fbpx

Merzouga: safari nel deserto di Erg Chebbi di 3 giorni in Marocco

Merzouga e le dune di Erg Chebbi, sono una tappa d’obbligo durante un viaggio in Marocco. E’ qui infatti che potrete vivere l’esperienza di un safari nel deserto del Sahra, e trascorrere una notte in un campo berbero sotto una suggestiva volta stellata. In questo articolo vi racconto come organizzare un tour nel deserto di Merzouga e l’itinerario di 3 giorni nel deserto da Marrakech a Fes.

Merzouga

L’oasi di Merzouga e il deserto di Erg Chebbi sono tra le mete più amate da chi visita il Marocco e desidera fare l’esperienza di un safari nel deserto. Merzouga e le dune di Erg Chabbi sono state una delle tappe del viaggio in Marocco di 10 giorni , con partenza da Marrakech e arrivo a Fes, che vi proponiamo in LeCosmopolite.it. I safari nel deserto di Merzouga principalmente possono essere:

  • un tour del deserto di Merzouga da Marrakech e ritorno.
  • un tour del deserto di Merzouga da Marrakech a Fes.

In questo articolo vi racconterò tutto quello che c’è da sapere, o quasi, per organizzare un tour nel deserto del Marocco.

Guida turistica icon Vi invito anche a leggere l’articolo dedicato a come organizzare un viaggio in Marocco, in cui troverete tantissime informazioni utili per pianificare al meglio il vostro viaggio, compresi i documenti necessari per viaggiare in Marocco, le assicurazioni di viaggio più convenienti e le offerte voli ed hotel da non perdere!

Cos’è Merzouga

Merzouga è una località turistica situata in un oasi alle porte del deserto, conosciuta come la porta di Erg Chebbi. Questo luogo un tempo era un punto di sosta lungo le piste che attraversavano il Sahara. Oggi da qui partono i tour alla scoperta delle dune di Erg Chebbi.

Tour nel deserto di Marrakech

Dove si trova Merzouga

Dove si trova Merzouga? L’oasi di Merzouga si trova in Marocco nella provincia di al-Rashidiyya e nella regione di Drâa-Tafilalet. Merzouga si trova vicino al confine con l’Algeria, a circa 500Km da Fes e Meknes e a 600 Km da Marrakech.

Come raggiungere Merzouga

Come raggiungere Merzouga? Il modo più comodo per arrivare a Merzouga è con un tour organizzato in partenza da Marrakech, Fes o Meknès, che ci impiegherà all’incirca 9 – 10 ore per raggiungere la porta di Erg Chabbi. In alternativa si può optare per un tour fai da te con un’auto a noleggio, ricordate però di guidare con prudenza perché la strada è tortuosa e gli autisti locali dei veri spericolati. Potete raggiungere Merzouga anche con i mezzi pubblici, prendendo un bus in partenza da Marrakech o Fes. Quest’ultima soluzione però è sconsigliabile in quanto il viaggio è lento e scomodo.

Noleggio auto icon Potete noleggiare un’auto al miglior prezzo in Marocco al link.

Dune di Erg Chebbi in Marocco

Le dune di Erg Chebbi in Marocco, che raggiungono un’altezza di 150 metri, sono tra le più visitate durante un viaggio in Marocco. Con la parola “erg” si intendono proprio gruppi di grandi dune formate dalla sabbia del Sahara portata dal vento. Erg Chebbi occupa un’area di 22 Km da Nord a Sud e di 5 – 10 km da Est a Ovest. Le città più vicine a Erg Chebbi sono:

  • Erfoud, che dista circa 60 km.
  • Rissani che dista circa 40 km.

La famosa Merzouga è l’oasi da cui partono i safari turistici per Erg Chebbi.

Da Marrakech a Merzouga: tour nel deserto del Marocco

Come abbiamo detto il modo più facile per visitare Merzouga e fare un safari nel Sahara è con un tour organizzato. La città di partenza prediletta è Marrakech, che dista circa 600 km dalle dune di Erg Chebbi. Per questo motivo il tour da Marrakech a Merzouga ha mediamente una durata di 3 o 4 giorni.

Guida turistica icon Trovate l’articolo dedicato a cosa vedere a Marrakech e come organizzare il viaggio nella città imperiale al link.

Itinerario da Marrakech a Merzouga di 3 giorni

L’itinerario da Marrakech a Merzouga di 3 giorni prevede le seguenti tappe.

Celndario del programma di viaggio: itinerari e tour icon Giorno 1

Si parte di buon mattino da Marrakech e a bordo di un minibus si attraversano le montagne dell’Alto Atlante attraverso il passo di Tizi n’Tichka, fino a raggiungere Tinghir dove si passerà la notte. Durante il percorso si avrà modo di ammirare dei suggestivi villaggi berberi, tra cui:

  • Ait Ben Haddou, città fortificata Patrimonio UNESCO, famosa per la sua Kasbah.
  • Ouarzazate, conosciuta come la Porta del Sahara.
  • Boumalne Dades, caratteristica città del Marocco.
  • Tinghir, un’oasi situata nei pressi delle gole del Toudra.

