Barbaresco: cosa vedere, cosa fare e come organizzare il tour in 7 mosse

Barbaresco è sicuramente da annoverare tra i borghi da non perdere durante un tour delle Langhe, il suggestivo territorio Patrimonio UNESCO in Piemonte. Questo piccolo comune di Cuneo è conosciuto in tutto il mondo per il suo rinomato vino Barbaresco, per le sue prestigiose cantine vinicole, prima tra tutte Gaja, per suoi ottimi ristoranti e, non ultimo per la Torre di Barbaresco, simbolo della città. In questo articolo vi racconto cosa vedere a Barbaresco e nei dintorni, i ristoranti da non perdere, i migliori hotel in cui soggiornare, le cose da fare assolutamente e come organizzare il viaggio.

(altro…)

0 Commenti

Pearà: la storia e la ricetta originale della tradizionale salsa per il lesso di Verona del 500 d.C.

La pearà, ovvero la crema pepata usata per accompagnare il lesso e i l bollito, è un piatto della tradizione della città di Verona. Non credete a chi vi dice che è una ricetta della cucina povera, perché, al contrario, vanta origini regali. Carlo Scattolini, autore de “La storia in cucina“, storico ed imprenditore veronese, mi ha raccontato la storia e dato la ricetta originale della pearà. Siete pronti a seguirmi in questo viaggio nella storia e nel gusto?

(altro…)

2 commenti

TRDLO: la ricetta del “manicotto di Boemia”, il dolce tipico di Praga

Trdlo. Se siete stati in viaggio a Praga vi sarete certamente imbattuti più o meno in ogni dove nel manicotto di Boemia, il gustoso dolce tipico di Praga, anche conosciuto con il nome di Trdelnik. Questo dolce ceco è facilissimo da preparare anche a casa in forno o sul fuoco scoppiettante di un camino. In questo articolo vi spiego come cucinare il dolce di Praga seguendo la ricetta originale di Trdlo.

(altro…)

2 commenti

Barolo: cosa vedere e fare nel borgo Bandiere Arancioni delle Langhe

Barolo è un meraviglioso borgo delle Langhe famoso in tutto il mondo per il suo rinomato vino rosso, il Re dei vini ed il vino dei Re. Questo suggestivo angolo di mondo, meta impedibile per chi ama il turismo enogastronomico, è annoverato tra i borghi Bandiere Arancioni di Touring Club Italiano e con WiMu, il Museo del vino ospitato nell’antico Castello Faletti, e l’apprezzatissimo Collisioni Festival, richiama tra le colline Patrimo UNESCO del Piemonte in provincia di Cuneo visitatori da ogni dove. In questo articolo vi racconto cosa fare e vedere a Barolo, dove mangiare e dormire, cos’è il vino Barolo, dove degustarlo e come organizzare le vostre vacanze nelle Langhe.

(altro…)

0 Commenti

Tartufo d’Alba: 10 tappe alla scoperta del tartufo bianco

Il Tartufo d’Alba è una delle eccellenze gastronomiche italiane ed uno dei cibi da provare assolutamente quando ci si trova nella città di Alba, che è stata inserita nella lista dei Patrimoni UNESCO come “Città creativa per la Gastronomia“, ed in generale nel territorio delle Langhe in Piemonte. In questo articolo vi racconto cos’è il Tartufo d’Alba, dove si trova e come si raccoglie, della Fiera del Tartufo d’Alba, dove comprarlo e mangiarlo e vi do tante informazioni utili per organizzare il vostro viaggio nelle Langhe.

(altro…)

0 Commenti

Ristoranti nelle Langhe: 16 indirizzi dove mangiare bene e chef stellati da non perdere

I ristoranti nelle Langhe sono certamente da annoverare tra le cose da vedere e provare nelle territorio Patrimonio UNESCO del Piemonte. Questa terra, che ha visto nascere lo slow food ed è famosa in tutto il mondo per i suoi vini impareggiabili e prelibatezze gastronomiche uniche, tra cui il tartufo d’Alba, vi farà vivere delle esperienze enogastronomiche indimenticabili. In questo articolo vi porto alla scoperta dei ristoranti stellati nelle Langhe da non perdere e dei ristoranti che più amo e, come locale, vi consiglio per una gustosa pausa in langa!

(altro…)

2 commenti

Fiera del Tartufo d’Alba: dal 1930 l’appuntamento con il tartufo bianco delle Langhe

La Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, per gli amici semplicemente la “Fiera del Tartufo“, è l’evento da non perdere nel territorio patrimonio UNESCO delle Langhe! Ogni anno, in autunno, l’evento dedicato al Tuber magnatum Pico attira ad Alba, città proclamata ufficialmente dall’UNESCO “Città Creativa per la Gastronomia”, un pubblico di appassionati da tutto il mondo. Un evento enogastronomico da non perdere, In questo articolo vi racconto la storia della Fiera del Tartufo, la mia visita, cosa fare e vedere e come organizzare la vostra travel experience.

(altro…)

0 Commenti

Ristoranti stellati sul Lago di Garda: i migliori ristoranti 1 e 2 stelle consigliati da Guida Michelin

Degustare i piatti preparati da chef rinomati in uno dei ristoranti stellati sul Lago di Garda consigliati dalla Guida Michelin è un’ esperienza enogastronomica da non perdere per chi decide di passare le vacanze sul Lago di Garda e ama i viaggi di lusso. Il Lago di Garda, ambita meta turistica sin dal 1800, offre esperienze culinarie uniche in ristoranti dall’atmosfera charmant ospitati in location con vista mozzafiato. In questo articolo vi racconto quali sono i ristoranti 1 e 2 stelle Michelin da non perdere sulle rive del Benaco e cosa fare e vedere nei loro dintorni per un’esperienza di viaggio benacense a tuttotondo.

(altro…)

0 Commenti

Limonaia La Malora di Gargnano: visita all’unica limonaia del Lago di Garda ancora in attività

La Limonaia La Malora di Gargnano è ad oggi l’unica limonaia ancora in attività tra le limonaie del Lago di Garda. Questo speciale agrumeto, ubicato nel cuore della Riviera dei Limoni, risale al 1500. La Limonaia La Malora rappresenta un‘eccellenza artigianale benacense ed è sicuramente da annoverare tra le cose da vedere sul Lago di Garda. Durante la visita al suggestivo giardino dei limoni avrete modo di scoprire un pezzo di storia del Lago di Garda. In questo articolo vi racconto della mia esperienza alla Limonaia La Malora, come organizzare la visita e della passeggiataPercorso Limonaie di Gargano” sulle tracce delle limonaie del Garda.

(altro…)

0 Commenti

L’Astemia Pentita, la cantina POP di Sandra Vezza a Barolo: la visita, i vini e la degustazione nelle Langhe

L’Astemia Pentita. Se vi troverete a perlustrare la zona del Barolo, borgo Bandiere Arancione TCI del territorio Patrimonio UNESCO delle Langhe, non potrete fare a meno di vedere uno stabile un po’ insolito. Due enormi casse di vino posizionate una sopra l’altra con un nome altrettanto curioso L’Astemia Pentita. Ebbene, vi trovate davanti alla cantina POP del Barolo fondata da Sandra Vezza, un microcosmo dal tocco femminile che coniuga vini della tradizione a un’architettura moderna e ambienti di design caratterizzati dalle creazioni Gufram. In questo articolo vi racconto la mia visita in cantina, la degustazione e i vini che più ho amato.

(altro…)

0 Commenti