Sahara: tour di 3 giorni nel deserto di Merzouga in Marocco

Sahara tour nel deserto del Marocco

Sahara. Tappa d’obbligo, se siete in viaggio in Marocco, è sicuramente il deserto del Sahara (o deserto di Erg-Chebbi). L’atmosfera che si respira in questo posto magico è unica e suggestiva. Immersi tra le dune di sabbia nel mezzo del Marocco, sotto un cielo acceso dalle stelle sarete trasportati in un’altra dimensione, un viaggio nel viaggio! Vi racconto il mio tour di 3 giorni nel deserto di Merzouga partendo da Marrakech!

Sahara

Passeggiando nelle strade della Medina di Marrakech sono rimasta affascinata dalle foto del deserto del Sahara. Decido allora di prenotare un tour di tre giorni che mi porta da Marrakech a Fez, passando per il deserto del Sahara (Erg-Chebbi) appunto. In alternativa potete prenotare il tour del deserto di Merzouga anche online, la lingua della guida è l’inglese.

Deserto del Sahara

A bordo di un minivan partiamo, la mia amica ed io, direzione dune di sabbia, oasi solitarie e… un cielo di stelle. Il deserto del Sahara non è proprio dietro l’angolo se partite da Marrakech (dista circa 10 ore), ma soprattutto per giungere nel deserto è obbligatorio attraversare la catena del Grande Atlante, non proprio una rapida passeggiata. Per questo motivo il tour nel deserto di Merzouga viene solitamente organizzato in tre giorni con tappe a:

  • Ouarzazate
  • alla Kasbah di Ait Ben Haddou (teatro di numerosi film e serie TV come Il Gladiatore e Game of Thrones per citarne alcuni)
  • nella Valle delle Rose fino ad arrivare ai piedi delle Gole del Dades, dove si pernotta in un riad per riprendere il viaggio il giorno successivo.

Ovviamente riad senza riscaldamento 🙂 e circa 3 gradi in stanza…sacco a pelo d’obbligo ragazzi!

Deserto del Sahara

 

Deserto di Merzouga

Il giorno successivo, più freschi che riposati, ci si sveglia presto e si parte per il deserto di Merzouga, facendo una breve sosta alle Gole del Todra per ammirare il suggestivo paesaggio di rocce, gole nascoste e ruscelli d’acqua limpida, un autentico spettacolo.

Si arriva ai piedi del deserto nel primo pomeriggio e dopo aver espletato le procedure burocratiche come check-in e controllo documenti, si parte a dorso dei cammelli (pardon dei dromedari, i cammelli non si prestano al trasporto delle persone) per raggiungere dopo circa un’ora e mezza di cammino il cuore del deserto, le dune di sabbia che ci accolgono in tutto il loro splendore e il campo berbero dove trascorreremo la notte.

Sahara, tour nel deserto

Il deserto è un posto magico non mi stancherò mai di dirlo, ma non mi voglio dilungare nemmeno troppo nella descrizione perché è un’esperienza assolutamente da vivere, non ci sono parole né foto che possano esprimere la bellezza e la purezza di questo posto.


Booking.com

Il campo berbero

Dalla cena e pernottamento presso le tende berbere, per la cronaca i berberi sono i primi abitanti del Marocco che si sono insediati nel deserto, al tramonto sulle dune, dal cielo stellato al falò del campo berbero, fino all’alba sulle dune, ogni istante trascorso tra le dune del Sahara vi regalerà emozioni indelebili, per noi è stato così.

Clima nel deserto

Parola d’ordine escursione termica, attrezzatevi quindi con abbigliamento termico e caldo mi raccomando. Se visitate il deserto in inverno preparatevi a temperature prossime allo zero, e non aspettatevi il riscaldamento nel campo berbero dove trascorrerete la nottata, solo un falò al centro dell’accampamento, che vi riscalderà per qualche ora. Largo a maglioni di lana, leggins termici, sacco a pelo e per i più freddolosi (sottoscritta compresa) sciarpa e guanti! 😉

Erg Chebbi Marocco

Dopo questa fantastica esperienza nel Sahara riparto alla volta di Fez, nel Nord del Marocco!

Laura Ronchi
Avete detto viaggio? Eccomi. Sognatrice e sempre pronta a scoprire il mondo, se poi si tratta di viaggi avventura ancora meglio. Account digital di professione, sportiva di natura, designer di gioielli per vocazione... tra un viaggio e l'altro... penso alla prossima meta! Nei miei articoli troverete suggerimenti e idee sulla vostra prossima meta o semplicemente suggestioni per spronarvi a partire se ancora non l'avete fatto.

Similar Articles

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top