Prenotazione hotel Se optate per un tour fai da te potrete soggiornare in una delle oltre 50 strutture ricettive di Tinghir, che potete scoprire al link. Controllate anche le offerte hotel nel box di seguito per trovare un riad al miglior prezzo! 😉

Booking.com
Ait Ben Haddou
Ait Ben Haddou

Celndario del programma di viaggio: itinerari e tour icon Giorno 2

Il secondo giorno si riparte a bordo di un minivan per raggiungere Merzouga e poi, a bordo di dromedari, Erg Chebbi. Le tappe previste sono:

  • Gole di Todgha, un meraviglioso canyon situato nella zona orientale della catena montuosa dell’Alto Atlante in Marocco.
  • Merzouga, dove dopo aver espletato le procedure burocratiche come check-in e controllo documenti, incontrare la carovana di dromedari per fare il safari nel deserto.
  • Dune di Erg Chebbi, a dorso di cammello si raggiunge dopo circa un’ora e mezza di cammino l’accampamento nel deserto, guardando il tramonto cambiare il colore della sabbia.
  • Pernottamento e cena in un accampamento berbero nel deserto.

Prenotazione hotel Se optate per un tour fai da te sappiate che l’oasi di Merzouga conta circa 400 strutture ricettive, che potete scoprire al link, e circa 50 hotel e glamping a 5 stelle, per un soggiorno da favola nel deserto del Sahara. date un’occhiata anche al box di seguito per trovare la vostra sistemazione dei sogni al miglior prezzo! 😉

Booking.com

Celndario del programma di viaggio: itinerari e tour icon Giorno 3

Dopo aver dormito nel deserto, si fa colazione e si riparte con i dromedari verso Merzouga. Da lì il viaggio continua in minivan verso Ouarzazte ed infine Marrakech.

Tour organizzati da Marrakech a Merzouga: come prenotarli

Potete prenotare un tour organizzato da Marrakech a Merzouga in loco, oppure organizzare tutto prima di partire prenotando il safari sul sito di un’agenzia di viaggi online, dove potrete scegliere il tour nel deserto del Marocco più adatto alle vostre esigenze, anche in base alle recensioni di tanti viaggiatori che hanno già sperimentato l’esperienza prima di voi. Sotto trovate alcuni dei safari più amati. 😉

Da Marrakech a Fez per il deserto di Merzouga: come prenotare il tour

Un altro bel safari da fare a Merzouga è quello che vi proponiamo nell’itinerario di 10 giorni in Marocco di LeCosmopolite.it, il tour da Marrakech a Fez passando per il deserto di Merzouga con un safari a Erg Chebbi di 3 giorni. Le tappe restano sostanzialmente invariate rispetto ai tour con andata e ritorno su Marrakech. La differenza è che il terzo giorno ci si dirigerà verso la città imperiale di Fez, dove potrete continuare il vostro viaggio in Marocco. 😉

Tour guidato Potete prenotare il safari nel deserto da Marrakech a Fez di 3 giorni, con pernottamento in un campo berbero, al link.

Dormire nel deserto del Marocco: l’accampamento berbero

Cenare attorno ad un falò nel Sahara e dormire nel deserto in un accampamento berbero è un’esperienza semplicemente indimenticabile, da vivere istante dopo istante. Ricordate che nelle tende non c’è il riscaldamento e se viaggerete in inverno la temperatura notturna è prossima allo zero. Portate con voi un sacco a pelo e indumenti termici. 😉

Come vestirsi per un safari nel deserto del Sahara

Qual è il giusto abbigliamento per il deserto del Sahara? In generale ricordate che nel deserto c’è la sabbia ed il sole e le temperature variano considerevolmente dal giorno alla notte. Scegliete tessuti tecnici, che siano anche idrorepellenti, antivento e traspiranti, o tessuti naturali, come il lino e il cotone. Prediligete linee comode e colori chiari.

Portare con voi abiti che coprano interamente il corpo per proteggere la pelle dai raggi del sole, che siano leggeri di giorno e caldi per la sera. Evitate i jeans a favore di pantaloni da trekking. Portate scarpe chiuse da trekking. Non dimenticate un cappello, meglio se con copri collo, occhiali da sole schermati e una bandana per coprire naso e bocca, perché durante il percorso si alzeranno grosse quantità di sabbia. D’inverno mettete nello zaino maglioni, pantaloni e calze termici, sciarpa, guanti e un piumino bello caldo. Nel deserto le temperature al calar del sole sono glaciali e quando si spegne il fuoco del falò berbero avrete solo una coperta di lana per riscaldarvi.

Tra le cose da mettere in valigia per un tour nel deserto ci sono anche:

Shopping e shopping tour Ho raccolto per voi di seguito alcuni prodotti che potrete acquistare comodamente online, per affrontare al meglio il vostro viaggio nel deserto. Vi consiglio anche di dare un’occhiata alla lista dedicata ai “Prodotti per un safari nel deserto” nell’Amazon shop di LeCosmopolite.it. La famosa piattaforma di shopping online ha attivato il comodo servizio “Prova prima e paga poi” per tutti i clienti Amazon Prime, per l’acquisto di capi di abbigliamento, scarpe e accessori. Il servizio permette di rendere senza costi aggiuntivi gli articoli che non si intende acquistare .

Default image
Redazione Le Cosmopolite

Benvenuto in LeCosmopolite.it!
Le Cosmopolite è il "salotto" virtuale per gli amanti del viaggio, con focus sui viaggi in solitaria e fai da te, e tante idee per le amiche viaggiatrici!

Articles: 17

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalianoEnglishDeutsch
error: Questo contenuto è protetto. © Copyright 2017-2022 Roberta Ferrazzi - LeCosmopolite.it. All rights reserved.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: