Pista ciclabile Garda: 20 Km in bici tra Peschiera del Garda, Lazise, Bardolino e Punta San Vigilio

Pista ciclabile Garda: 20 Km in bici tra Peschiera del Garda, Lazise, Bardolino e Punta San Vigilio

Il Lago d Garda è bello da visitare anche in bicicletta e non bisogna essere per forza dei campioni delle due ruote per lanciarsi in questa avventura, perché ci sono dei percorsi ciclabili adatti a tutti, come la pista ciclabile Peschiera – Garda. 20 km circa lungo la costa veneta del basso Lago di Garda che vi porterà alla scoperta di deliziose cittadine come la città UNESCO di Peschiera del Garda, Lazise, Bardolino e Garda con la bellissima località di Punta San Vigilio .

Pista ciclabile Garda

Il Lago di Garda è una meta splendida sia per una gita fuoriporta, che per un weekend o un’intera vacanza. Il territorio, che cambia a seconda della regione in cui ci si trova, offre davvero tantissimo e ogni visitatore potrà modellare il proprio soggiorno sul Benaco a seconda degli interessi e del proprio modo di viaggiare.

Per chi abbraccia la filosofia di un turismo slow, di un turismo sostenibile e della vita all’aria aperta, decidere di visitare il Lago di Garda in bicicletta è sicuramente un’idea vincente, che permette di godersi il suggestivo territorio appieno. Non preoccupatevi se non siete dedi ciclisti esperti perchè le piste ciclabili del Garda sono molte e di diversi livelli di difficoltà.

Tracciato pista ciclabile Lago di Garda

Tracciato pista ciclabile Lago di Garda: le tappe

In questo articolo vi porto con me alla scoperta della pista ciclopedonale che unisce Peschiera del Garda a Garda. Il tracciato di questa biciclettata sul Lago di Garda prevede le seguenti tappe:

  • Peschiera del Garda
  • Castelnuovo del Garda (qualche metro di spiaggia, il centro storico è nell’entroterra)
  • Pacengo, frazione di Lazise
  • Lazise
  • Cisano, frazione di Bardolino
  • Bardolino
  • Garda
  • Punta San Vigilio, suggestiva località del comune di Garda.

Questa ciclabile panoramica del Lago di Garda vi condurrà lungo un tragitto che vi consentirà di scoprire alcuni tra i più bei porticcioli e borghi del Lago di Garda!

Ciclabile da Peschiera a Garda

Ciclopedonale del Garda: difficoltà

La ciclabile da Peschiera a Garda è lunga circa 20 Km ed è adatta a tutti, perché il percorso è tutto in piano. La ciclovia che parte da Peschiera è in condivisione con i pedoni, quindi ve la potrete davvero godere in bicicletta in bassa stagione, quando il Lago di Garda non è preso d’assalto dai turisti, ed in estate scegliendo le fasce orarie del primo mattino o della tarda serata (perfette per un’andata e ritorno in giornata per 40 Km totali di percorso in bicicletta).

Pista ciclabile del Garda: la pavimentazione

Il tracciato cambia a seconda della zona: in alcuni tratti la strada è asfaltata, in altri percorrerete delle stradine di tera battuta e ghiaia tra una folta vegetazione e dei bellissimi scorci del Lago, per un pezzo nel comune di Lazise dovrete attraversare una spiaggia e una nautica. Qui, se siete fortunati, ci sarà il cancello aperto, altrimenti dovrete scavallare il porticciolo salendo e scendendo una scala che ha un binario in legno per le bici, ma – diciamo – non è stato congenito nel modo più funzionale all’uso… 😀

Ciclabile sul Lago di Garda: quali bici scegliere

La bici migliore per percorrere la pista ciclabile Peschiera – Garda è la mountain bike. Il percorso è fattibile anche con una city bike (io ho proprio questa), ma dovrete stare un po’ più attenti sui tracciati non asfaltati e con la sabbia. Con un’e-bike dovrete moderare la velocità, perché il percorso non è fatto per correre. Infine, non fatela con rimorchio portabimbi o porta cani. Vi segnalo che in tutti i paesi del Lago è possibile affittare una bicicletta per uno o più giorni 😉 .

Pista ciclabile Lago di Garda come arrivare

Se, come me, amate spostarvi con i mezzi pubblici, ecco qualche idea utile per capire come arrivare alla pista ciclabile del Garda.

Treno

L’itinerario della ciclopedonale del Garda è un bel itinerario sul Lago di Garda da fare anche in un giorno, arrivando alla stazione di Peschiera in treno. A Garda infatti non c’è la stazione ferroviaria, quindi, il punto più comodo da cui partire è proprio Peschiera del Garda.

Traghetto

Potreste anche decidere di fare l’andata o il ritorno in traghetto, le corse collegano con regolarità Peschiera a Garda, Bardolino e Lazise oltre alle altre città che affacciano sul Garda. Controllate collegamenti e orari al link.

