Alto Adige. Collega l’incantevole città di Riva del Garda alla Valle di Ledro. Il sentiero, adatto sia agli escursionisti, che alle mountain bike, offre ad ogni passo una vista mozzafiato del Benaco e delle sue montagne. In questo articolo vi racconto la storia della Strada del Ponale, i percorsi da seguire e vi do tanti consigli utili per organizzare la visita.

Sentiero del Ponale

Il suggestivo Sentiero del Ponale è un antico percorso che costeggia le pareti rocciose del Monte Rocchetta e regala ad ogni passo scorci mozzafiato del Benaco. Proprio per questa sua caratteristica la Strada del Ponale è annoverata tra le più belle passeggiate panoramiche del Lago di Garda. Passeggiando lungo lo storico sentiero che va da Riva a Pregasina o percorrendolo in bicicletta, vi imbatterete in gallerie scavate nella roccia, antiche postazioni di guerra e cascate, il tutto con un panorama da far girare la testa. In questa guida al Sentiro del Ponale vi condurrò in un viaggio emozionante e suggestivo, svelandovi i segreti, le bellezze naturali e la storia affascinante di uno dei sentieri più iconici e amati del Benaco. Preparatevi a immergervi nella bellezza delle montagne, a godere di viste spettacolari e a lasciarvi incantare dalla magia di questo luogo unico al mondo. 😉

Guida turistica, approfondimenti di viaggio ed articoli correlati icona Scopri la guida del Lago del Garda di LE COSMOPOLITE con tante informazioni turistiche utili

Cerchi un viaggio organizzato su misura?

Vivi le avventure di LE COSMOPOLITE Viaggi.

Scegli e personalizza i nostri itinerari o creane di tuoi insieme ad un esperto di viaggi.

Dove si trova il Sentiero del Ponale

Il Sentiero del Ponale si trova a Riva del Garda, in provincia della città di Trento, in Trentino Alto Adige, e serpeggia lungo la parete rocciosa del Monte Rocchetta, fino a raggiungere Pregasina, una frazione del comune di Riva del Garda.

Quando apre il Sentiero del Ponale

Il Sentiero del Ponale è aperto solo durante la bella stagione. Se decidete di visitarlo, controllate le aperture del percorso sul sito dedicato, perché la strada non è sempre percorribile, soprattutto nel periodo invernale.

Sentiero del Ponale a piedi o in bicicletta?

La Strada del Ponale può essere percorsa sia a piedi che in bicicletta, ed in entrambi i casi vi regalerà un’esperienza di viaggio davvero piacevole. Se deciderete di percorrere il Sentiero del Ponale in bici, tenete presente che il percorso non è asfaltato, quindi avrete bisogno di una mountain bike. Infine, se non siete abituati ad andare in bici, scegliete una e-bike. La pendenza non è eccessiva, ma meglio lasciare la bici muscolare a chi è ben allenato. 😉

Dove inizia la Strada del Ponale

Il Sentiero del Ponale è un percorso a piedi che inizia nel centro storico di Riva del Garda. In particolare dovrete seguire il lungolago Gabriele d’Annunzio, passare davanti all’imponente centrale idroelettrica e raggiungere la galleria autostradale sulla Gardesana. L’inizio del sentiero del Ponale si trova a destra della galleria. Il segnavia che dovrete seguire è il D01, Via del Ponale, Ledro.

Percorso a piedi e Tempo di percorrenza

Il percorso a piedi del Sentiero del Ponale varia a seconda di quanta strada avete voglia di fare. Una volta finita la strada di terra battuta potrete infatti fermarvi e tornare indietro oppure raggiungere la località di Pregasina o ancora spingervi fino al Lago di Ledro. In particolare le distanze tra i vari punti sono le seguenti. 😉

Da Riva al Ristorante Ponale Alto Belvedere

Dall’inizio del sentiero sul lungolago di Riva del Garda al Ristorante Ponale Alto Belvedere sono 3 km circa, equivalente ad un’ora di cammino. Dovrete tornare ripercorrendo lo stesso tragitto, quindi la passeggiata di andata e ritorno è di 6 km, per un tempo di percorrenza di 2 ore circa con un dislivello di 200 metri circa. Il Sentiro del Ponale è un strada è sterrata. Lungo il cammino incontrerete diverse terrazze panoramiche e la Tagliata del Ponale. Dal ristorante potrete ammirare anche la famosa cascata del Ponale. 😉

