SkyWay Monte Bianco

SkyWay Monte Bianco: l’ottava meraviglia del mondo

Avete mai pensato di toccare il cielo con un dito? Con lo SkyWay Monte Bianco si può! A circa due ore da Milano si passa dallo scenario metropolitano alle vette del Monte Bianco a bordo della funivia SkyWay Monte Bianco che vi porta sul tetto d’Europa a 3.466 mt.

Immersi in uno scenario mozzafiato, potrete ammirare sua maestà il Monte Bianco dalla terrazza panoramica dello SkyWay vivendo un’esperienza incredibile, talmente unica che allo SkyWay Monte Bianco è stato conferito l’appellativo di ottava meraviglia del mondo ed è facile comprenderne il perchè, vedere per credere.

Cos’è lo SkyWay Monte Bianco

Ma vediamo più da vicino di cosa si tratta. Lo SkyWay Monte Bianco è la funivia che vi porta in tutta comodità dal paesino di Entrèves fino alla Punta Helbronner, dove si trova la terrazza circolare panoramica a 3.466 mt, che vi permette di ammirare in tutta la sua maestosità il Monte Bianco con una panoramica a 360 gradi sulle Alpi.

SkyWay Monte Bianco

Il tragitto della funivia SkyWay dalla stazione di partenza fino alla cima si articola in tre stazioni. Si parte dal paesino di Entrèves, dove si trovano le biglietterie e i parcheggi (Entrèves è situato a circa 3km da Courmayeur) salendo a bordo della funivia che percorre il primo tratto dello SkyWay. Le cabine della funivia SKyWay hanno una capienza di 80 persone; la loro forma circolare e le vetrate permettono di vedere il panorama a 360° grazie anche al particolare meccanismo di rotazione su se stesse delle cabine. Il tragitto verso la seconda stazione, Pavillon du Mont Frèty (2.200 mt) dura circa 5 minuti. Vi troverete immersi nel suggestivo ed emozionante scenario delle Alpi che potrete ammirare dall’alto. Alla seconda stazione  si trovano ristoranti, terrazza panoramica, sala conferenze, sala cinema e una cantina ad alta quota che produce il rinomato vino Blanc de Morgex et de La Salle realizzato con metodo classico con la particolarità che l’intero metodo di lavorazione avviene a 2137mt!

SkyWay montebianco Valle d'aosta

La terza e ultima stazione dello SkyWay Montebianco, la più spettacolare, è Punta Helbronner (3.466mt) che si raggiunge in funivia dopo circa 7-8 minuti dal Pavillon. Qui lo scenario vi lascerà davvero d’incanto e vi sembrerà di toccare il Monte Bianco e il cielo con un dito. Nella terza stazione si trovano, oltre alla terrazza panoramica e al ristorante, anche il museo del cristallo. Da qui è inoltre possibile raggiungere il Rifugio Torino, dove potrete gustare i piatti tipici della cucina valtellinese, perchè si sà, la montagna mette sempre un pò di appetito.

Storia dello SkyWay Monte Bianco

La storia dello SkyWay Montebianco ha origine nel secolo scorso dall’idea di creare un collegamento internazionale tra Italia, precisamente da Courmayeur e il versante francese nella città di Chamonix, attraverso una funivia ad alta quota. Numerosi studi si sono susseguiti sul tema e il progetto vide finalmente la luce nel 1948 con l’inaugurazione della cosiddetta Funivia dei Ghiacciai, un tratto di funivia di circa 15km che permetteva di percorrere in poco più di dieci minuti un dislivello di circa 2005mt (a piedi ci sarebbero volute almeno 7 ore e gambe a dir poco allenate!). La funivia nel corso degli anni è stata sede di ampliamenti, di nuovi studi e di nuovi progetti, con non poche criticità e critiche, fino all’inaugurazione nel 2015 dell’attuale funivia SkyWay Monte Bianco che ha richiesto oltre tre anni di duro lavoro (le temperature sfioravano anche i -25 gradi), ma il risultato è davvero una sorprendente opera ingegneristica che offre uno scenario mozzafiato.

Come raggiungere lo SkyWay Monte Bianco da Milano

In macchina

In autostrada si raggiunge lo SkyWay Monte Bianco in circa due ore da Milano, l’uscita consigliata è Courmayeur che dista circa 3km dal paesino di Entrèves, stazione di partenza della funivia, dove si trovano parcheggi, circa 300 posti auto e bar ristoro.

In pullman

E’ possibile raggiungere lo SkyWay Monte Bianco anche in pullman da Milano. Esiste infatti un servizio di pullman diretto dalla stazione di Lampugnano per Courmayeur con cambio ad Aosta. L’alternativa più semplice e forse più economica, se volete evitare di prender la macchina e risparmiare i costi dell’autostrada (circa 37 euro a tratta da Milano a Courmayeur). La compagnia di trasporti Savda offre numerose soluzioni per chi vuole recarsi alla funivia del Monte Bianco con mezzi pubblici.

Come raggiungere SKyway montebianco

Meteo SkyWay Monte Bianco Milano

L’incognita meteo non è mai da sottovalutare quando si decide per una gita allo SkyWay Monte Bianco. In giornate limpide lo scenario che si presenta è veramente mozzafiato, ma se incappate in una giornata grigia o semplicemente con nuvole a bassa quota (sempre che 2000 mt si possano definire bassa quota :-)) non riuscirete a vedere un granchè. Vi consiglio quindi di tenere sott’occhio il sito della centralina meteorologia della stazione meteo dello SkyWay Monte Bianco, sempre molto precisa, prima di organizzare la vostra gita. Ci spiegavano gli addetti ai lavori l’importanza di tenere in considerazione anche la direzione del vento: se il vento soffia da Sud, allora si va incontro ad una giornata da bollino rosso, con scarsa visibilità e nuvole basse; se invece il vendo soffia da Nord, il bel tempo è garantito e lo spettacolo altrettanto!

Lo SkyWay Monte Bianco è aperto tutto l’anno, ad eccezione del mese di novembre perchè chiuso per manutenzione ordinaria. Il panorama che vi offre sarà però diverso tra mesi invernali ed estivi, passando da un paesaggio di bianco vestito al verde scenario estivo; d’estate è infatti possibile visitare anche l’orto botanico a partire dal 23 giugno.

Se vi abbiamo incuriosito aspettiamo le vostre foto e i vostri commenti!

 

Laura Ronchi
Avete detto viaggio? Eccomi. Sognatrice e sempre pronta a scoprire il mondo, se poi si tratta di viaggi avventura ancora meglio. Account digital di professione, sportiva di natura, designer di gioielli per vocazione... tra un viaggio e l'altro... penso alla prossima meta! Le Cosmopolite è un magazine online nato insieme alla mia compare Roberta per condividere col mondo i nostri viaggi, i consigli, e i trucchi per conoscere e scoprire il fantastico "cosmo" in cui viviamo. Tra gli articoli troverete suggerimenti e idee sulla vostra prossima meta o semplicemente suggestioni per spronarvi a partire se ancora non l'avete fatto.

Similar Articles

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Top