Bus + bike

Il servizio di linea di ATV promuove le corse bus Walk & Bike. Controllate al link i bus con trasporto bici disponibili e gli orari.

Ciclabile Peschiera del Garda – Lazise (10 Km)

Prima tappa della nostra biciclettata sul Garda è il tragitto ciclabile Peschiera – Lazise, con la tappa intermedia del porticciolo di Pacengo, per un totale di circa 10 Km.

Prima di partire, se non l’avete mai vista, vi consiglio di fare un giro del centro storico di Peschiera del Garda, una meravigliosa città fortezza Patrimonio UNESCO. Ho dedicato al cosa vedere a Peschiera del Garda un intero articolo, che trovate al link 😉 .

Peschiera del Garda

Una volta terminata la perlustrazione di Peschiera imboccate il Lungolago Giuseppe Garibaldi e continuate su questa strada fino a Pacengo (5 Km ca.). Qui troverete un porticciolo con due bar, perfetti per un caffè all’andata o un aperitivo al tramonto al ritorno.

Proseguite lungo la ciclabile fino a Lazise. Giunti a Lazise dovrete scendere dalla bici per attraversare il centro storico cinto tra le mura merlate dell’antico castello scaligero. Passeggiando per il centro godetevi la vista del porticciolo e dell’antica Dogana Veneta, poi proseguite seguendo il lungolago verso Bardolino.

Ciclabile Lazise – Badolino (5 Km)

Percorrendo la ciclabile da Lazise a Bardolino, lunga circa 5 Km, attraverserete il caratteristico porticciolo di Cisano con le sue bandire colorate e i localini accoglienti e il Museo dell’Olio. Bardolino vi accoglierà con il suo centro storico brulicante di persone. Prendetevi il tempo per fare un giro a piedi delle stradine del paese e godervi il lungolago con la ruota panoramica, prima di riprendere la ciclabile di Bardolino direzione Garda. Inoltre vi segnalo due eventi dedicati al vino che si tengono a Bardolino e potrebbero rendere il vostro giro del Lago di Garda in bici ancor più indimenticabile:

  • Il Paio del Chiaretto, un’evento dedicato alla degustazione del vino Bardolino Chiaretto, che si tiene a Luglio.
  • Festa dell’Uva e del vino Bardolino, evento che si tiene a Ottobre per omaggiare il vino simbolo di questo territorio, dal Classico al Superiore e al Chiaretto.

Ciclabile Bardolino – Garda (6 Km)

Eccoci giunti all’ultima tappa della pista ciclabile per Garda. Questo tratto di circa 6 Km vi regalerà degli scorci mozzafiato e vedrete i colori della natura cambiare pedalata dopo pedalata, fino a prendere le sfumature del verde smeraldo!

Ciclabile Garda

Garda si caratterizza per:

  • La Rocca del Garda, un rilievo montuoso a picco sulle baia di Garda, dichiarato sito di importanza comunitaria, che potrete perlustrare sia a piedi che in bicicletta partendo dal centro storico.
  • Punta San Vigilio, una località del comune di Garda di proprietà dei conti Guarienti di Brenzone, che forma una piccola penisola che chiude il golfo di Garda. In quest’area magica, dove porto tutti gli amici che mi vengono a trovare al Lago, troverete un antico borgo con un caratteristico porticciolo, dove potrete anche pranzare, cenare o fare un aperitivo. Ci sono anche le spiagge private di Parco San Vigilio (che adoro!) e Parco Baia delle Sirene con la suggestiva baietta che incanta tutti i visitatori!
  • La Valle dei Mulini, un percorso trekking lungo l’antica via dell’acqua di Garda.

Lungo tutta la pista ciclabile Peschiera – Garda avrete la possibilità di fermarvi per fare un tuffo nel lago, ma a Garda – ve lo dico – è proprio d’obbligo se il tempo lo permette!

Poi belli rinfrescati potrete decidere se tornare in bicicletta e fermarvi per un aperitivo al tramonto a Pacengo (dal centro di Peschiera non si vede!) o prendere un traghetto e navigare le acque del Garda fino al porto di destinazione. Comunque decidiate, vi assicuro che la giornata che trascorrerete sarà semplicemente STRAORDINARIA! 😉

Roberta Ferrazzi

Roberta Ferrazzi, travel blogger veronese fondatrice e manager di LeCosmopolite.it, il salotto dedicato alle donne viaggiatrici, è una consulente in comunicazione online e offline con pluriennale esperienza nel mondo del lusso a livello internazionale e forte competenza nel campo della moda, gioielleria, orologeria, design e luxury event. Nel 2017 ha fondato la PR & Digital boutique Shake your S Communication. Oggi progetta e realizza strategie di comunicazione digitali e offline per promuovere con profitto aziende e professionisti. Il suo ufficio è il suo computer. La potrete trovare spesso sul Lago di Garda, a Milano, a Roma, a Parigi e ovunque il desiderio di scoperta la conduca. Ama il design, l’arte, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggia spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax. Per contattarla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.