Da Riva a Pregasina

Dal Ristorante Ponale Alto Belvedere alla terrazza panoramica con la statua della Regina Mundi in località Pregasina sono circa 2 km. Il tragitto andata e ritorno dal centro storico di Riva fino a Pregasina, passando per la Strada del Ponale, è quindi all’incirca di 1o Km totali, per un tempo di percorrenza di 4 ore circa. Il percorso di andata da Riva a Pregasina è in costante salita, anche se non eccessivamente ripido (pendenza del 5% ca.). Potrei definirlo medio-facile, ma tenete presente che è segnato come trekking EE. Dalla strada principale che vi ho appena descritto si snodano diversi altri sentieri e ferrate, che aumentano in difficoltà, ma che richiedono anche calzature e attrezzatura adatte. Il dislivello totale è di 326 metri ca.

Terrazza panoramica con la statua della Regina Mundi a Pregasina

Da Riva a Punta Larici

Dalla Regina Mundi di Pregasina a Punta Larici, un magnifico punto panoramico del lago di Garda sono circa 4 km, quindi un’altra ora di cammino. Se vorrete fare un trekking andata e ritorno dal centro di Riva del Garda a Punta Larici, passando per la Strada del Ponale e Pregasina, dovrete percorrere 18 km circa con un dislivello di 800 metri. Il tempo di percorrenza della passeggiata è di circa 6 ore.

Da Riva al Lago di Ledro

Dal Ristorante Ponale Alto Belvedere al Lago di Ledro sono 6 km circa di cammino. Quindi se volete fare il percorso trekking da Riva a Molina di Ledro, via Sentiero del Ponare, dovrete percorrere circa 9 Km per un dislivello di 578 metri. Il percorso andata e ritorno avrà un tempo totale di percorrenza di circa 6 ore. Da Molina di Ledro potrete – volendo – tornare con i mezzi pubblici a Riva del Garda.

Guida turistica, approfondimenti di viaggio ed articoli correlati icona Scopri la cosa fare e vedere al Lago di Ledro con la guida di LE COSMOPOLITE.

Sentiero del Ponale storia

Fare un trekking lungo il Sentiero del Ponale significa anche scoprire un pezzettino di storia del Lago di Garda. Dovete sapere che già nel lontano 1192 si parlava del Porto del Ponale come un fondamentale luogo di collegamento tra il Lago di Garda e la Valle di Ledro. Nel 1851, gli sforzi dell’imprenditore Giacomo Cis si concretizzarono con l’apertura della Strada del Ponale che, con i suoi 33 Km di lunghezza, avrebbe tolto la Valle di Ledro da un secolare isolamento. Alla fine del 1800 la strada iniziò ad essere percorsa anche da auto private e autobus. Sempre alla fine dell’800 la cascata del Ponale, con il suo salto di 60 metri, diventò fonte di energia per la nuova centrale idroelettrica “Riva”, che però venne minata e resa inutilizzabile durante la Prima Guerra Mondiale. Verso il 1981 si pensò di collegare la Valle di Ledro alla zona del Basso Sarca con una galleria che entrò in funzione nel 1989. Questo nuovo percorso rese inutile la stretta e tortuosa Strada del Ponale. Nel 2004, dopo un periodo di abbandono e degrado, il Sentiro del Ponale venne messo in sicurezza e riaperto al pubblico come sentiero di trekking sul Lago di Garda e bike trekking, riscuotendo un successo internazionale.

Ponale cosa vedere

A parte il fantasmagorico panorama che vi si parerà davanti, il Sentiero del Ponale vi riserverà diversi punti di interesse, di cui potrete sicuramente godere più a piedi che in biciletta. vediamoli di seguito insieme. 😉

Il Belvedere degli Innamorati

Partendo dal centro storico di Riva del Garda il primo punto di interesse in cui ci si imbatte lungo il Sentiero del Ponale è sicuramente il Belvedere degli Innamorati, un punto panoramico molto romantico da cui si gode di una bella vista della cittadina adagiata sulle rive del Benaco e del magnifico paesaggio circostante.

Belvedere degli Innamorati lungo il Sentiero del Ponale a Riva del Garda

La Tagliata del Ponale

La Tagliata del Ponale è un un’opera difensiva austriaca (la zona faceva parte dell’Impero Austro-Ungarico) a prova di bomba. Il forte corazzato è scavato interamente nella roccia e venne costruito durante la Prima Guerra Mondiale, tra il 1904 e il 1918. Aveva come funzione il controllo della strada del Ponale, del Lago di Garda e dell’acquedotto dello Sperone che riforniva Riva. Si tratta della “più ardita opera di architettura militare di tutta la linea di resistenza del settore Austroungarico“. Il complesso della Tagliata del Ponale è infatti distribuito su cinque livelli e per uno sviluppo in roccia di circa un chilometro, fino a raggiungere il livello del lago. E’ collegato a postazioni d’artiglieria, ricoveri, vedette, che si diramano dalle ultime tre gallerie del Ponale, scendendo verso Riva. Il dedalo di gallerie e cunicoli de La Tagliata non sono purtroppo visitabili, se non durante sporadiche visite guidate organizzate da alcune associazioni della zona.

Forte Teodosio

Il Forte Teodosio è una batteria per artiglieria all’aperto costruita nel 1860 lungo la Strada del Ponale.

Ristorante Belvedere

La licenza per il Ristorante Belvedere fu rilasciata il 9 marzo 1900 a Toniatti Giuseppe di Bortolo. La strada all’epoca era molto trafficata e il Bertolo scelse di aprire il suo punto di ristoro in un luogo panoramico, proprio di fronte a due cascate, amate e temute dai suoi ospiti. Il Toniatti, da bravo imprenditore, realizzò successivamente una stradina discendente fino ad uno spuntone di roccia da dove si poteva godere la più bella vista del Lago di Garda e delle cascate e qui vi costruì anche un belvedere. L’accesso era possibile al costo di 20 centesimi.

Cascata del Ponale

E’ possibile raggiungere la base della cascata del Ponale grazie ad un sentiero non segnalato, che si trova vicino al Ristorante Belvedere.

Ristorante Belvedere e Cascata del Ponale

Curvone della fonte dello Sperone

L’acquedotto delle Sperone fu costruito e messo in funzione nel 1877. La fonte ora non è più collegata all’acquedotto rivano. Con la costruzione del tunnel per la Val di Ledro alla fine degli anni ’80 si è infatti definitivamente compromessa la falda, anche se a periodi la galleria dell’acquedotto è invasa dall’acqua della fonte.

Strada del Ponale organizzare il viaggio

Di seguito trovate alcune informazioni utili per raggiungere Riva del Garda e organizzare la vostra passeggiata sulla Strada del Ponale. 😉

Sentiero del Ponale dove parcheggiare

Per raggiungere il Sentiero del Ponale potete parcheggiare in uno dei tanti parcheggi nel centro di Riva del Garda e poi dirigervi, percorrendo il lungolago in direzione Limone, fino all’imbocco del sentiero.

Sentiero del Ponale dove mangiare

Una volta giunti alla cascata del Ponale troverete il Ristorante Belvedere, che vi accoglierà nelle sue fantastiche terrazze panoramiche per mangiare qualcosa, ma soprattutto bere qualcosa! Tenete, infatti, presente che durante il percorso non incontrerete nemmeno una fontanella e la calura estiva non perdona. Portate con voi una borraccia. 😉

Sentiero del Ponale dove dormire

Dove dormire per visitare il sentiero del Ponale? Il Lago di Garda è meta di un turismo internazionale, scelta da persone comuni, influencer e celebrities di tutto il mondo. La sola Riva del Garda offre più di 360 strutture ricettive adatte a tutte le tasche, da B&B a hotel di lusso. Nei mesi primaverili ed estivi c’è una grande affluenza di turisti, vi suggerisco di  prenotare in tempo. 😉

Consigli di viaggio

  • Iniziate il percorso di buon mattino o nel primo pomeriggio. Meglio evitare le ore più calde nel periodo estivo.
  • Portate con voi delle borracce d’acqua, perché durante il tragitto non ci sono fontanelle e l’unico punto di ristoro è il Ristorante Belvedere. Se sapete di cadere in preda alla fame, portatevi anche qualcosa da mangiare.
  • D’estate, fino al primo pomeriggio, il percorso è interamente esposto al sole. Portate con voi un cappello!
  • Indossate calzature da trekking. Le scarpe da ginnastica possono funzionare se non vi allontanerete dal sentiero principale.
  • I cani possono essere portati sul sentiero purché tenuti a guinzaglio corto.
  • Se amate la fotografia un selfie stick e un selfie drone vi daranno la possibilità di fare foto e video indimenticabili!

Newsletter di LE COSMOPOLITE Viaggi - icona

Questo racconto di viaggio ti è piaciuto?

Iscriviti alle Newsletter di LE COSMOPOLITE.

Tutto quello che ami sapere direttamente nella tua mail.


Vacanze Lago di Garda: informazioni e consigli utili

Non vedete l’ora di trascorrere le vostre vacanze sul Lago di Garda? Per pianificare il viaggio al meglio trovate di seguito la Guida del Lago di Garda di LE COSMOPOLITE e tanti link utili, che ho raccolto per voi, per aiutarvi ad organizzare le vacanze sul Lago di Garda in modo facile e veloce.
Ho selezionato per voi le migliori offerte online, proposte dalle piattaforme più affidabili di servizi turistici che utilizzo anch’io quando organizzo i miei viaggi.
Ai link potrete prenotare con un click, comodamente da casa vostra prima della partenza, auto, bus, treni, voli, transfer e hotel, tour privati e guidati della città, biglietti d’ingresso alle principali attrazioni del Lago di Garda ed esperienze di viaggio uniche. Troverete anche alcuni suggerimenti sul cosa mettere in valigia per un viaggio al Lago di Garda.

Scopri come prenotare un viaggio online fai da te.

Scopri come prenotare un viaggio con LE COSMOPOLITE Viaggi.


Guida del Lago di Garda di Le Cosmopolite

Nel portale “Lago di Garda Informazioni Turistichedi LE COSMOPOLITE troverete tante informazioni utili per organizzare un viaggio sul Lago di Garda. Troverete anche la Guida online del Lago di Garda di LE COSMOPOLITE, una raccolta di articoli in cui vi racconto la storia e le curiosità del Lago di Garda, e cosa vedere e fare sulle rive del Benaco. Ogni itinerario, frutto della mia esperienza di visita, vi porterà alla scoperta dei luoghi da non perdere durante una vacanza o un weekend al Lago di Garda.

lecosmopolite.it Scopri la Guida del Lago di Garda di LE COSMOPOLITE.


Hotel al Lago di Garda

LE COSMOPOLITE Collection: top hotel da provare al Lago di Garda:

Hotel Villa dei CedriHotel di lusso Hotel 4*recensione icon RecensioneHotel: servizi Prenota

Prenotazione hotel Prenota i migliori hotel sul Lago di Garda.


Attività ed escursioni sul Lago di Garda

Biglietti d’ingresso ai punti d’interesse del Lago di Garda e dintorni

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto per Gardaland Sea Life Aquarium.

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto per Parco Giardino Sigurtà.

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto per la Torre di San Martino e la Rocca di Solferino.

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto per il Museo Nicolis dell’automobile a Villafranca.

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto per gli spettacoli e concerti del Teatro del Vittoriale a Gardone Riviera.

teatro icon Acquista il biglietto per l’opera lirica in Arena di Verona in estate.

teatro icon Partecipa alla serata Roberto Bolle and Friends in Arena di Verona.

teatro icon Partecipa ad un concerto in Arena di Verona.

teatro icon Partecipa ad un concerto o uno spettacolo a Teatro Romano di Verona in estate.

Terme al Lago di Garda

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto del Parco termale Villa dei Cedri di Colà di Lazise.

Biglietto d'ingresso - ticket Acquista il biglietto per QC Termegarda a Calvagese della Riviera.

Visite guidate e attività sul Lago di Garda

Biglietto d'ingresso - ticket Prenota tour, attività ed esperienze al Lago di Garda.

Visite guidate e tour nei dintorni del Lago di Garda

Tour guidati di gruppo icon Prenota il free tour di Verona.


Treni per il Lago di Garda

Treno: biglietti, orari e prezzi Acquista un biglietto del treno per Peschiera del Garda, Desenzano del Garda, Rovereto e Trento.


Autobus per il Lago di Garda

Autobus: biglietti, orari e prezzi Acquista un biglietto dell’autobus per il Lago di Garda.


Voli aerei per il Lago di Garda

Sono molti i voli aerei tra cui potete scegliere per raggiungere il Lago di Garda. In particolare il lago è servito dai seguenti aeroporti:

  • Aeroporto Valerio Catullo a Verona – Villafranca.
  • Aeroporto di Brescia “Gabriele D’Annunzio” a Brescia – Montichiari.
  • Aeroporto Bergamo – Orio al Serio.
  • Aeroporto Milano – Linate.
  • Aeroporto Milano – Malpensa.
  • Aeroporto di Venezia “Marco Polo”.
  • Aeroporto G. Marconi Bologna

Aereo: offerte voli Cerca offerte voli per il Lago di Garda.

Transfer privato e taxi Prenota un transfer privato dall’aeroporto di Verona al Lago di Garda.


Auto a noleggio al Lago di Garda

Noleggio auto Prenota un auto a noleggio.


Prenota il parcheggio online

Parcheggio icona Prenota il tuo parcheggio in città, stazione, aeroporto e porto.


Viaggi organizzati al Lago di Garda

Cerchi un viaggio organizzato su misura al Lago di Garda? Vivi le avventure di LE COSMOPOLITE Viaggi.

Scegli e personalizza i nostri itinerari o creane di tuoi insieme ad un esperto di viaggi selezionato dedicato.

Agente di viaggio: prenota un viaggio organizzato online Prenota un viaggio organizzato al Lago di Garda.


Viaggiare sicuri al Lago di Garda

Controlla la check list del cosa fare per viaggiare sicuri.

Scopri la guida come viaggiare sicura dedicata alle donne viaggiatrici.

Acquista un portadocumenti da viaggio nascosto.

Assicurazione di viaggio Sottoscrivi un’assicurazione di viaggio Heymondo con assistenza h24 ed uno sconto del 10% per i lettori di LeCosmopolite.it.

Allarme sicurezza in viaggio Acquista un allarme di sicurezza personale per donne da viaggio.


Cosa mettere in valigia per un viaggio al Lago di Garda

lecosmopolite.it Scopri le regole per il bagaglio a mano.

lecosmopolite.itScopri come organizzare la valigia perfetta.

lecosmopolite.it Scopri i consigli del make up artist Pablo Ardizzone per il trucco perfetto in viaggio.

lecosmopolite.itScopri come vestirsi per viaggiare in aereo.

Guida turistica Il libro “Storie e leggende di fantasmi attorno al lago di Garda” di Carlo Scattolini.

Condividi l'articolo
Roberta Ferrazzi

Roberta Ferrazzi

Ciao, sono ROBERTA FERRAZZI, travel blogger fondatrice e manager di LeCosmopolite.it - il blog al femminile per donne viaggiatrici che stai leggendo ora - Consulente in Marketing e Comunicazione crossmediale, Marketing Coach e Content Creator. Arilicense di origine e milanese di adozione, vivo tra il Lago di Garda e Milano. Da sempre innamorata dei viaggi, non smetto mai di esplorare il mondo, scoprendo culture incredibili e luoghi mozzafiato. Adoro condividere le mie esperienze di viaggio ed itinerari attraverso il blog e spero di ispirarti a prendere la valigia e partire per avventure emozionanti anche in solitaria. In LE COSMOPOLITE ti parlo di piccolo e grandi avventure per il mondo, ma anche di come diventare travel blogger. Unendo il mio DNA del viaggiatore con la mia esperienza nel marketing crossmediale, ti spiego come trasformare la tua passione per i viaggi in una professione autentica e gratificante. Ricorda, ogni viaggio è un'opportunità per scoprire se stessi e il mondo che ci circonda. Preparati a partire e lasciati sorprendere dalle meraviglie che ti attendono!

Articoli: 357

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.